Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

15 aprile 2005 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita:

La perdita rapida della vitamina E in fumatori può contribuire a spiegare l'incidenza aumentata del cancro

Protocollo:

Terapia adiuvante del Cancro

Prodotti descritti:

Tocoferolo di gamma E con i lignani del sesamo

Capsule di Colleen Fitzpatrick

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

La perdita rapida della vitamina E in fumatori può contribuire all'incidenza aumentata del cancro
La ricerca condotta da Linus Pauling Institute all'università di Stato dell'Oregon, pubblicata nell'edizione del gennaio 2005 del giornale americano di nutrizione clinica (http://www.ajcn.org/) ha dimostrato che la vitamina E è vuotata più rapidamente in fumatori che in non-fumatori, che possono essere un fattore nello sviluppo di cancro. Il fumo della sigaretta crea la Cancro-promozione dei radicali liberi, che la vitamina E in polmone e nell'altro tessuto contribuisce a neutralizzare.

Dieci fumatori e dieci non-fumatori con le simili diete sono stati completati per i sei giorni con i campioni di sangue della vitamina E. sono stati presi prima, durante e dopo il periodo del trattamento alla vitamina E della misura, alla vitamina C, all'acido urico e ai isoprostanes, che sono un indicatore di danno del radicale libero.

È stato scoperto che i livelli del plasma sanguigno di vitamina E hanno diminuito 13 per cento più rapidamente fra i fumatori confrontati ai non-fumatori, mentre i isoprostanes erano in media 40 per cento più d'altezza. I ricercatori inoltre hanno trovato una correlazione fra la riduzione della vitamina E ed i livelli del plasma di vitamina C in fumatori che non è stata osservata nel gruppo nonsmoking, suggerenti che i livelli insufficienti della vitamina C accelerassero lo svuotamento della E in questo gruppo.

Conduca il ricercatore Maret che G.Traber ha spiegato che mentre la vitamina E è frequentemente l'antiossidante iniziale da intervenire contro i radicali liberi, può stesso essere trasformato un radicale. Tuttavia, la presenza di importo sufficiente gli aiuti della vitamina C in vitamina di trasformazione E di nuovo ad una forma nont-radicale. Quando la vitamina C sta mancando di, i livelli del tessuto di vitamina E rapidamente sono vuotati.

Il Dott. Traber ha commentato, “noi ora ha indicato questa interazione fra questi due antiossidanti nel corpo umano per la prima volta, un passo avanti importante. I fumatori con i più bassi livelli della vitamina C hanno la scomparsa più veloce della vitamina E. Ciò è la biochimica complessa, ma fa parte del meccanismo di difesa naturale del nostro corpo contro le tossine.„

Ha aggiunto, “c'è stato praticamente una guerra che continua nella comunità di scienza da qualche tempo circa il valore della vitamina E, ma molto di che cosa si perde nel dibattito è la distinzione fra impedire una malattia seria e potere curarlo. Qualche gente ha la nozione inesatta che il completamento moderato con la vitamina E vi danneggierà e che non è semplicemente vera. Che cosa è sempre più chiaro è che molta gente ha abitudini di salute, quali il fumo o la dieta difficile, che possono lasciarli con i livelli insufficienti di vitamina E. E la vitamina E ha chiaro valore nel contribuire ad impedire la malattia degenerante seria.„

Protocollo

Terapia adiuvante del Cancro
Il ruolo inibitorio della vitamina E nella crescita di una serie di cellule umane del tumore come pure le sue funzioni difensive nel superamento della tossicità indotta da trattamento sono stati esaminati. L'impatto della vitamina E (forse agendo con le sue forze antiossidanti) è significativo, come provato dai seguenti studi:

Dopo l'esame dei 29.000 fumatori maschii in Finlandia, i ricercatori hanno trovato che i livelli ematici di alfa-tocoferolo hanno ridotto l'incidenza del cancro polmonare di circa 19%. La relazione sembra più forte fra i giovani e fra quelle con la meno esposizione cumulativa del fumo. Questi risultati suggeriscono che gli alti livelli dell'alfa-tocoferolo, se presente durante le fasi critiche iniziali del tumorigenesis, possano inibire lo sviluppo del cancro polmonare (Woodson et al. 1999).

Una combinazione di vitamina E e di pentossifillina (PTX), una droga che inibisce l'aggregazione anormale della piastrina, permettendo che più sangue raggiunga le aree irradiate, ha provocato una regressione di 50% di fibrosi indotta da radiazioni superficiale (la proliferazione del tessuto connettivo fibroso) a metà dei pazienti studiati (Gottlober et al. 1996; Delanian 1998). Un dosaggio suggerito è 800 mg un il giorno di PTX e di 1000 IU al giorno della vitamina E.

