Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

3 dicembre 2005 Stampatore Friendly
In questa edizione
 

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

   

Lo studio fa luce su come l'esercizio riduce il rischio di cancro al seno

 

Protocollo

   

Cancro al seno

 

Prodotti descritti

   

Melatonina 10 capsule di milligrammo

   

CoQ10 Super-assorbibile con D-limonene

 

Rivista del prolungamento della vita

   

Dicembre 2005 edizione ora online!

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Lo studio fa luce su come l'esercizio riduce il rischio di cancro al seno

I ricercatori canadesi hanno scoperto una spiegazione possibile per l'effetto positivo dell'esercizio sulla riduzione del rischio di cancro al seno. In un rapporto ha pubblicato nell'edizione del 1° dicembre 2005 del giornale americano dell'epidemiologia http://aje.oxfordjournals.org/, il Dott. Julia Knight ed i suoi colleghi a Samuel Lunenfeld Research Institute all'ospedale di monte Sinai a Toronto, Ontario hanno scoperto che i livelli aumentati di melatonina possono essere dietro il beneficio protettivo dell'esercizio.

I risultati di una serie di studi precedenti suggeriscono che la melatonina possa essere protettiva contro cancro al seno. Ottenere l'esercizio regolare inoltre è stato indicato per essere protettivo contro la malattia, ma il meccanismo dietro questo fenomeno non è stato accordato su.

Il gruppo del Dott. Knight ha misurato i livelli di metabolita di melatonina nell'urina di 213 donne che hanno raccolto i campioni di notte durante l'inverno e l'estate. I partecipanti inoltre hanno preso le misure leggere periodiche ed hanno registrato le esposizioni.

Sebbene nessuno delle variabili leggere siano determinate per essere collegate con i livelli della melatonina, i livelli dell'esercizio delle donne sono emerso come il fattore collegato più significativo, con la durata dell'esercizio che sembra aumentare la quantità di melatonina prodotta. “È possibile che l'effetto protettivo dell'esercizio riguardo a cancro al seno possa funzionare in parte con un effetto su melatonina,„ gli autori conclusivi.

“Se sappiamo che la produzione aumentata della melatonina potrebbe essere una ragione di fondo per gli effetti protettivi di attività fisica contro cancro al seno, quindi c'è gran opportunità affinchè la comunità scientifica costruisca su questa conoscenza e le donne di aiuto capiscono che misure possono prendere per ridurre il loro rischio di sviluppare la malattia,„ il Dott. Knight hanno dichiarato.

Sharon Wood, direttore esecutivo del fondamento canadese del cancro al seno - il capitolo di Ontario che ha contribuito al finanziamento per la ricerca, commentato, “il nostro fuoco sulla ricerca primaria di prevenzione è stato iniziato con lo scopo a lungo termine di conoscenza della costruzione circa come fermare il cancro al seno prima che cominciasse. Siamo incoraggiati dai risultati del lavoro del Dott. Knight, in grado di fornire lo slancio per i cambiamenti di stile di vita che potrebbero condurre ad una popolazione più sana e potenzialmente riducono l'incidenza di cancro al seno.„

Protocollo

Cancro al seno

Accenda alla notte, indipendentemente dalla durata o dall'intensità, inibisce la secrezione della melatonina e gli sfasamenti l'orologio circadiano, possibilmente alterante il tasso di crescita delle cellule che è regolato dal ritmo circadiano (Travlos et al. 2001). La rottura del ritmo circadiano è osservata comunemente fra i pazienti di cancro al seno (Mormont et al. 1997; Roenneberg et al. 2002) e contribuisce allo sviluppo del cancro ed alla progressione del tumore. Il ritmo circadiano da solo è un preannunciatore statisticamente significativo di tempo di sopravvivenza per i pazienti di cancro al seno (Sephton et al. 2000).

La melatonina differisce dai antiestrogens classici quale il tamoxifene in quanto non sembra legare al ricevitore dell'estrogeno o interferire con il grippaggio dell'estradiolo al suo ricevitore (Sanchez-Barcelo 2003). La melatonina non causa gli effetti collaterali, come quelle) causate dal tamoxifene convenzionale della droga di antiestrogen. Ancora, quando la melatonina ed il tamoxifene si combinano, i benefici sinergici accadono. Inoltre, la melatonina può aumentare l'efficacia terapeutica del tamoxifene (Lissoni et al.1995) e delle terapie biologiche quale IL-2 (Lissoni et al. 1994).

