Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

26 gennaio 2007 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Il completamento del selenio può sopprimere la progressione di HIV

Preoccupazione di salute

HIV/AIDS

Prodotti descritti

Complesso del selenio & vitamina eccellenti E

Ripetitore eccellente Softgels con il complesso avanzato K2

Eventi

Nuova Expo della medicina

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Il completamento del selenio può sopprimere la progressione di HIV

Un articolo pubblicato nell'emissione del 22 gennaio 2007 degli archivi del giornale di American Medical Association di medicina interna ha rivelato la scoperta di Barry E. Hurwitz, PhD dell'university of miami e dei colleghi che consumando un supplemento quotidiano del selenio è associato con soppressione della progressione del carico virale di HIV e del miglioramento della funzione immune in pazienti infettati con immunodeficienza umana virus-1 (HIV-1).

Per lo studio corrente, duecento sessantadue uomini e donne positivi di HIV-1 sono stati randomizzati per ricevere un placebo o 200 microgrammi per selenio del giorno da un alto supplemento del lievito del selenio. I livelli del selenio del sangue, CD4 il conteggio (una misura della funzione immune che, una volta bassa, aumenta il rischio di infezioni secondarie) ed il carico virale di HIV (il numero delle copie del virus nel sangue) sono stati valutati all'inizio dello studio e dopo nove mesi.

Cento settantaquattro partecipanti hanno completato il periodo di nove mesi del trattamento. Secondo le aspettative, i livelli del selenio del sangue sono aumentato nel gruppo che ha ricevuto il minerale. I maggiori livelli del selenio hanno predetto un declino nel carico virale di HIV, che successivamente ha predetto i conteggi aumentati CD4. I partecipanti al gruppo del selenio che non ha risposto sono stati trovati per avere una maggior incidenza di aderenza difficile al regime terapeutico. Nessun evento avverso ha accaduto.

Sebbene il meccanismo di selenio contro infezione HIV non sia stato definito, un'ipotesi suggerisce che la proprietà antiossidante del minerale ripari il danno inflitto sulle cellule immuni dallo sforzo ossidativo, che è aumentato di pazienti di HIV. Ulteriormente, il virus di HIV-1 può avere bisogno del selenio di produrre alcuni dei suoi enzimi, che contribuiscano a svuotamento delle riserve del selenio del suo ospite. Gli autori notano che le popolazioni cronicamente malate o impoverite hanno frequentemente carenze dietetiche e l'aumento risultante nello sforzo ossidativo può aumentare la virulenza di alcuni virus patogeni.

Gli autori concludono che “dato le sfide di usando la farmacoterapia convenzionale per raggiungere e mantenere la soppressione virologic nella malattia di HIV-spettro, i nostri risultati sostengono l'uso di selenio come terapia semplice, economica e sicura dell'aggiunta.„

Preoccupazione di salute

HIV/AIDS

Nelle fasi più iniziali dell'infezione, è improbabile una persona con il HIV avvertirà tutti i sintomi in modo allarmante, rendenti l'individuazione tempestiva del virus difficile. Il HIV funziona entrando nelle cellule di sistema immunitario conosciute come le cellule T di CD4+ (in futuro citate semplicemente come cellule T) e ripiegando all'interno di queste cellule ospiti. Durante questa prima fase di infezione, il carico virale aumenta acutamente, mentre c'è una immersione corrispondente nel numero delle cellule T nel sangue. Tuttavia, dopo circa 6 mesi, il sistema immunitario monta un'efficace risposta: il carico virale diminuisce ed il numero delle cellule T aumenta ancora. Ciò segna la conclusione della fase acuta di infezione HIV primaria (Bart PA ed altri 2003; Cohen OJ ed altri 2001; Fauci AS ed altri 2004; Hirschel B 2003; Masur H ed altri 1989).

