Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

30 gennaio 2007 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

I livelli del magnesio sono ridotti nelle minoranze diabetiche

Preoccupazione di salute

Diabete

Prodotti descritti

Capsule del citrato di magnesio

Benfotiamine con tiamina

Prolungamento della vita

La vendita eccellente si conclude il 31 gennaio 2007

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

I livelli del magnesio sono ridotti nelle minoranze diabetiche

Uno studio riferito nell'edizione del dicembre 2006 del giornale dell'istituto universitario americano di nutrizione ha trovato che i diabetici afroamericani e ispani hanno livelli più bassi di magnesio che gli uomini e le donne prediabetic o normali. Il diabete sproporzionato è trovato in queste popolazioni, che consumano meno magnesio nelle loro diete e tendono ad avere livelli più bassi del minerale. Il magnesio è importante per il metabolismo di energia e di omeostasi del glucosio.

I ricercatori al centro di ricerca dell'obesità di New York all'università di Columbia hanno valutato i dati da 485 ispani ed uomini e donne americani dell'Africa che hanno partecipato a Rosetta Study, che ha valutato la composizione corporea in adulti in buona salute che vivono in New York fra 1990 e 2000. I partecipanti hanno ricevuto gli esami fisici ed hanno subito le ricerche per misurare la massa del grasso e la massa senza grasso. I campioni di digiuno del siero sono stati analizzati per magnesio e glucosio.

Circa 12 per cento dei partecipanti erano diabetici e 30 per cento prediabetic come determinati dai livelli di digiuno del glucosio. I partecipanti ispani hanno avuti significativamente livelli più bassi di magnesio e di massa senza grasso che gli afroamericani. Sebbene ci sia nessuna differenza significativa osservata in magnesio medio livella fra il prediabetic ed i gruppi normali, diabetici ha avuto livelli del minerale che erano significativamente più bassi di quello degli oggetti normali.

I dati di NHANES 1999-2000 hanno trovato che le fonti dietetiche di magnesio quali gli interi grani, legumi, dadi e prodotti lattier-caseario erano significativamente più basse in afroamericani confrontati ai Caucasians ed ai latino-americani principalmente messico-americani. Lo studio corrente ha trovato i livelli più bassi di magnesio fra i latino-americani che gli afroamericani, tuttavia, la popolazione ispana nello studio era pricipalmente portoricana, di cui le abitudini dietetiche possono variare o che può metabolizzare diversamente il minerale. “Questi dati confermano i risultati indicati significativamente in altri studi sui livelli più bassi del magnesio del siero fra quelli con i livelli di digiuno del glucosio equivalenti ai criteri del ADA per il diabete fra razziale/minoranze etniche,„ gli autori concludono.

Preoccupazione di salute

Diabete

La prevenzione o la vita del diabete con il diabete comincia con l'esercizio, la perdita di peso se necessario e le modifiche dietetiche. Una alto-fibra, a dieta basata a pianta è stata indicata per migliorare il diabete di tipo 2 e per incoraggiare la perdita di peso.

In nessun caso se la gente improvvisamente smette di prendere le droghe diabetiche, particolarmente insulina. Un diabetico di tipo 1 non potrà mai smettere di prendere l'insulina. Tuttavia, è possibile migliorare il metabolismo, il controllo e la tolleranza del glucosio con i seguenti supplementi:

  • acido R-diidro-lipoico— quotidiano 150 - 300 milligrammi (mg)
  • L-carnitina— mg 500 - 1000 due volte al giorno
  • Carnosine— 500 mg due volte al giorno
  • Cromo (preferibilmente polynicotinate) — mcg 500 - 1000 quotidiano
  • CoQ10— 100 - 300 mg quotidiani
  • DHEA— 15 - 75 mg all'inizio della giornata, seguito da analisi del sangue dopo tre - sei settimane per assicurare i livelli ottimali
  • EPA/DHA— mg 1400 mg EPA e 1000 DHA quotidiano
  • Fibra (guar, pectina, o crusca d'avena) — 20 - 30 grammi (g) quotidiano almeno, fino a 50 g quotidiani
  • GLA— mg 900 - 1800 quotidiano
  • Quercetina— 500 mg quotidiani (forma solubile in acqua)
  • Magnesio (preferibilmente citrato di magnesio) — 160 mg fino a tre volte quotidiane
  • NAC— mg 500 - 1000 quotidiano
  • Silimarina— contenendo 900 silybum marianum di mg standardizzati ad una silimarina di 80 per cento, a 30 per cento Silibinin e a 4,5 per cento Isosilybin B
  • Colleen Fitzpatrick— a meno mg 2000 quotidiano
  • Vitamina E— 400 unità internazionali (IU) quotidiane (con il tocoferolo di gamma di mg 200)
  • Aglio— mg 1200 quotidiano
  • Estratto del tè verde: estratto del tè verde di mg 725 (minimo i polifenoli di 93 per cento)
  • Ginkgo biloba— 120 mg quotidiani
  • Estratto del mirtillo— 100 mg quotidiani
  • Complesso B— contenendo l'intera famiglia di B, compreso biotina e niacina
  • Estratto della cannella— 125 mg (cinnamomum cassia) standardizzati a 0,95 polimeri trimeric e tetrameric di per cento di tipo A (1,2 mg) tre volte quotidiane
  • Estratto della bacca di caffè— 100 estratto di mg (arabica del caffè) (intera frutta) standardizzato agli acidi fenolici di totale di 50 per cento (50 mg) e a 15.000 micromole per grammo (µmole/g) ORAC- tre volte quotidiane

http://www.lef.org/protocols/metabolic_health/diabetes_01.htm

Prodotti descritti

I prodotti descritti sono ridotti da 10 per cento durante la vendita eccellente annuale del prolungamento della vita

Capsule del citrato di magnesio

Un esame degli studi di assimilazione suggerisce che il sale del citrato di magnesio sia il meglio assorbente nella circolazione sanguigna.

http://www.lef.org/newshop/items/item00502.html

Benfotiamine con tiamina

Uno degli effetti più deleteri di invecchiamento “normale„ è livelli in aumento del glucosio (glicemia). Il glucosio in eccesso sommerge le cellule in tutto il corpo, opprimente il loro macchinario metabolico ed aumentante la produzione mitocondriale dei radicali liberi. L'omissione di controllare questo zucchero in eccesso può condurre ai numerosi problemi di salute.

Benfotiamine, una forma solubile nel grasso di vitamina B1 (tiamina), di metabolismo della glicemia di sostegni e di atti sani attraverso parecchi meccanismi per bloccare le vie biochimiche da cui l'alta glicemia provoca la distruzione in tutto il corpo. Per esempio, il transketolase degli enzimi è critico al metabolismo della glicemia. Come molti enzimi, il transketolase richiede un cofattore. In questo caso, ha bisogno dell'assistenza da tiamina. Purtroppo, la tiamina è solubile in acqua, che lo mette a disposizione meno dell'interno della cellula. Poiché il benfotiamine è solubile nel grasso, registra le aree del corpo in cui la tiamina solubile in acqua non può penetrare.

http://www.lef.org/newshop/items/item00920.html

La vendita eccellente si conclude il 31 gennaio 2007. Ordine ora!

Non manchi questa una volta all'anno opportunità di approfittare dei prezzi più bassi sui vostri supplementi del prolungamento della vita! Ora ordini e conservi 10 per cento durante i giorni finali della vendita eccellente. Inoltre, i membri di prolungamento della vita continuano a ricevere il loro sconto del membro di 25 per cento. Gli acquisti di volume su molti prodotti riducono significativamente il costo per voce al prezzo possibile più basso che rende a vendita eccellente il momento ideale di immagazzinare su sul valore di un anno dei supplementi. Ordini online o chiami 1 800 544 4440.

http://www.lef.org/supersale.html

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/Memberships/NewsSubscription.aspx

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.