Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

21 maggio 2005 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita:

Le diete dei ricchi della vitamina E si sono associate con il rischio più basso della malattia del Parkinson

Protocollo:

Malattia del Parkinson

Prodotti descritti:

   

Tocoferolo di gamma E con i lignani del sesamo

CoQ10 assorbibile eccellente TM con d-limonene

Prolungamento della vita

La vendita dell'analisi del sangue si conclude il 1° giugno!

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

La meta-analisi trova le diete ricche della vitamina E connesse con il rischio più basso della malattia del Parkinson

Un esame pubblicato nell'emissione del giugno 2005 della neurologia di The Lancet (http://www.thelancet.com/journals/laneur) ha determinato che l'ingestione dietetica media a elevata della vitamina E può aiutare più in basso il rischio di malattia del Parkinson. La causa della malattia del Parkinson ancora completamente non è stata delucidata, ma è creduta per essere il risultato di parecchi fattori, compreso i geni e l'ambiente. La ricerca ha trovato che lo sforzo e l'infiammazione ossidativi contribuiscono allo sviluppo della malattia del Parkinson e le diete su in antiossidanti potrebbero contribuire a proteggere le cellule dalla lesione ossidativa.

Per lo studio corrente, Mayhar Etminan di Victoria Hospital reale in Quebec, nel Canada e colleghi ha analizzato gli effetti del beta-carotene degli antiossidanti, della vitamina C e della vitamina dietetici E sul rischio della malattia del Parkinson in otto studi che fanno partecipare complessivamente 10.881 partecipante.

Mentre il beta-carotene e la vitamina C non sono stati trovati per essere associati con il rischio di sviluppare la malattia del Parkinson, il moderato e gli alti livelli della vitamina E sono sembrato essere protettivi. L'assunzione moderata della vitamina ha ridotto il rischio di malattia del Parkinson da 19 per cento e di alta assunzione da 22 per cento, sebbene questa differenza fra moderato e massimo non fosse considerata significativa.

Nella loro discussione sui risultati, gli autori citano l'omissione della vitamina supplementare E di ritardare l'esigenza della terapia di levodopa nei pazienti di Parkinson in anticipo in un test clinico recente, comunque osservano che la malattia del Parkinson non si sviluppa finché più della metà dei neuroni dopaminergici nigrostriatal si siano distrutti e che la vitamina E può essere meno efficace a quella fase che prima che i sintomi si sviluppino.

Gli autori hanno concluso che la vitamina E può avere un effetto neuroprotective che riduce il rischio della malattia del Parkinson e raccomanda i test clinici controllati randomizzati per confermare l'individuazione.

Protocollo

Malattia del Parkinson

Non c'è sostituto per gestione medica professionale ed il trattamento convenzionale con i farmaci da vendere su ricetta medica quale il levodopa per le persone con la malattia del Parkinson. Tuttavia, ci sono una serie di supplementi nutrizionali e considerazioni dietetiche che possono essere utili, protettivi e generalmente complementari meccanismi naturali del corpo e di buona salute dei propri.

Il completamento con le sostanze nutrienti ha riferito i benefici per le persone con la malattia del Parkinson. Questi supplementi includono gli aminoacidi, gli antiossidanti, il coenzima Q10, la melatonina, l'acido folico, la acetile-L-carnitina, il octacosanol, la fosfatidilserina, il NADH e la droga europea Hydergine (Snider 1984; Yapa 1992; Mizuta et al. 1993; Schulz et al. 1995; 1996; Shults et al. 1997; 1998; 1999; Beal et al. 1998; Golbe et al. 1998; Sakagami et al. 1998; Seitz et al. 1998; Beal 1999; Jimenez-Jimenez et al. 2000; Kidd 2000; Nadlinger et al. 2001; Roghani ed altri 2001; Ross 2001; Tan et al. 2001; Zisapel 2001; Antolin et al. 2002; Chen et al. 2002; Duan et al. 2002).

Le droghe quale L-dopa alleviano i sintomi della malattia del Parkinson ma non sono credute per rallentare il processo di fondo di malattia. Uno studio recente ha trovato la prova che CoQ10 può aiutare per fermare la morte di cellula cerebrale specifica che causa Parkinson (Shults et al. 2002).

In questo studio, i 80 pazienti di Parkinson hanno consumato le potenze varianti di CoQ10 o di placebo per fino a 16 mesi. Quando lo studio si è concluso, i pazienti che consumano il più alta potenza di CoQ10 hanno mostrato un rapporto di riproduzione di 44% del declino della funzione, del movimento e della capacità mentali eseguire le mansioni viventi del quotidiano confrontate al gruppo del placebo.

La dose richiesta per indurre questa influenza drammatica era mg 1200 un il giorno, una quantità elevata ben che era stato amministrato mai agli esseri umani nel passato. CoQ10 non ha migliorato i sintomi il modo che le droghe di Parkinson corrente fanno. Invece, CoQ10 ha rallentato la progressione della malattia, qualcosa che le droghe di Parkinson non facessero.

http://www.lef.org/protocols/prtcl-088.shtml

Prodotti descritti

Tocoferolo di gamma E con i lignani del sesamo

Lo scopo primario di complemento con la vitamina E è di sopprimere i radicali liberi danneggianti. Gli studi scientifici hanno identificato la forma del gamma-tocoferolo di vitamina E come essendo critici alle sanità.

La ricerca indica che i lignani del sesamo aumentano i livelli del gamma-tocoferolo nel corpo mentre riducono il danno del radicale libero.

http://www.lef.org/newshop/items/item00759.html

 

CoQ10™ assorbibile eccellente con d-limonene

Il nuovo ™ assorbibile eccellente CoQ10 del prolungamento della vita con d-limonene è una formulazione super-emulsionata che aumenta significativamente la quantità di coQ10 assorbente. il D-limonene è un composto naturale in essenza d'arancio che disperde e suddivide le particelle coQ10, che riduce la loro dimensione e rende coQ10 più assorbibile dall'ente.

A differenza di altri supplementi che contengono le particelle micronizzate coQ10, CoQ10 assorbibile eccellente con d-limonene contiene le più piccole, particelle nano di taglia coQ10 che migliorano questo assorbimento. La ricerca indica che la gente che prende questa formula ha livelli ematici di coQ10 che quelli che prendono altre formule.

http://www.lef.org/newshop/items/item00853.html

La vendita dell'analisi del sangue si conclude il 1° giugno!

La selezione annuale del sangue è la componente chiave per impedire la malattia degenerante. Fornendo un'istantanea completa del vostro stato corrente di salute, la selezione del sangue può prendere i problemi sanitari potenziali nelle loro fasi iniziali quando possono essere diretti il più efficacemente.

Tristemente, molti medici richiedono soltanto la prova minima per i loro pazienti. Di conseguenza, molte malattie micidiali che variano dalla malattia cardiaca al cancro progrediscono silenziosamente inosservato finché non sia troppo tardi. L'analisi del sangue regolare è il singolo strumento più importante disponibile impedire la malattia degenerante con intervento iniziale. Molte delle prove avanzate offerte da prolungamento della vita sono non disponibili o sconosciute a molti medici. È il nostro scopo per fornire ai nostri membri il più recente nella selezione del sangue in moda da poterli migliorare essi il controllo la loro salute.

http://www.lef.org/bloodtest

Domande? Osservazioni? Inviili a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
LifeExtension.com
Boulevard commerciale ad ovest 1100
Fort Lauderdale FL 33309
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.