Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

30 ottobre 2007 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Gli aiuti di DHEA impediscono lo sforzo ossidativo ed INVECCHIANO la formazione in diabetici

Preoccupazione di salute

Diabete

Prodotti descritti

Capsule di DHEA

metabolita di 7-Keto® DHEA

Rivista del prolungamento della vita

Ottobre 2007: Aggiornamento di Nutraceutical: Acido lipoico

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Gli aiuti di DHEA impediscono lo sforzo ossidativo ed INVECCHIANO la formazione in diabetici

L'emissione del novembre 2007 della cura diabetica americana del diabete del giornale di associazione ha pubblicato un rapporto che descrive l'individuazione dei ricercatori italiani che amministrando il deidroepiandrosterone dell'ormone (DHEA) agli aiuti dei diabetici impedisca lo sforzo ossidativo e la formazione avanzata del prodotto finale di glycation (ETÀ). I prodotti finiti avanzati di glycation sono sostanze zucchero-derivate che uniscono con legami atomici incrociati con le proteine, conducenti al danno di tessuto che può provocare le complicazioni diabetiche. La prevenzione di formazione di radicali liberi dagli antiossidanti ha aiutato nell'opposizione della formazione dell'ETÀ nelle ricerche di laboratorio. I radicali liberi possono anche partecipare allo sviluppo di insulino-resistenza.

Il professor Giuseppe Boccuzzi dell'università di Torino ed i suoi soci ha abbinato venti diabetici con l'età venti e genere-ha abbinato gli oggetti nondiabetic. La metà dei partecipanti diabetici è stata data 50 milligrammi DHEA orale mentre l'altra metà ha ricevuto un placebo per dodici settimane. I campioni di sangue cavati sopra l'iscrizione ed alla conclusione dello studio sono stati provati a solfato di DHEA e di DHEA, a pentosidine (un indicatore di biogenesi di ETÀ), ad fattore-alfa di necrosi del tumore (TNF-alfa, in questione nell'infiammazione) ed a suoi ricevitori solubili; glutatione riduttore (un antiossidante), specie reattive dell'ossigeno, hydroxynonenal (HNE, un sottoprodotto di perossidazione lipidica), vitamina E ed altri fattori. Ulteriormente, le cellule mononucleari del sangue periferico sono state analizzate per i parametri ossidativi.

Lo sforzo ossidativo, come indicato dagli alti livelli delle specie dell'ossigeno e di HNE reattivi ed i bassi livelli di glutatione e di vitamina E, erano sensibilmente più prevalenti nei pazienti diabetici che i comandi abbinati all'inizio dello studio. Dalla conclusione della prova, i diabetici che hanno ricevuto DHEA hanno avuti livelli di solfato superiore di DHEA e di DHEA, specie dell'ossigeno delle cellule mononucleari periferiche del sangue e del plasma riduttore e HNE reattivi e un aumento nei livelli di E. Pentosidine della vitamina e del glutatione è stato tagliato a metà in quelli che hanno ricevuto DHEA, indicando la formazione riduttrice dell'ETÀ. C'erano inoltre indicazioni del downregulation del sistema di ricevitore di TNF-alpha/TNF-alpha fra coloro che ha ricevuto DHEA. I livelli del glucosio sono rimanere relativamente immutati in entrambi i gruppi.

“Questi dati, insieme ai dati sperimentali dai roditori, suggeriscono che il trattamento di DHEA potrebbe impedire molti degli eventi che conducono a danno cellulare introdotto dall'iperglicemia, così neutralizzando l'inizio e/o la progressione delle complicazioni croniche nel tipo - 2 pazienti diabetici,„ gli autori concludono. “L'utilità di questo approccio novello per proteggere i pazienti diabetici da danno di tessuto sembra valere ulteriore esplorazione con i test clinici multicentrati.„

Preoccupazione di salute

Diabete

Glycation e lo sforzo ossidativo sono centrali al danno causato dal diabete. Purtroppo, nessuni di loro figure nel trattamento convenzionale per diabete, che è interessato generalmente soltanto di controllo della glicemia.