A causa della loro malattia, i pazienti con il HIV/AIDS hanno carenze nutrizionali e sono conforme allo sforzo ossidativo molto maggior che la gente in buona salute. Nel 1985, il fondamento del prolungamento della vita era fra le prime organizzazioni per proporre che i pazienti con il HIV/AIDS traessero giovamento dalla presa delle dosi elevate degli antiossidanti. Da allora, molti studi scientifici hanno esaminato una vasta gamma di sostanze nutrienti e di supplementi per uso in HIV/AIDS.

Il selenio è richiesto per il perfetto funzionamento del sistema immunitario (sguardo MP ed altri 1997). È inoltre essenziale nella sintesi di glutatione. Molti benefici del selenio comprendono la protezione del sistema nervoso centrale dalla demenza causata tramite il HIV (Shor-Posner G ed altri 2002a) e l'infezione con il mycobacterium tuberculosis (Shor-Posner G ed altri 2002b); rallentamento della perdita di cellule T (sguardo MP ed altri 1997); e facendo diminuire l'effetto delle citochine infiammatorie, che possono ridurre il rischio di sviluppare il danno neurologico (Bjugstad KB ed altri 1998; Ryan LA ed altri 2001; Seilhean D ed altri 1997), Sarcoma di Kaposi (un cancro HIV-collegato comune) e sprecare sindrome. Il selenio inoltre sopprime l'effetto di miglioramento delle citochine sulla replica di HIV (Hori K ed altri 1997; Tolando R ed altri 2000).

http://www.lef.org/protocols/infections/hiv_aids_01.htm

Prodotti descritti

I prodotti descritti sono ridotti da 10 per cento durante la vendita eccellente annuale del prolungamento della vita

Complesso del selenio & vitamina eccellenti E

Come cofattore essenziale di glutatione perossidasi, il selenio è un antiossidante importante. Inoltre è compreso con il metabolismo dello iodio, la riparazione del DNA, la funzione immune e la disintossicazione dei metalli pesanti. Le dosi elevate di vitamina C (oltre 1 grammo) possono ridurre l'assorbimento di selenio. Questo minerale è la cosa migliore occors prima un'ora o 20 minuti dopo la presa dei supplementi della vitamina C.

http://www.lef.org/newshop/items/item00578.html

Ripetitore eccellente Softgels con il complesso avanzato K2

La prova aumentante indica che può essere pericoloso da usare alla forma dell'alfa-tocoferolo di vitamina E senza anche prendere il gamma-tocoferolo. Secondo gli atti dell'Accademia nazionale delle scienze, l'alfa-tocoferolo sposta il gamma-tocoferolo estremamente importante nelle cellule. Mentre l'alfa-tocoferolo inibisce la perossidazione lipidica, il tocoferolo di gamma è necessario estiguere i radicali liberi pericolosi quale peroxynitrite.

Gli studi indicano che quando i lignani del sesamo si aggiungono alla dieta dei ratti, una misura di attività del radicale libero è ridotta da 82 per cento. I lignani del sesamo aumentano gli effetti antiossidanti sia dell'alfa che del gamma-tocoferolo. Uno studio umano ha indicato che il gamma-tocoferolo più i lignani del sesamo era 25 per cento più efficace a sopprimere le misure di danno del radicale libero che il gamma-tocoferolo ed i tocotrienoli.

http://www.lef.org/newshop/items/item00980.html

Eventi - Nuova Expo della medicina

Domenica 28 gennaio 2007
10 di mattina - 6 del pomeriggio
Spiaggia Hilton di Deerfield
Spiaggia di Deerfield, FL 33441

Gli altoparlanti includono George Dubec, ufficio di altoparlanti dell'usignolo-Conant; Dott. Scott Denney, riabilitazione di MultiCare, LLC; MD di Steven Joyal, farmacia del prolungamento della vita; Dott. Edward Scarlett, centro di AP per salute.

Garanti: Concentri per salute, cuore & anima/Performix, farmacia del prolungamento della vita.

http://www.lef.org/event.html

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/Memberships/NewsSubscription.aspx

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.