Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

25 maggio 2007 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

La colina “assunzione adeguata„ livellata ha potuto essere insufficiente per alcuno

Preoccupazione di salute

Malattia degenerante del fegato

Prodotti descritti

Hepatopro

Stessi

Prolungamento della vita

La vendita dell'analisi del sangue si conclude il 31 maggio

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

La colina “assunzione adeguata„ livellata ha potuto essere insufficiente per alcuno

La ricerca condotta dagli scienziati all'università di Nord Carolina a Chapel Hill suggerisce che la corrente abbia raccomandato l'assunzione adeguata (AI) per colina, un membro del complesso B, può essere insufficiente per impedire la disfunzione dell'organo che può essere causata dai livelli insufficienti della vitamina. Lo studio è l'indagine più completa sui requisiti della colina fin qui e sul primi includere le donne. La ricerca è stata riferita nell'edizione di maggio del giornale americano di nutrizione clinica.

Steven H. Zeisel, della scuola di UNC Chapel Hill della salute pubblica e scuola di medicina ed i suoi colleghi ha dato 26 uomini, 16 donne premenopausa e 15 donne postmenopausali una dieta che fornisce l'assunzione adeguata di una colina di 550 milligrammi per i dieci giorni, seguiti da un periodo di fino a 42 giorni in cui i partecipanti hanno ricevuto meno di 50 milligrammi della vitamina al giorno. Gli indicatori del sangue di disfunzione dell'organo (CPK, AST, alt, GGT e LD), di omocisteina e di altri fattori sono stati misurati all'inizio dello studio ed alla conclusione di ogni fase dietetica. L'imaging a risonanza magnetica è stato usato per valutare il contenuto di grassi del fegato all'inizio e alla fine della dieta colina-piena e dopo i giorni 21 e 42 della dieta carente della colina.

Mentre 77 per cento degli uomini, 80 per cento delle donne postmenopausali e 44 per cento delle donne premenopausa hanno sviluppato il danno del muscolo o del fegato grasso durante la fase carente della colina, 23 per cento degli uomini hanno avuti questi segni mentre consumavano i livelli adeguati dell'assunzione della vitamina. Fino a una colina da 825 milligrammi al giorno è stata richiesta per invertire la disfunzione dell'organo derivando dalla dieta carente della colina. In tutti i partecipanti, la carenza della colina è stata associata con i livelli elevati dell'omocisteina del sangue, che possono aumentare il rischio di malattia cardiaca.

“Le caratteristiche tematiche (per esempio stato della menopausa) hanno modulato il requisito dietetico di colina e un'assunzione quotidiana al AI corrente non erano sufficienti per impedire la disfunzione dell'organo in 19 degli oggetti,„ gli autori concludono. Il co-author e l'assistente universitario Kerry-Ann da Costa, PhD di UNC Chapel Hill hanno commentato, “questi risultati di studio indicano chiaramente che alcuni adulti, considerevolmente uomini e donne in post-menopausa, hanno bisogno di più colina che è raccomandato dal AI corrente. Speriamo che questi risultati aiutino l'istituto di medicina nel raffinamento dell'assunzione dietetica di riferimento (DRI) di questa sostanza nutriente.„

Preoccupazione di salute

Malattia degenerante del fegato

La steatosi (o fegato grasso) è un'individuazione comune nella biopsia del fegato umano. Il fegato grasso è una circostanza in cui il grasso si accumula all'interno delle cellule di fegato (epatociti) senza causare alcuni sintomi specifici. (Il fegato grasso è definito come più di 5% delle cellule che contengono le goccioline grasse o il lipido totale che superano 5% del peso del fegato.)

Il complesso delle vitamine B è un gruppo di vitamine (B1, tiamina; B2, riboflavina; B3, niacina; B5, acido pantotenico; B6, piridossina; e B12, cianocobalamina) che differiscono l'uno dall'altro nella struttura e nell'effetto che hanno sul corpo umano. Le vitamine di B svolgono un ruolo vitale nelle numerose attività essenziali compreso le attività enzimatiche (tiamina, riboflavina, niacina, acido pantotenico, piridossina). Queste attività enzimatiche inoltre hanno molti ruoli e sono comprese nel metabolismo dei carboidrati e dei grassi; funzionamento del nervoso e degli apparati digerente; e produzione dei globuli rossi. Le vitamine di B hanno un effetto sinergico a vicenda (AMA 1989). Sono trovati in grande quantità nel fegato umano come pure in molti alimenti e lievito.

Un altro delle vitamine di complesso B è colina, essenziale per l'uso dei grassi nel corpo. Comprende una grande parte acetilcolina (un trasportatore del segnale del nervo). La colina inoltre ferma i grassi dal deposito nel fegato e gli aiuti entrano i grassi nelle cellule. La carenza di colina può condurre alle malattie degeneranti quale la cirrosi con i termini collegati quali emorragia, danno del rene, ipertensione (ipertensione), il cholesterolemia (livelli ematici di colesterolo), l'aterosclerosi (giacimenti del colesterolo in vasi sanguigni) e l'arteriosclerosi (indurimento delle arterie) (Glanze 1996).

http://www.lef.org/protocols/prtcl-125.shtml

Prodotti descritti

Hepatopro

Polyenylphosphatidylcholine (PPC), l'ingrediente principale in HepatoPro, è un estratto della soia che è elencato nel riferimento di scrittorio del medico degli Stati Uniti. Gli aiuti del PPC mantengono la fluidità e l'integrità delle membrane cellulari, che è vitale ai buona salute. Gli aiuti del PPC inoltre promuovono la ripartizione di collagene nel fegato. Il collagene in eccesso può interferire con i processi normali di disintossicazione. Un corpo d'accumulazione della ricerca suggerisce che le indennità-malattia del PPC possano estendersi dal fegato fino lo stomaco, il pancreas e l'apparato cardiovascolare.

http://www.lef.org/newshop/items/item00656.html

Stessi

Stesso facilita i processi enzimatici di metilazione sana ed amplifica i livelli epatici dell'antiossidante critico, glutatione. Quando la funzione epatica è compromessa, il glutatione è vuotato, che conduce a danno del radicale libero. Inoltre, stesso funge da donatore metilico nella sintesi e nella formazione di fosfatidilcolina e di L-cisteina, entrambi i necessari per salute di mantenimento del fegato.

http://www.lef.org/newshop/items/item00358.html

La vendita dell'analisi del sangue si conclude il 31 maggio 2007

Conoscete lo stato corrente della vostra salute? Il cibo sano, esercitarsi e completare con le sostanze nutrienti appropriate sono soltanto metà della strategia stata necessaria per raggiungere la salute ottimale. Soltanto l'analisi del sangue regolare può contribuire a fornire un'immagine completa del vostro stato di salute corrente. Le analisi del sangue possono avvisarvi ai problemi potenziali nelle loro fasi iniziali quando possono essere dirette il più efficacemente.

Dai fattori di rischio cardiovascolari ai livelli della glicemia, funzione epatica renale e, benessere del sistema immunitario ed equilibrio ottimale dell'ormone, la prova regolare è uno strumento diagnostico inestimabile per il vostro corpo.

Il Now è il momento perfetto di intraprendere le azione per contribuire ad impedire la malattia futura ed a raggiungere l'ultima salute. Durante la vendita eccellente annuale dell'analisi del sangue del prolungamento della vita, i membri conservano fino a 80%confrontato ai prezzi al dettaglio fatti pagare dai laboratori commerciali di analisi del sangue.

http://www.lef.org/bloodtest/index.html

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/Memberships/NewsSubscription.aspx

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.