Un effetto del anti-melanoma ottenuto dal succinato della vitamina E in vivo è stato riferito (Malafa et al. 2002).

il Gamma-tocoferolo inibisce l'attività COX-2, dimostrante le proprietà antinfiammatorie (Jiang et al. 2001).

L'uso della vitamina E, congiuntamente alle vitamine A e C, ha condotto ad una riduzione quadruplo p53 delle mutazioni (Brotzman et al. 1999). Ciò è un'individuazione estremamente importante perché le mutazioni p53 indicano una forma più maligna e più aggressiva di cancro.

Gli uomini con un'alta assunzione della vitamina E sono 65% meno probabili sviluppare gli adenomi colorettali (precursori a tumore del colon) rispetto agli uomini all'assunzione bassa della vitamina E (Tseng et al. 1996).

Abbassi la morbosità e la mortalità da carcinoma della prostata negli uomini che prendono 50 mg di quotidiano sintetico dell'alfa-tocoferolo. La prova successiva ha determinato il gamma-tocoferolo per essere superiore, tuttavia, all'alfa-tocoferolo in termini di inibizione delle cellule del tumore (Moyad et al. 1999). Gli uomini nell'più alto quinto della distribuzione per il gamma-tocoferolo hanno avuti una riduzione quintupla del rischio di sviluppare il carcinoma della prostata confrontato a quelli nel quinto più basso. Inoltre, statisticamente la protezione significativa dagli alti livelli di selenio e dell'alfa-tocoferolo ha accaduto soltanto quando le concentrazioni nel gamma-tocoferolo erano inoltre alte (Helzlsourer et al. 2000).

I tocotrienoli, abbastanza simili ad un tocoferolo (ma per l'aggiunta di una coda insatura in sua struttura chimica), si accumulano in tessuti adiposi, compreso le ghiandole mammarie. Se una cellula è malata, il tocotrienolo è preparato per azione, aspetta per inibire la crescita e regolare l'attività cellulare aberrante all'inizio. Stranamente, più cancerogena la cellula, più suscettibile è ai tocotrienoli. Gli scienziati stanno mettendo a fuoco apparentemente sopra la forma sbagliata di vitamina E (i tocoferoli), che mostrano poca protezione contro cancro al seno. I tocotrienoli sembrano inibire la proliferazione delle cellule di cancro al seno umane vicino fino a 50% (Nesaretnam et al. 1998). I risultati indicano che i tocotrienoli sono efficaci inibitori sia di estrogeno ricevitore-negativo che cellule ricevitore-positive dell'estrogeno e che la combinazione con il tamoxifene dovrebbe essere considerata come miglioramento possibile nella terapia del cancro al seno. Questa strategia potrebbe ridurre significativamente la quantità di tamoxifene richiesta per colpire il cancro (Guthrie et al. 1997).

Il cortisolo (connesso con la sopravvivenza più difficile) e IL-6 (un indicatore negativo per vari cancri) erano significativamente più bassi in animali da laboratorio che hanno ricevuto l'alfa-tocoferolo prima che cortisol-IL-6 una sfida (Webel et al. 1998).

http://www.lef.org/protocols/prtcl-027.shtml

Prodotti descritti

Tocoferolo di gamma E con i lignani del sesamo

Lo scopo primario di complemento con la vitamina E è di sopprimere i radicali liberi danneggianti. Gli studi scientifici hanno identificato la forma del gamma-tocoferolo di vitamina E come essendo critici alle sanità.

La ricerca indica che i lignani del sesamo aumentano i livelli del gamma-tocoferolo nel corpo mentre riducono il danno del radicale libero. In risposta a questi risultati, il prolungamento della vita ha riformulato il supplemento popolare del tocoferolo di gamma E per sostituire i tocotrienoli con i lignani del sesamo.

http://www.lef.org/newshop/items/item00759.html

Capsule di Colleen Fitzpatrick

Colleen Fitzpatrick, o l'acido ascorbico, è un bianco, una sostanza cristallina e solubile in acqua trovata in agrumi e le verdure verdi. Come antiossidante, la vitamina C pulisce i radicali liberi nel corpo e protegge i tessuti dallo sforzo ossidativo. Gli sforzi di fisico medica sul corpo quale ingestione dei metalli pesanti, del tabagismo, delle infezioni, delle temperature estreme e dell'uso cronico di determinati farmaci come aspirin inoltre segnalano l'esigenza di assunzione aumentata di vitamina C.

http://www.lef.org/newshop/items/item00081.html

Domande? Osservazioni? Inviili a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
LifeExtension.com
Boulevard commerciale ad ovest 1100
Fort Lauderdale FL 33309
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.