Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

23 ottobre 2007

Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Lo zinco normale di mantenimento livella gli aiuti protegge gli anziani da polmonite

Preoccupazione di salute

Rafforzamento del sistema immunitario

Prodotti descritti

OptiZinc®

Immune protegga con Paractin®

Rivista del prolungamento della vita

Ottobre 2007: Protezione in un'emergenza nucleare con lo ioduro di potassio

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Lo zinco normale di mantenimento livella gli aiuti protegge da polmonite

L'edizione dell'ottobre 2007 del giornale americano di nutrizione clinica ha riferito che quello avere livelli adeguati dello zinco minerale può aiutare per proteggere gli individui diretti di casa di cura da polmonite e dalle sue complicazioni a volte micidiali.

Per la ricerca corrente, Simin Nikbin Meydani, DVM, il PhD del centro di ricerca dell'alimentazione umana di Jean Mayer usda su invecchiamento all'università dei ciuffi ed i soci hanno utilizzato i dati da uno studio più iniziale sul ruolo protettivo della e della vitamina contro l'infezione respiratoria in 617 residenti della casa di cura di Boston. In quella prova alla cieca, la prova controllata con placebo, gli uomini e le donne hanno invecchiato 65 ed il più vecchio quotidiano ricevuto completa la fornitura della metà dell'indennità giornaliera raccomandata di una serie di vitamine e minerali, compreso zinco, per un anno. I livelli dello zinco nel siero sono stati misurati in campioni di sangue raccolti all'inizio e alla fine della prova.

Il gruppo del Dott. Meydani ha trovato che partecipanti di cui lo zinco nel siero livella rimanente basso attraverso il corso dello studio ha avuto un maggior rischio di sviluppare la polmonite, i tempi di recupero maggiori e un corso più lungo del trattamento antibiotico che quelli di cui i livelli dello zinco erano normali. Fra i partecipanti di cui lo zinco livella c'era normale all'inizio della prova era una riduzione della mortalità da tutte le cause nel corso dello studio.

“Ha basato sui nostri dati, sembra che l'assunzione quotidiana dello zinco potesse aiutare i residenti della casa di cura che sono suscettibili di polmonite, particolarmente quelle con le concentrazioni basse nello zinco nel siero nel loro sangue,„ il Dott. indicato Meydani. “I partecipanti di studio con le concentrazioni normali nello zinco nel siero nel loro sangue hanno ridotto il loro rischio di sviluppare la polmonite da circa 50 per cento. Ulteriormente, le morti da tutte le cause erano 39 per cento più basse in questo gruppo.„

Fra gli oggetti che hanno sviluppato la polmonite, “quei partecipanti con le concentrazioni normali nello zinco nel siero nel loro sangue erano più probabili passare i meno giorni sugli antibiotici e recuperare più rapidamente,„ il Dott. Meydani ha osservato.

“Lo zinco già è conosciuto per rinforzare il sistema immunitario; tuttavia, deve essere indagine successiva di zinco ed il suo effetto su sviluppo di polmonite e prevenzione nelle case di cura,„ il Dott. Meydani ha raccomandato. “Il punto seguente probabilmente sarebbe un test clinico.„

Preoccupazione di salute

Rafforzamento del sistema immunitario

L'impatto di invecchiamento sul sistema immunitario è profondo. Mentre la gente invecchia, una serie di componenti di sistema immunitario critiche sono ridotte o rallentate, compreso la risposta cellulare, la risposta ai vaccini e la produzione dell'anticorpo. Allo stesso tempo, le suscettibilità all'infezione ed il cancro sono aumentati.

A causa della loro capacità di pulire i radicali liberi, gli antiossidanti sono ripetitori importanti del sistema immunitario. Il completamento con gli antiossidanti come le vitamine C ed E e le vitamine di B può migliorare la funzione immune (Grimble rf 1997) ed il completamento con vitamina A stimola le risposte immunitarie anticorpo-mediate (Cantorna M ed altri 1995).

I micronutrienti metallici quali rame, zinco (Prasad COME 2000) ed influenza del selenio l'attività degli enzimi antiossidanti e possono ridurre lo sforzo ossidativo. Fra i bambini, le carenze di zinco, il rame ed il selenio sono stati collegati all'immunodeficienza ed all'infezione (Cunningham-Rundles S ed altri 2005).

La carenza di zinco è collegata alla funzione immune alterata, parzialmente a causa della funzione in diminuzione di linfocita B e del linfocita T. Lo zinco ha indicato la capacità di fare diminuire l'infiammazione e la produzione di IL-2 (Tanaka S ed altri 2005). Il rame e lo zinco sono stati indicati insieme per stimolare gli antiossidanti internamente prodotti quali glutatione e superossido dismutasi (ZOLLA) (Kuppusamy UR ed altri 2005).

http://www.lef.org/protocols/immune_connective_joint/immune_system_01.htm

Prodotti descritti

OptiZinc®

Lo zinco è un minerale essenziale per formazione di superossido dismutasi, uno degli organismi saprofagi più importanti del radicale libero del corpo ed uno che non possono direttamente essere completati. Lo zinco inoltre promuove la guarigione arrotolata, la funzione immune, la sensibilità del gusto, la sintesi delle proteine, la produzione dell'insulina e la riproduzione compreso lo sviluppo dell'organo e la motilità dello sperma.

http://www.lef.org/newshop/items/item00915.html

Immune protegga con Paractin®

Immune protegga con Paractin® contiene una combinazione di ingredienti brevettati che sono stati indicati clinicamente per amplificare la funzione immune, aumentante la capacità naturale del corpo di combattere le sfide.

La formula contiene Paractin®, un estratto derivato da un'erba che è stata utilizzata in Asia ed in India per le migliaia di anni per combattere l'infiammazione e fornisce il supporto stagionale significativo. Fra i principi attivi di questa erba medicinale sono i andrographolides, phytochemicals che esercitano l'immune-amplificazione potente effetto sul corpo umano. La miscela brevettata della formula di questi aiuti dei andrographolides riduce l'infiammazione offensiva causata dalle citochine, facilitanti il disagio sintomatico ed acceleranti il recupero. Soltanto immune protegga con Paractin® contiene entrambi i beta glucani e Paractin® per contribuire ad amplificare l'immunità e combattere l'infiammazione.

http://www.lef.org/newshop/items/item00955.html

Rivista del prolungamento della vita
Ottobre 2007 proteggersi in un'emergenza nucleare con lo ioduro di potassio

Molti esperti credono che lo ioduro di potassio composto possa proteggere gli individui da alcuni degli effetti nocivi di esposizione a radiazioni. Questo effetto protettivo accade perché lo ioduro di potassio blocca lo iodio radioattivo dall'assorbimento dalla ghiandola tiroide. La tiroide non può distinguere fra iodio e lo ioduro di potassio radioattivi. Una volta che lo ioduro di potassio è preso e la ghiandola tiroide è saturata con il composto, non più ioduro radioattivo di potassio o dello iodio può essere assorbito per le 24 ore prossime.

http://www.lef.org/magazine/mag2007/oct2007_report_potassium_iodide_01.htm

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/Memberships/NewsSubscription.aspx

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.