Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

21 aprile 2005 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita:

Le catechine del tè verde dei ritrovamenti di test clinico impediscono il carcinoma della prostata in uomini ad alto rischio

Protocollo:

Carcinoma della prostata

Prodotti descritti:

Capsule del licopene

Estratto mega del tè verde decaffeinato

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Le catechine del tè verde dei ritrovamenti di test clinico impediscono il carcinoma della prostata in uomini ad alto rischio
In un'altra presentazione emozionante alla novantaseesima riunione annuale dell'Associazione per la ricerca sul cancro dell'americano tenuta a Anaheim, la California questo mese, Saverio Bettuzzi, PhD dell'università di Parma, Italia ha riferito che le catechine del tè verde (GTCs), i composti presentano in tè che sono creduti per essere responsabili delle sue indennità-malattia, carcinoma della prostata impedito negli uomini ad ad alto rischio di sviluppare la malattia. L'individuazione rappresenta la prima volta che il tè verde è stato dimostrato per contribuire ad impedire il carcinoma della prostata in un test clinico.

Un gruppo dall'università di Parma e dall'università di Modena e di Reggio nell'Emilia ha amministrato 200 catechine libere del tè verde della caffeina di milligrammi tre volte al giorno a 32 uomini con neoplasia intraepiteliale della prostata dell'alto grado, mentre 30 uomini con la circostanza hanno ricevuto un placebo. La neoplasia intraepiteliale della prostata è uno stato premaligno della prostata che diventa cancerogena in un anno in un terzo di quelli afflitti. Le biopsie della prostata sono state condotte a sei e dodici mesi.

Un calo essere in media di 17 per cento nei livelli specifici dell'antigene della prostata (PSA) si è presentato dopo 9 mesi nel gruppo che ha ricevuto le catechine. Dopo un anno, soltanto un uomo nel gruppo che ha ricevuto le catechine del tè verde aveva sviluppato il carcinoma della prostata confrontato ai 9 prevedibili su 30 in coloro che ha ricevuto che il placebo nessun effetti collaterali significativi sono stati riferiti.

Nella ricerca precedente, il Dott. Bettuzzi ed i colleghi hanno identificato un gene coinvolgere in Clusterin chiamato apoptosi come possibilmente influenzato da tè verde. Gli apoptosi sono la morte programmata delle cellule che è un metodo che il corpo utilizza per distruggere le cellule indesiderabili. La catechina del tè conosciuta come EGCG è stata trovata per indurre gli apoptosi in cellule cancerogene mentre non colpiva le cellule normali.

Il Dott. Bettuzi indicato, “numerosi studi più iniziali, compreso i nostri, ha dimostrato che le catechine del tè verde, o EGCG puro (una componente importante di GTCs), la crescita inibita della cellula tumorale in laboratorio modella. Abbiamo voluto condurre un test clinico per scoprire se le catechine potrebbero impedire il cancro negli uomini. La risposta è chiaramente sì.„

Ha aggiunto, “noi ancora non conosce abbastanza circa i processi biologici che conducono al carcinoma della prostata. La sola cosa che conosciamo è di sicuro che il carcinoma della prostata è diffuso, relativo all'età e più prevalente nell'ovest. Quindi, la prevenzione ha potuto essere il migliore modo combatterlo.„

Protocollo

Carcinoma della prostata
Oltre a prova di laboratorio, ad esame fisico ed alle procedure investigative per eliminare la presenza di PC e di altre malattie, un piano d'azione per impedire il loro sviluppo dovrebbe essere considerato. Questi tipi di misure preventive sono di prelazione, o difensivi, le misure. Il più evidente di questi si riferisce a cui mangiamo e beviamo.

Di tutta la letteratura nutrizionale attualmente in atto concernente carcinoma della prostata (PC), la relazione fra ingestione del licopene e la salute della prostata è il più chiaro. Consumo del licopene trovato per fare diminuire non solo il rischio di PC negli studi multipli, ma anche il rischio di cancro al seno e pancreatico e tumore dello stomaco come pure cancro polmonare.

In questi studi positivi che hanno correlato il consumo del licopene con il rischio in diminuzione di PC, le fonti del licopene erano a prodotti basati a pomodoro. Le fonti più ricche di licopene nella dieta degli Stati Uniti sono ketchup, succo di pomodoro e salsa della pizza; questi rappresentano più di 80% dell'assunzione totale del licopene degli Americani. In uno studio da Atene, la Grecia, gli autori ha concluso che l'incidenza di carcinoma della prostata in Grecia potrebbe essere ridotta di circa 40% se la popolazione aumentasse il consumo di pomodori, ha ridotto l'assunzione dei prodotti lattier-caseario e l'olio d'oliva sostituito per altri lipidi aggiunti. La correlazione fra a consumo basato a pomodoro aumentato di licopene ed il rischio in diminuzione di PC e di altri cancri inoltre è trovata in laboratorio, in cui i livelli del siero di licopene sono correlati con l'assunzione del licopene. Le stesse tenute vere negli studi in cui i livelli del tessuto di licopene sono stati studiati negli esemplari di patologia della prostata.

Le misure per impedire il PC devono essere una parte sistematica del consulente legale che i medici di famiglia e gli internisti danno ai loro pazienti. L'assunzione del selenio almeno di 200 mcg un il giorno dovrebbe essere una considerazione nella prevenzione del PC. Il selenio basso del plasma è associato con i quattro al rischio aumentato quintuplo di PC. Inoltre, i livelli di selenio del plasma inoltre diminuiscono con l'età, con conseguente di mezza età agli uomini più anziani che sono ad un elevato rischio per selenio basso livella. Nel migliore dei casi, i livelli della linea di base di selenio dovrebbero essere ottenuti prima di cominciare il completamento sistematico del selenio. Avrebbe significato cominciare tai micronutriente e valutazione minerale all'età 25 e forse ad ogni 10 anni da allora in poi.

http://www.lef.org/protocols/prtcl-138.shtml

Prodotti descritti

Capsule del licopene

Il licopene può essere una sostanza importante nella salute di mantenimento della prostata. Inoltre, le proprietà antiossidanti del forte lipido di licopene lo rendono particolarmente efficace nel blocco dell'ossidazione di LDL e nella protezione contro attività del radicale libero sulla parete arteriosa.

I membri del prolungamento della vita erano i primi da imparare circa il ritorno del licopene nel 1985. Da allora, i metodi migliori dell'estrazione del pomodoro hanno dato a consumatori l'accesso ai supplementi che contengono le maggiori concentrazioni di licopene ai prezzi più bassi.

http://www.lef.org/newshop/items/item00455.html

Estratto mega del tè verde decaffeinato

Le capsule mega dell'estratto del tè verde contengono 725 mg senza precedenti di estratti leggermente caffeinated o decaffeinati del tè verde standardizzati 93%, che lo rende facile ottenere le dosi super-potenti prendendo soltanto uno di queste capsule a basso costo al giorno. Ogni capsula mega dell'estratto del tè verde fornisce 246,5 mg di EGCG… circa dieci volte più di che cosa sta mettendo oggi nei supplementi commerciali del multivitaminico.

EGCG funziona come antiossidante che è circa 25-100 volte più potente delle vitamine C ed E. Una tazza di tè verde può fornire mg 10-40 di polifenoli ed ha effetti antiossidanti che sono maggiori di un servizio dei broccoli, degli spinaci, delle carote, o delle fragole.

http://www.lef.org/newshop/items/item00754.html

Domande? Osservazioni? Inviili a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
LifeExtension.com
Boulevard commerciale ad ovest 1100
Fort Lauderdale FL 33309
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.