Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

22 ottobre 2005
Ottobre è mese di consapevolezza del cancro al seno
Stampatore Friendly
In questa edizione
 

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

   

Più sonno riduce il rischio di cancro al seno

 

Protocollo

   

Sonnolenza di giorno e di insonnia

 

Prodotti descritti

   

Capsule della melatonina

   

Sonno naturale

 

Fondamento del prolungamento della vita

   

Che cosa è il fondamento del prolungamento della vita?

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Più sonno riduce il rischio di cancro al seno

Uno studio riferito nell'emissione del 15 ottobre 2005 della ricerca sul cancro del giornale è il primo per rivelare un'associazione fra la maggior lunghezza di sonno e un'incidenza riduttrice di cancro al seno.

I ricercatori in Finlandia hanno esaminato i dati ottenuti in gruppo gemellato finlandese, che include oltre 32.000 gemelli sopportati prima del 1958. Lo studio corrente ha fatto partecipare 12.222 partecipanti femminili che hanno risposto ad una o più domande riguardo alla durata, qualità e sufficienza nel 1975 o 1981 di sonno. I dati sulle diagnosi del cancro al seno dal 1976 al 1996 sono stati ottenuti dalla registrazione finlandese del Cancro.

Durante gli anni 30 242 i casi di cancro al seno sono stati diagnosticati. Sebbene le donne che sono state classificate come avendo durata di sonno di scarsità di sei ore o di di meno abbiano modestamente più in basso un rischio di cancro al seno che quello sperimentato da quelli con una durata media di sonno di 7 - 8 ore, le donne che sono state categorizzate come traversine lunghe hanno avvertito una riduzione di 31 per cento del rischio di cancro al seno confrontato alle traversine medie.

In un'analisi separata di 7.396 cosiddette traversine stabili, di cui le risposte sulla durata di sonno nel 1981 erano immutate da quelle di 1975, le brevi traversine hanno avvertito un rischio maggior 10 per cento di cancro al seno che le traversine medie, mentre le traversine lunghe hanno avvertito una riduzione significativa di 72 per cento confrontata alle traversine medie. L'analisi separata è stata condotta nel rispetto dell'impatto dei fattori a lungo termine sul rischio di cancro al seno.

Gli autori hanno supposto che i modelli di sonno potessero influenzare il rischio di cancro al seno via i cambiamenti in melatonina ed in altri ritmi ormonali ed hanno riconosciuto che la maggior prevalenza di illuminazione artificiale alla notte potrebbe essere un contributore all'aumento corrente nell'incidenza del cancro al seno via la sua capacità di ridurre i livelli della melatonina. Nella loro discussione sui risultati dello studio corrente, citano gli studi che sostengono questa ipotesi, come vari che abbiano trovato un'associazione fra il lavoro a turni di notte ed il rischio di cancro al seno, o quelli che hanno determinato una riduzione del rischio fra le donne cieche. Concludono, “il suggerimento del rischio di cancro al seno più basso in traversine lunghe nel gruppo gemellato finlandese aggiunge al corpo di prova per un effetto anticarcinogenic possibile di melatonina.„

Protocollo

Sonnolenza di giorno e di insonnia

Il sonno è assolutamente essenziale per la riparazione ed il ringiovanimento e quelli con insonnia cronica devono trovare una soluzione per mantenere la qualità della vita. La maggior parte della gente non sa che l'insonnia cronica predispone la gente a morte prematura. Di conseguenza, da una prospettiva di vita d'estensione, proviene assolutamente essenziale che i buoni modelli di sonno siano ristabiliti.

Mentre la gente invecchia, la loro qualità di sonno subisce spesso il deterioramento significativo, caratterizzato comunemente dai frequenti e risvegli più duraturi di notte. In molta gente più anziana, il disturbo del sonno è correlato con un declino nella secrezione della melatonina. Una serie di studi pubblicati inoltre indicano che la produzione in diminuzione della melatonina inoltre è associata con l'inizio di una miriade di malattie degeneranti.

Un rapporto discute il ruolo di melatonina al contrario le proteine parzialmente degradate che conducono all'accumulazione del lipofuscin (età-pigmenti nella pelle e nel cervello), delle cataratte e del collagene unito con legami atomici incrociati. Lo scienziato che ha scritto questo articolo ha dichiarato che l'aumento di notte in melatonina è un modo il corpo “pulisce„ stesso delle proteine parzialmente glicate (Yin 2000). Se questa ipotesi è corretta, contribuisce a spiegare i numerosi studi pubblicati che indicano che la melatonina protegge da una vasta gamma di malattie in relazione con l'invecchiamento.

Dopo oscurità, le giovani ghiandole pineali secernono lentamente la melatonina affinchè circa 5 ore permettano al corpo di fornire le varie fasi di sonno profondo, in modo dalla gente può ritenere ravvivata e ringiovanita la mattina dopo. Più ulteriormente, il completamento della melatonina è stato indicato in molti studi scientifici per essere una terapia dimiglioramento sicura ed efficace (Brown 1994; Garfinkel et al. 1995; Haimov et al. 1995; Zhdanova et al. 1995; Zisapel 1999).

http://www.lef.org/protocols/prtcl-063.shtml

Prodotti descritti

Melatonina 3 capsule di milligrammo

La melatonina libera dalla ghiandola pineale, raggiungente il suo picco alla notte per contribuire a mantenere i tessuti in uno stato di salute giovanile. La secrezione di melatonina diminuisce significativamente con l'età, mentre la ghiandola pineale è calcificata.

La melatonina tiene il nostro ciclo circadiano intonato mentre comunica con i somatociti. Non solo questo ormone funziona per mantenere la salute delle cellule, sembra regolare un sistema della auto-riparazione e della rigenerazione. Quando questo ormone laborioso è diminuito, le nostre funzioni biologiche sono alterate.

http://www.lef.org/newshop/items/item00330.html

Sonno naturale

Melatonina di uso di molta gente da contribuire a migliorare sonno. Una certa ricerca ha trovato che la melatonina aumenta la velocità di caduta addormentata ed aggiunge alla qualità di sonno in circa 60% della gente che lo usa.

Il sonno naturale è formula dimiglioramento prima della melatonina del prolungamento della vita. Il sonno naturale duplica la propria secrezione del corpo di melatonina che si presenta naturalmente nella gioventù. Contiene la melatonina di alta qualità, con i cofattori nutrienti dimiglioramento sinergici.

http://www.lef.org/newshop/items/item00277.html

Che cosa è il fondamento del prolungamento della vita?

Il fondamento del prolungamento della vita è una di più grandi organizzazioni del mondo dedicate a trovare i metodi scientifici per l'indirizzo la malattia, l'invecchiamento e della morte. Il fondamento del prolungamento della vita è un gruppo senza scopo di lucro che costituisce un fondo per l'esplorazione della ricerca scientifica puntata su raggiungendo una durata della vita umana sana indefinitamente estesa. I frutti di questa ricerca sono usati per sviluppare i tipi novelli di terapia e di prevenzione delle malattie.

Le nuove informazioni mediche stanno scoprende ad un tasso esponenziale. I membri del fondamento del prolungamento della vita imparano circa le innovazioni mediche anni prima di grande pubblico. Se siete interessato circa la vostre salute e longevità, altamente raccomandiamo che uniate il fondamento senza scopo di lucro del prolungamento della vita.

http://www.lef.org/about_us/what_is_lef.htm

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

 

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.