Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

29 novembre 2004 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita:

Lo sforzo influenza i fattori di invecchiamento

Protocollo:

Ansia e sforzo

Prodotti descritti:

Adapton

Capsule di L-teanina

Rivista del prolungamento della vita:

Inverno 2004/2005 dell'edizione speciale ora online!

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Lo sforzo influenza i fattori di invecchiamento
Nello studio pubblicato nell'emissione del 30 novembre 2004 degli atti dell'Accademia nazionale delle scienze (http://www.pnas.org/), gli scienziati dall'università di California, San Francisco (UCSF) hanno trovato che lo sforzo cronico colpisce tre fattori biologici in questione con invecchiamento cellulare: lunghezza del telomero, attività del telomero e sforzo ossidativo. I ricercatori lungamente hanno saputo che lo sforzo è stato collegato con salute difficile, ma i suoi meccanismi non erano stati delucidati.

I telomeri sono i cappucci all'estremità dei cromosomi che consistono del DNA e della proteina, che accorciano come età delle cellule. Il telomerase degli enzimi protegge e riempie i telomeri, che aumenta la durata della vita delle cellule. Lo sforzo ossidativo, causato da attività in eccesso del radicale libero, danneggia il DNA ed accelera la riduzione del telomero. Durante l'invecchiamento normale di un individuo, il processo della riduzione del telomero diventa più rapido di quello che si presenta durante la gioventù.

Lo studio ha incluso 58 donne in buona salute, invecchiate 20 - 50. Trentanove delle donne era le madri biologiche ed i badante di un bambino cronicamente malato e di 19 donne erano le madri dei bambini in buona salute. Le donne hanno compilato i questionari che hanno valutato i loro livelli di sforzo. I mononucleocytes del sangue, un tipo di cellula immune, sono stati analizzati per la lunghezza del telomero e l'attività del telomerase. Lo sforzo ossidativo è stato calcolato da sangue e dagli indicatori urinarii.

È stato scoperto che la durata aumentata di caregiving (controllato per l'età) è stata correlata con lo sforzo percepito aumentato, la più breve lunghezza del telomero, l'attività più bassa del telomerase e lo sforzo ossidativo aumentato. I livelli di sforzo percepiti sono stati correlati con tutti e tre gli indicatori di invecchiamento cellulare sia nei badante che nelle madri dei bambini in buona salute. Quando la lunghezza del telomero è stata analizzata, le donne che hanno percepito il più grande sforzo sono state trovate per avvertire l'equivalente di dieci anni di invecchiamento supplementare confrontati ai partecipanti che hanno percepito i più bassi livelli di sforzo. L'attività in diminuzione del telomerase e lo sforzo ossidativo aumentato erano inoltre significativamente più alti nel gruppo che ha riferito la maggior parte del sforzo. Il co-author e Morris Herzstein Professor di biologia e della fisiologia al dipartimento di UCSF della biochimica e della biofisica, Elizabeth Blackburn, PhD, hanno commentato, “i risultati stavano colpendo. Ciò è la prima prova che stress psicologico cronico -- e come una persona percepisce lo sforzo -- può attenuare giù il telomerase ed avere un impatto significativo sulla lunghezza dei telomeri, suggerire che lo sforzo possa modulare il tasso di invecchiamento cellulare.„

I risultati suggeriscono che l'attività del telomerase delle cellule immuni potrebbe essere alterata in individui che avvertono lo sforzo cronico. Gli studi a lungo termine attualmente stanno intraprendendi per determinare se il tasso di telomero che accorcia col passare del tempo è più veloce in individui cronicamente sollecitati che in quelli con i più bassi livelli di sforzo. Dovrebbe essere notato che sebbene la nostra partecipazione alle situazioni abbia considerato stressante può a volte essere oltre il nostro potere di controllare, la nostra reazione alla situazione, cioè la nostra percezione dello sforzo, può essere modificata.

Protocollo

Ansia e sforzo
Troppo sforzo non è buono ed i fattori di sforzo continui causano spesso gli effetti contrari. C'è prova importante che vivere uno stile di vita altamente stressante danneggia il cuore, solleva la pressione sanguigna e può contribuire ai problemi digestivi. Secondo le aspettative, lo sforzo può anche essere offensivo al cervello, anche conducente all'invecchiamento prematuro della cellula cerebrale (ONU et al. 1994; Sapolsky 1996a, 1996b; Lombroso et al. 1998). La maggior parte della gente ha una conoscenza di con la risposta di attività  dell'adrenalina ad un'emergenza. Le libbre del cuore, i muscoli si restringono ed i polmoni si espandono; e mentre questo sta accadendo, siamo capaci di forza e della velocità maggiori del normale. Questa risposta è il modo del corpo di salvataggio una volta affrontata ad un'emergenza. Non dobbiamo pensare a questo proposito per farlo accadere. È automatico.

