Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

5 febbraio 2008

Livelli folici diminuenti collegati con demenza

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

In un articolo pubblicato online davanti alla stampa nel giornale di neurologia, di neurochirurgia e di psichiatria, ricercatori dalla facoltà di medicina nazionale dell'università di Chonnam in Kwanju, rapporto della Corea gli individui più anziani che erano carenti in folato che il triplo il rischio di sviluppare la demenza rispetto a quelli ai livelli elevati della vitamina.

Lo studio hanno incluso 625 uomini e le donne hanno invecchiato 65 ed il più vecchio chi erano esenti da demenza nel 2001. Sopra l'iscrizione, i campioni di sangue sono stati raccolti ed analizzato stati per il folato ed il vitamina b12 del siero come pure l'omocisteina del plasma e le valutazioni per demenza sono condotto state. Queste prove sono state ripetute agli esami di seguito che hanno avuto luogo una media 2,4 anni di successivamente.

La carenza folica era presente in 3,5 dei partecipanti all'inizio dello studio e nella carenza B12 in 17,4 per cento. Venti per cento avevano elevato i livelli dell'omocisteina, che sono stati associati con avere il folato più basso e B12. Cinquecento diciotto partecipanti hanno terminato lo studio, di cui 34 hanno continuato a sviluppare il morbo di Alzheimer, sette hanno acquistato la demenza vascolare e quattro hanno sviluppato la demenza dell'altra origine.

Nel corso dello studio, i livelli folici sono diminuito ed i livelli di vitamina b12 sono aumentato. La demenza è stata associata significativamente con avere più bassi livelli folici sopra l'iscrizione come pure con la mostra del declino nella vitamina a seguito. Quelli di cui i livelli folici erano carenti all'inizio dello studio hanno avvertito 3,43 volte il rischio di demenza che coloro che di cui i livelli folici sono stati considerati adeguati. Avendo comparativamente livelli più bassi di B12 e di concentrazioni aumentate nell'omocisteina inoltre sono stati associati con demenza.

Il calo in folato, ma non i livelli B12 può riflettere il completamento della vitamina, poiché la maggior parte dei supplementi coreani forniscono B12 ma l'acido non folico. Gli autori notano la possibilità che le differenze connesse con demenza in questo studio possono riflettere l'uso di supplemento; tuttavia non credono che questa sia la sola spiegazione per l'individuazione.

I ricercatori suggeriscono che le alterazioni nei livelli nutrienti possano essere associate con altri indicatori di demenza imminente, compreso perdita di peso, che può indicare i cambiamenti nella qualità dietetica. “L'attenzione deve essere pagata allo stato nutrizionale della gente con demenza a partire dalla diagnosi in avanti, indipendentemente se questo è una causa o un effetto del loro stato,„ dagli autori osserva. “Inoltre, ci possono essere buone discussioni per gli interventi di focalizzazione per la prevenzione di demenza sulle popolazioni delicate nutrizionalmente carenti,„ essi concludono.

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Riduzione dell'omocisteina

Dalla sua scoperta nel 1932, il viaggio dell'omocisteina nella medicina della corrente principale è stato roccioso. Per i primi 36 anni dopo la sua scoperta, piccolo è stato capito a questo proposito. Poi nel 1968 un ricercatore di Harvard ha nominato il Dott. Kilmer McCully ha notato che i bambini con i livelli geneticamente elevati dell'omocisteina hanno avvertito la malattia cardiaca simile alla malattia cardiaca trovata in pazienti di mezza età.

Gli scienziati hanno lavorato difficile da capire perché il nostro livello dell'omocisteina aumenta durante vita e come quello urta la nostra salute. Il livello dell'omocisteina è colpito da una serie di influenze, compreso lo stile di vita, le scelte dietetiche e la genetica. Come invecchiamo, la nostra capacità di assorbire le diminuzioni degli elementi nutritivi. Di conseguenza, di meno delle vitamine importanti di B sono a disposizione per contribuire a metabolizzare l'omocisteina. Il livello dell'omocisteina inoltre è aumentato da determinati prodotti farmaceutici, un metabolismo di invecchiamento, fumando, bevendo troppo alcool o caffè, mancanza di esercizio, l'obesità e sforzo.

La gestione dell'iperomocisteinemia comincia con acido folico, la vitamina b6 ed il vitamina b12. A vari gradi, l'acido folico ed il vitamina b12 aumentano la rimetilazione di omocisteina nuovamente dentro stessi. La vitamina b6 è necessaria per la conversione di omocisteina in glutatione lungo la via di transsulfuration. I seguenti studi hanno indicato una rapida e una diminuzione drammatica nei livelli dell'omocisteina causati da acido folico e da alcune vitamine di B:

  • Nel 1996, Food and Drug Administration (FDA) ha affidato che in mandato i prodotti della farina del chicco di grano sono fortificati con acido folico. Diminuzioni modeste ma significative nei livelli dell'omocisteina seguiti (Jacques PF ed altri 1999; Anderson JL ed altri 2004).
  • Un insieme dei pazienti con una storia di infarto miocardico o di angina instabile è stato dato giornalmente il mcg 2000 di acido folico. Un altro gruppo di pazienti con le stesse circostanze ha ricevuto soltanto 200 mcg. Il più alto dosaggio ha ridotto significativamente i livelli totali dell'omocisteina (Neal B ed altri 2002).
  • Il completamento quotidiano con 350 mcg di acido folico per 17 settimane ha ridotto i livelli dell'omocisteina del siero da quasi 20 per cento, abbastanza per ridurre il rischio di malattia vascolare (Venn BJ ed altri 2002).

Prolungamento della vita rivista edizione del febbraio 2008 ora online

Prolungamento della vita rivista febbraio 2008

Prodotti descritti

Capsule di vitamina b12 & dell'acido folico

aggiunga al carretto

L'acido folico (folico) è un membro della famiglia di complesso B. È trovato in abbondanza in verdure verdi frondose, ma è spesso carente in dieta americana standard. L'acido folico partecipa ad una reazione del coenzima che sintetizza il DNA stato necessario per la crescita delle cellule e la nuovi formazione ed aiuti delle cellule convertono il vitamina b12 in una delle sue forme del coenzima.

L'acido folico fornisce le seguenti indennità-malattia:

  • Gli aiuti proteggono i cromosomi da danno genetico.
  • Abbassa i livelli offensivi dell'omocisteina.
  • Partecipa all'utilizzazione dello zucchero e degli aminoacidi.
  • Promuove la pelle più sana.
  • Gli aiuti mantengono un tratto sano di GI.

L'omocisteina resiste a

aggiunga al carretto

Mentre molti medici e laboratori del sangue considerano i livelli dell'omocisteina di 5-15 micromole per litro (mmol/L) sangue da essere “normale,„ i dati epidemiologici indicano che i livelli superiore a 6,3 mmol/L acutamente e studio del cuore problems.21 uno di aumento hanno trovato progressivamente che ogni aumento di mmol/L 3 in omocisteina ha causato preferibilmente un aumento di 35 per cento nel cuore problems.22 Poiché non c'è livellato “sicuro„ di omocisteina, il prolungamento della vita raccomanda di tenere i livelli il più basso possibile, inferiore al mmol/L 7-8.

Per quelli che cercano di abbassare la loro omocisteina, l'omocisteina resiste a fornisce una dose potente di 750 vitamine b6 di mg con 800 microgrammi di acido folico e 500 microgrammi di vitamina b12.

 

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Rivista del prolungamento della vita

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org