Come la melatonina interferisce con la segnalazione dell'estrogeno è sconosciuto, comunque gli studi recenti suggeriscono che agisca attraverso un AMP ciclico (campo) - via indipendente di segnalazione (Torres-Farfan 2003). È stato proposto che la melatonina sopprimesse il recettore del fattore di crescita dell'epidermide (EGF-R) (Blask et al. 2002) ed esercita i suoi effetti inibitori della crescita inducendo la differenziazione (“normalizzando„ le cellule tumorali) (Cos et al. 1996). La melatonina direttamente inibisce la proliferazione delle cellule di cancro al seno (Ram et al. 2000) e le spinte la produzione delle componenti immuni, compreso le cellule di uccisore naturali (cellule di NK) che hanno una capacità di uccidere le cellule tumorali metastatiche.

Dagli anni 60, gli studi hanno indicato che i malati di cancro hanno fatto diminuire spesso i livelli ematici di coenzima Q10 (Lockwood et al. 1995; Folkers 1996; Ren et al. 1997). In particolare, i pazienti di cancro al seno (con carcinoma duttale infiltrativo) che ha subito la mastectomia radicale sono stati trovati per avere concentrazioni significativamente in diminuzione nel tumore di CoQ10 confrontato ai livelli in tessuti circostanti normali. I livelli aumentati di specie reattive dell'ossigeno possono partecipare al consumo di CoQ10 (Portakal et al. 2000). Questi risultati hanno scintillato l'interesse nel composto come agente anticancro potenziale (NCCAM 2002). Gli studi sugli animali cellulari ed hanno trovato la prova che CoQ10 stimola il sistema immunitario e può aumentare la resistenza alla malattia (Bliznakov et al. 1970; Hogenauer et al. 1981; NCCAM 2002).

http://www.lef.org/protocols/prtcl-022.shtml

Prodotti descritti

Non dimentichi: Valutazione eccellente di vendita sui prodotti Featured e su tutti i altri prodotti del prolungamento della vita ora fino a gennaio!

Melatonina 10 capsule di milligrammo

La melatonina libera dalla ghiandola pineale, raggiungente il suo picco alla notte per contribuire a mantenere i tessuti in uno stato di salute giovanile. La secrezione di melatonina diminuisce significativamente con l'età, mentre la ghiandola pineale è calcificata.

La melatonina tiene il nostro ciclo circadiano intonato mentre comunica con i somatociti. Non solo questo custode di volta lavora per mantenere la salute delle cellule, sembra regolare un sistema della auto-riparazione e della rigenerazione. Quando questo ormone laborioso è diminuito, le nostre funzioni biologiche sono alterate.

http://www.lef.org/newshop/items/item00331.html

CoQ10 assorbibile eccellente TM con d-limonene

Senza coenzima adeguato Q10, la capacità delle cellule di utilizzare i substrati di energia diminuisce precipitosamente. Il risultato finale è lo sviluppo dei disordini multipli caratteristici di invecchiamento normale.

Il coenzima Q10 è incorporato nei mitocondri delle cellule in tutto il corpo in cui facilita e regola la trasformazione dei grassi e degli zuccheri in energia. Un grande corpo di prova scientifica indica che la capacità di CoQ10 di ristabilire la funzione mitocondriale ha un effetto profondo sulla sua salute globale.

http://www.lef.org/newshop/items/item00910.html

Rivista del prolungamento della vita

Dicembre 2005 edizione ora online!

Rapporti

Notizia da copertina: Governatore Mike Huckabee dell'Arkansas: Un nuovo stato di salute per l'America, da Matt Sizing

Glicemia di controllo con la bacca di caffè e della cannella, da Dave Tuttle

Cortisolo, sforzo e salute: Tenendo i livelli del cortisolo dell'ormone di sforzo nel controllo può contribuire ad impedire la malattia e l'invecchiamento lento, da Edward R. Rosick, FA, MPH, ms

Nutrizione fenotipica: Una nuova strategia per impedire sindrome metabolica, da Steven V. Joyal, MD

Dipartimenti

Come lo vediamo: Morte da negligenza, da William Faloon

Nelle notizie: L'alta glicemia solleva il rischio della malattia cardiaca, Mangiando le verdure, la frutta, taglia il rischio di cancro del pancreas; Gli scienziati dipanano gli effetti neuroprotective dell'olio di pesce; La curcumina abbassa il colesterolo, migliora i lipidi; Il folato taglia il rischio di tumore del colon; particolarmente in fumatori; “La conferenza del cambiamento accelerante„ disegna i futuristi a Stanford; Aggiungendo gli aiuti dietetici della fibra le donne restano esili

Antecedenti: Il trattamento individualizzato per l'emicrania, tre riveste i rapporti, dal Dott. Sergey A Dzugan e Gail Harries, Marina militare

Dicembre 2005 estratti: Cannella, sindrome metabolica, mirtillo, emicrania

http://www.lef.org/magazine/mag2005/mag2005_12.htm

Domande? Osservazioni? Inviili a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.