Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

28 febbraio 2005 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita:

La metà dei pazienti sottoposti a dialisi non riesce a ricevere la vitamina di salvataggio

Protocollo:

Malattia renale

Prodotti descritti:

capsule della L-carnitina

Capsule della taurina

Prolungamento della vita

Ora rifornisca in quantità eccessiva fino al 30 aprile la vendita

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

La metà dei pazienti sottoposti a dialisi non riesce a ricevere la vitamina di salvataggio
Un articolo ha pubblicato online prima dell'edizione di aprile del giornale della società americana della nefrologia (www.jasn.org) ha trovato che quello che amministra vitamina D iniettabile ai pazienti cronici dell'insufficienza renale che stanno subendo la dialisi significativamente migliorano la sopravvivenza. Il tasso di mortalità annuale di pazienti sottoposti a dialisi è attualmente 20 per cento negli Stati Uniti, dovuto pricipalmente alla malattia cardiovascolare.

Poiché gli individui con i reni venenti a mancare non possono efficacemente utilizzare la vitamina D fornita dalla dieta, le iniezioni sono state raccomandate, ma soltanto per quelle con il significato di iperparatiroidismo di che circa la metà di quelli che ricevono la dialisi stanno mancando nella vitamina. La ricerca corrente ha cercato di determinare l'impatto sulla sopravvivenza delle iniezioni di vitamina D nei pazienti sottoposti a dialisi.

Direttore della ricerca clinica all'Ospedale Generale, a Ravi Thadhani, al MD ed ai ricercatori di Massachusetts da assistenza medica Nord America di Fresenius ha analizzato le informazioni da 51.037 pazienti che hanno ricevuto la dialisi ai centri di Fresenius che cominciano nel 1996 al 1999. La vitamina D iniettabile attivata è stata ricevuta da 37.173 dei pazienti in questo studio, mentre i 13.864 oggetti rimanenti non hanno ricevuto la vitamina.

Dopo due anni di dialisi, 76 per cento di coloro che ha ricevuto iniezioni di vitamina D erano ancora vivere, confrontato a 59 per cento dei pazienti che non hanno ricevuto la vitamina. L'elevazione di calcio o di fosforo secondario al trattamento con la vitamina D non ha urtato avversamente la sopravvivenza in coloro che la ha ricevuta. La mortalità cardiovascolare di coloro che non ha ricevuto vitamina D era quasi doppia quello di coloro che lo ha ricevuto.

Il Dott. Thadhani indicato, “stiamo amministrando le iniezioni di vitamina D per le decadi, ma il beneficio potenziale sulla sopravvivenza non è stato studiato mai. Ciò che trova era una sorpresa e dovrebbe forzarci pensare più largamente a chi dovrebbe essere curato. Mentre questi risultati devono essere verificati, dobbiamo almeno essere più aggressivi nella cura della gente che risponde ai criteri correnti. Da allora in poi dobbiamo studiare che cosa è il meccanismo che conferisce questo beneficio di sopravvivenza. Attivamente stiamo perseguendo quello con un fuoco sugli effetti sulla malattia cardiovascolare.„

Protocollo

Malattia renale
Per molti anni, i centri per controllo delle malattie (CDC) ha elencato la malattia renale come una delle 10 cause della morte principali dalla malattia negli Stati Uniti. La malattia renale inoltre svolge un ruolo significativo in ipertensione e diabete, altre due malattie che inoltre sono incluse ogni anno sulla lista del CDC delle cause della morte del principale dieci. La malattia renale di stadio finale (rene) (ESRD) sta sviluppandosi ogni anno ad un tasso di 4-8% negli Stati Uniti. Qualcuno con ESRD avanzato può richiedere la dialisi terapeutica o regolare, o entrambi e può finalmente richiedere un trapianto del rene di conservare la sua vita.