È cruciale che i diabetici (e quelli predisposti a diabete) capiscono i modi in cui la glicemia induce il danno e la presa punti attivi ad interrompere questi processi. Il processo più rinomato è glycation, lo stesso processo che induce l'alimento a brunire in un forno. Glycation (definito come molecole dello zucchero che reagiscono con le proteine per produrre le strutture non funzionali nel corpo) è una caratteristica fondamentale delle complicazioni legate al diabete perché compromette le proteine in tutto il corpo ed è collegato a danno, ad attacco di cuore ed a cecità del nervo.

Lo sforzo ossidativo è inoltre centrale al danno causato dal diabete. I diabetici soffrono dagli alti livelli dei radicali liberi che danneggiano le arterie in tutto il corpo, dagli occhi al cuore. È importante che i diabetici capiscono la loro necessità per la terapia antiossidante di contribuire a ridurre lo sforzo ossidativo ed a ridurre il rischio di complicazioni diabetiche.

Gli studi recenti hanno dato i risultati molto incoraggianti che sostengono il completamento del deidroepiandrosterone (DHEA) in diabetici. DHEA è stato indicato per migliorare la sensibilità e l'obesità dell'insulina nei modelli umani ed animali (Yamashita R ed altri 2005). Sebbene il suo meccanismo di azione sia capito male, è pensato che DHEA migliori il metabolismo del glucosio nel fegato (Yamashita R ed altri 2005).

http://www.lef.org/protocols/metabolic_health/diabetes_01.htm

Prodotti descritti

Capsule di DHEA

È stato indicato che l'ormone DHEA diminuisce spesso 40.8-72.8% le età da 70 o da successivamente, conducendo agli squilibri ormonali che possono colpire la sua qualità della vita. I livelli ematici di punta di DHEA si presentano approssimativamente all'età 25, diminuente progressivamente da allora in poi. Quindi, gli scienziati stanno esaminando i modi di ristabilimento del DHEA ai livelli giovanili ed ora stanno scoprendo i meccanismi da cui questo ormone protegge dal declino relativo all'età.

http://www.lef.org/newshop/items/item00882.html

metabolita di 7-Keto® DHEA

7-Keto® DHEA, un metabolita naturale di DHEA, è stato indicato a sicuro aumenta la termogenesi ed il miglioramento dei benefici grassi di perdita della dieta e dell'esercizio tripli. Gli antiossidanti si aggiungono hanno basato sull'effetto 7-Keto ha nell'amplificazione dell'ossidazione mitocondriale.

http://www.lef.org/newshop/items/item00871.html

Rivista del prolungamento della vita
Ottobre 2007 aggiornamento di Nutraceutical: Acido lipoico

Uno dei problemi di fondo in diabete è sforzo ossidativo e la produzione dei radicali liberi. Questi radicali liberi circolano nel corpo, nell'attacco e nei tessuti offensivi. Poiché la gente con il diabete ha livelli elevati del glucosio, sono a sforzo ossidativo più incline, che può contribuire alle complicazioni a lungo termine della malattia.

Gli antiossidanti quale acido lipoico impediscono questo danno neutralizzando i radicali liberi e riducendo lo sforzo ossidativo. L'acido lipoico è un antiossidante insolito perché può agire sia nei dominii solubili in acqua che solubili nel grasso nelle cellule ed in tessuti. Grazie a queste qualità, facilmente è assorbito e trasportato in molti organi e sistemi all'interno del corpo, per esempio, del cervello, del fegato e dei nervi. Contrapponga questo con gli antiossidanti quali vitamina C, che non è molto lipido-solubile (in modo da non può penetrare molto bene la parete del lipido delle membrane cellulari), o la vitamina E, che non è molto solubile in acqua. Quando l'acido lipoico si combina con questi antiossidanti, la capacità del corpo di combattere i radicali liberi notevolmente è aumentata. Infatti, l'acido lipoico contribuisce a rigenerare le vitamine C ed E.

http://www.lef.org/magazine/mag2007/oct2007_nu_lipoic_acid_01.htm

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/Memberships/NewsSubscription.aspx

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.