Lo stessi possono essere detti della risposta di sforzo. Se siamo attaccati nel traffico, circa dare un discorso davanti ad un gruppo, o la seduta nella sala di attesa ad un ambulatorio, la risposta umana di sforzo accade automaticamente. La differenza fra i due è che gli inizio di risposta dell'adrenalina in caso d'urgenza e si risolve rapidamente. La risposta ad essere attaccato nel traffico non può. Le ghiandole surrenali, posizionate sopra i reni, secernono l'adrenalina finché l'emergenza non passi. Poi il corpo ritorna alla sua funzione normale. Tuttavia, la risposta di sforzo è più complessa e può durare più lungamente. Gli studi hanno indicato quello sforzo a lungo termine e cronico possono causare il danno neurale (McEwen 1991, 1997, 1999, 2000; ONU et al. 1994; McEwen et al. 1997). Appena come livelli aumentati prolungati di risultato dell'adrenalina negli effetti fisiologici avversi, più di meno è stato apprezzato che l'eccessivo sforzo potesse anche compromettere il sistema nervoso.

Le settimane dell'esposizione possono appassire i collegamenti fra i neuroni. Gli studi sui ratti indicano che lo sforzo continuato finalmente distruggerà le cellule cerebrali nell'ippocampo. Le buone notizie sono che le alterazioni nell'atrofia dentritica possono ritornare al normale quando lo sforzo è rimosso (Sousa et al. 2000). La chiave è di imparare come occuparsi dello sforzo quotidiano per permettere che il corpo ritorni al suo stato normale (McCraty et al. 1998).

Le carenze di molti vitamine, minerali, aminoacidi ed acidi grassi inscatolano lo squilibrio il sistema nervoso. Potete prendere un multivitaminico di alta qualità e una formula minerale e studiare la possibilità di aggiungere un supplemento di complesso B con il calcio extra ed il magnesio ad un un - un rapporto. Ciò assicurerà che stiate ottenendo abbastanza di queste sostanze nutrienti essenziali non potete ricevere dalla vostra dieta da solo.

http://www.lef.org/protocols/prtcl-011.shtml

Prodotti descritti

Adapton

I principi attivi in Adapton (estratto di armoricum di Garum) rappresentano la classe A di polipeptidi unici, che fungono da precursori alle endorfine e ad altri neurotrasmettitori che esercitano un effetto regolatore sul sistema nervoso. Questa azione può migliorare la capacità di un individuo di adattarsi allo sforzo mentale e fisico. Adapton inoltre contiene gli acidi grassi essenziali omega-3 che aumentano la sintesi delle prostaglandine e delle prostacicline. Questi grassi omega-3 sono pensati per contribuire agli effetti di Adapton.

http://www.lef.org/newshop/items/item00285.html

Capsule di L-teanina

La teanina è un aminoacido trovato in tè verde che produce gli effetti calmanti nel cervello.

La teanina aumenta GABA (acido gamma-amminico-butirrico), un neurotrasmettitore inibitorio importante nel cervello. GABA può essere considerato il sedativo naturale del cervello che porta l'equilibrio all'eccitabilità che può a volte condurre ad irrequietezza e ad altre circostanze disgregative. La teanina inoltre aumenta i livelli di dopamina, un altro prodotto chimico del cervello con gli effetti dimiglioramento.

http://www.lef.org/newshop/items/item00555.html

Rivista del prolungamento della vita

Inverno 2004/2005 dell'edizione speciale

State assorbendo abbastanza coQ10?

I lignani del sesamo aumentano drammaticamente l'attività della vitamina E

Le virtù di interi supplementi della soia

Perché il tè verde si è trasformato in in così critico completi

I dieci punti più importanti principali per il raggiungimento della salute ottimale

Perché la gente invecchiante soffre da tanti giunti facenti male

Una migliore forma di acido lipoico

La nuova sostanza nutriente di rigenerazione del cervello coltiva i neurites

Come i lignani del sesamo migliorano gli effetti di GLA

L'età venente di vege-medicina

Vi fidate del vostro fornitore nutriente?

Difettoso stesso accede al mercato degli Stati Uniti

Il prolungamento della vita costituisce un fondo per la ricerca per combattere l'invecchiamento e la morte

Se avete le domande o osservazioni, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 766 8433 l'estensione 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
LifeExtension.com
Boulevard commerciale ad ovest 1100
Fort Lauderdale FL 33309
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.