Per i pazienti che sono in una fase di predialysis, stanno subendo la dialisi, o sono post-trapianto, il completamento nutrizionale con L-carnitina che è stata persa durante la dialisi può ridurre gli effetti collaterali dei problemi renali comuni, quali cardiomiopatia e l'aggregazione della piastrina e può anche contribuire a migliorare la percezione del paziente della loro qualità della vita globale. la L-carnitina è un aminoacido che ha indicato l'efficacia nella fornitura dell'energia cellulare in entrambi gli individui in buona salute ed in quelli le malattie croniche.

La debolezza di muscolo generale è un reclamo comune fra i pazienti che subiscono l'emodialisi. Uno studio che ha misurato la quantità del siero di L-carnitina ha trovato che l'emodialisi ha abbassato i livelli della L-carnitina ed ha posto i nuovi problemi per i pazienti (Wanic-Kossowska et al. 1998). Questo studio ha misurato l'atrofia del muscolo via la conduzione del nervo e la prova di velocità ed ha trovato le indicazioni “di atrofia neurogena dei muscoli.„ Questo tipo ben noto di debolezza di muscolo più ulteriormente è stato studiato da medici nel Giappone che ha riferito che i dosaggi bassi di L-carnitina (500 mg giornalmente) hanno mostrato il miglioramento in due terzi di 30 pazienti che sono stati studiati per 12 settimane. I pazienti hanno riferito la meno debolezza di muscolo, affaticamento generale e crampi e dolori. Questo studio ha concluso che le dosi basse di L-carnitina potrebbero migliorare la debolezza di muscolo e dovrebbero essere considerate come terapia adiuvante prolungata per i pazienti sottoposti a dialisi (Sakurauchi et al. 1998).

La taurina è abbondante nel cervello, nel cuore, nella cistifellea e nei reni e svolge un ruolo importante nella salute e nella malattia in questi organi. La taurina è un aminoacido che è stato indicato per proteggere da perossidazione lipidica sperimentalmente indotta delle cellule glomerulari e tubolari renali e può alleviare i disordini tubolari quale danno glomerulare (Trachtman et al. 1996). Inoltre è pensato per abbassare la pressione sanguigna equilibrando il rapporto di sodio a potassio nel sangue.

http://www.lef.org/protocols/prtcl-065.shtml

Prodotti descritti

capsule della L-carnitina

Una causa importante di invecchiamento è il deterioramento delle componenti di produttore d'energia della cellula che provoca l'attività metabolica cellulare riduttrice, l'accumulazione di detriti cellulari e la morte finale della cellula.

La L-carnitina dell'aminoacido contribuisce a mantenere il metabolismo energetico cellulare assistendo nel trasporto di grasso tramite la membrana cellulare e nei mitocondri all'interno della cellula, in cui questi grassi sono ossidati per produrre l'ATP di energia cellulare.

http://www.lef.org/newshop/items/item00156.html

Capsule della taurina

La taurina è un aminoacido condizionalmente essenziale prodotto da cisteina dall'ente e trovato abbondantemente nel corpo, specialmente in tutto i tessuti eccitabili del sistema nervoso centrale, in cui è pensato per avere un'influenza di regolamento. Tuttavia, la taurina è carente in molte diete e può essere considerata condizionalmente essenziale in determinate circostanze.

http://www.lef.org/newshop/items/item00199.html

Ora rifornisca in quantità eccessiva fino al 30 aprile la vendita

I membri del fondamento del prolungamento della vita possono approfittare degli sconti sui supplementi superiori e le sostanze nutrienti, durante il nostro limitato nel tempo riforniscono in quantità eccessiva la vendita. Questi prezzi sono soltanto buoni mentre i rifornimenti durano, in modo da chiamano 1 800 544 4440 ora per ordinare, o ordinano online a http://www.lef.org/overstock

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 766 8433 l'estensione 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
LifeExtension.com
Boulevard commerciale ad ovest 1100
Fort Lauderdale FL 33309
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.