Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

9 agosto 2005 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

La vitamina E riduce l'aneurisma aortico addominale in topi

Protocollo

Malattia cardiovascolare

Prodotti descritti

Tocoferolo di gamma E con i lignani del sesamo

 

Tocotrienoli con i lignani del sesamo

Prolungamento della vita rivista edizione agosto 2005

Antiossidanti, da Terri Mitchell

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

La vitamina E riduce l'aneurisma aortico addominale in topi

L'emissione del 1° agosto 2005 dell'arteriosclerosi americana del giornale di associazione del cuore, della trombosi e della biologia vascolare (http://atvb.ahajournals.org/) ha pubblicato i risultati dei ricercatori dall'università di Iowa che la vitamina E ha amministrato ai topi contribuiti a proteggere dalla formazione di aneurisma aortico addominale. L'aneurisma aortico addominale è ballooning della parte addominale di più grande vaso sanguigno del corpo, l'aorta e si presenta in circa 3 per cento degli esseri umani sopra l'età di 65. Una volta ingrandetti, questi aneurismi sono conforme alla rottura, che può avere conseguenze pericolose. La ricerca recente suggerisce che l'infiammazione secondaria ai livelli locali aumentati dello sforzo ossidativo sia compresa nello sviluppo di questa circostanza.

Lo studio corrente ha utilizzato i topi E-carenti dell'apolipoproteina in quali angiotensina II (che restringe i vasi sanguigni) è stato infuso, una procedura quella provoca lo sviluppo degli aneurismi aortici addominali in 90 - 100 per cento degli animali trattati. I topi hanno ricevuto le diete normali o le diete hanno migliorato la vitamina E, mentre un gruppo di topi E-carenti del apoplipoprotein ha infuso con salino piuttosto che l'angiotensina II serviti da comandi.

Dopo quattro settimane dell'infusione dell'angiotensina II, l'aorta dei topi è stata esaminata per l'aneurisma aortico addominale. Come previsto, la circostanza è stata trovata in 90 per cento dei topi trattati con angiotensina II, comunque il completamento della vitamina E ha abbassato l'incidenza a 60 per cento. Nel gruppo che ha ricevuto la vitamina E, gli aneurismi erano per cento di 24% più piccoli di diametro e pesati 34 per cento più di meno di quelli del gruppo che non ha ricevuto la vitamina. Ulteriormente, il completamento della vitamina E è stato associato con una riduzione di 44 per cento del numero degli animali che sono morto prima della conclusione dello studio della rottura mortale di aneurisma combinata con coloro che ha avuto prova della rottura non fatale alla conclusione dello studio.

L'indicatore ossidativo di sforzo, il isoprostane 8, è stato ridotto nel gruppo della vitamina E, come era l'infiltrazione del macrofago, un'infiammazione dell'indicatore, sostenente la teoria che lo sforzo ossidativo può partecipare allo sviluppo dell'aneurisma aortico addominale.

Protocollo

Malattia cardiovascolare

L'ipertensione aumenta il rischio di malattia cardiovascolare colpendo la prestazione delle arterie. Normalmente, le arterie si espandono che non richiede sforzo e si contraggono con ogni battito cardiaco. Con ipertensione continua, le pareti arteriose diventano ispessite, anelastiche e resistenti a flusso sanguigno. Questo processo danneggia i rivestimenti arteriosi ed accelera la formazione di placche. Le navi bloccate non funzionali non possono espandersi per accomodare il flusso di sangue ed il ventricolo sinistro è costretto per prendere l'allentamento. Lo sforzo senza fine prova troppo ed il ventricolo può diventare dilatato ed ipertrofico. Nell'esaurimento, la pompa finalmente si guasta. La salute del ventricolo sinistro è una valutazione estremamente importante quando valuta il valore del cuore.

Il danno arterioso è su invito agli spasmi che accadono nelle pareti delle arterie. Lo spasmo ulteriore impedisce il flusso di sangue, aggiungente l'ulteriore sfida al cuore indisposto mentre funziona per muovere il sangue contro il riflusso. Una mancanza di uscita e dell'azione aggressiva del cuore può causare un'area indebolita nella parete arteriosa al pallone, formante un aneurisma. La rottura dell'arteria può provocare l'emorragia interna e la morte massicce. Un aneurisma o un colpo, l'angina pectoris e l'infarto miocardico sono ancor più probabile accadere se l'individuo ha pressione sanguigna ricca in colesterolo e/o elevata.

Il Dott. Richard Passwater, un patito da sempre della vitamina E, spiega che la durata in cui la vitamina E è utilizzata determina la sua difesa cardiovascolare. Il Dott. Passwater ha mostrato (1977) che prendere quotidiano 400 IU della vitamina E per 10 anni o più ha ridotto drammaticamente l'avvenimento della malattia cardiaca prima di 80 anni. Inoltre, il tipo e la miscela di vitamina E amministrati possono alterare il risultato. Il fondamento del prolungamento della vita lungamente ha sostenuto un complesso dell'alfa-tocoferolo (80%) con il gamma-tocoferolo (20%) per la protezione ottimale.

http://www.lef.org/protocols/prtcl-049.shtml

Prodotti descritti

Tocoferolo di gamma E con i lignani del sesamo

Lo scopo primario di complemento con la vitamina E è di sopprimere i radicali liberi danneggianti. Gli studi scientifici hanno identificato la forma del gamma-tocoferolo di vitamina E come essendo critici alle sanità.

La ricerca indica che i lignani del sesamo aumentano i livelli del gamma-tocoferolo nel corpo mentre riducono il danno del radicale libero. Questa formula fornisce più gamma-tocoferolo che la versione precedente ed è fortificata con i lignani standardizzati del sesamo per aumentare gli effetti antiossidanti del gamma-tocoferolo.

http://www.lef.org/newshop/items/item00759.html

Tocotrienoli con i lignani del sesamo

I tocotrienoli hanno indicato l'azione superiore nel mantenimento della salute arteriosa. Questa sostanza nutriente di meraviglia è così efficace a causa della sua struttura dei legami doppi nella catena laterale del isoprenoid, rendentegli un grande organismo saprofago dei radicali liberi.

I lignani del sesamo si sono aggiunti per contribuire a bloccare o inibire l'enzima che riparte i tocotrienoli permettendo che i livelli del tessuto di tocotrienoli si accumulino nel corpo. Ciò traduce in protezione antiossidante molto maggior, facente diminuire i radicali liberi distruttivi.

I lignani del sesamo sono stati indicati per avere la capacità di abbassare una misura di danno ossidativo delle cellule membrane/DNA da 82%. L'indicatore del isoprostane misura la quantità di danno della membrana cellulare (anche chiamata perossidazione lipidica) causato dai radicali liberi.

http://www.lef.org/newshop/items/item00781.html

Rivista del prolungamento della vita

Antiossidanti, da Terri Mitchell

La vitamina E è uno dei supplementi antiossidanti più popolari dell'America. Secondo uno studio recente di usda, quella è una buona cosa, perché soltanto 2,4% delle donne americane e 8% degli uomini ottengono abbastanza della vitamina da alimento.

La vitamina E è solubile nel grasso e riduce il livello di radicali liberi connessi con i lipidi, come quelli che colpiscono il colesterolo e quelli che colpiscono il cervello. Per questo motivo, la vitamina E è stata studiata intensivamente affinchè la sua capacità impedisca cardiovascolare ed i morbi di Alzheimer.

http://www.lef.org/magazine/mag2005/aug2005_report_antiox_01.htm

Domande? Osservazioni? Inviili a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.