Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

11 aprile 2008

Carenza di magnesio collegata con invecchiamento cellulare

Carenza di magnesio collegata con invecchiamento cellulare

Un articolo ha pubblicato online il 7 aprile 2008 negli atti dell'Accademia nazionale delle scienze ha riferito che le cellule umane sviluppate in un ambiente carente del magnesio subiscono la senescenza accelerata (invecchiamento).

Gli studi hanno indicato che la senescenza cellulare aumentata può condurre a danno di tessuto e promuovere lo sviluppo delle malattie connesse con invecchiamento. le malattie in relazione con l'invecchiamento, compreso la malattia cardiovascolare, ipertensione, il diabete, osteoporosi ed alcuni cancri tutti sono state collegate con insufficienza del magnesio, una circostanza che è stimata per colpire la metà della popolazione negli Stati Uniti.

David W. Killilea e Bruce N. Ames, PhD dell'istituto di ricerca di Oakland dell'ospedale pediatrico nella California hanno coltivato i fibroblasti umani, che sono cellule che forniscono una struttura strutturale per molti tessuti, in media carenti del magnesio a cui il magnesio si è aggiunto per fornire 13 per cento, 50 per cento o 100 per cento del livello del magnesio in siero umano normale. Sebbene non ci sia diminuzione nell'attuabilità delle cellule, le cellule nei media riduttori del magnesio sono sembrato subire la senescenza accelerata. Una perdita aumentata di doublings della popolazione è stata indicata per essere associata con l'esposizione in diminuzione del magnesio come pure un aumento nell'attività della beta-galattosidasi, che è un biomarcatore senescenza-collegato. Le cellule carenti inoltre hanno subito una perdita aumentata di lunghezza del telomero rispetto alle cellule coltivate negli stati normali del magnesio. I telomeri sono sequenze del DNA che ricoprono l'estremità dei cromosomi, che si restringono con l'età. La disfunzione del telomero è stata associata con invecchiamento e lo sviluppo di cancro.

Secondo gli autori, l'effetto della carenza di magnesio sostenente del meccanismo sulla senescenza cellulare può comprendere un aumento nei livelli di sforzo ossidativi che danneggia i telomeri. Le vitamine antiossidanti supplementari C ed E come pure il niacinamide tutti sono stati indicati alla riduzione lenta del telomero nelle culture di cellula umana.

“La conseguenza a lungo termine di disponibilità insufficiente del magnesio nelle culture umane del fibroblasto era senescenza cellulare accelerata,„ DRS Killilea ed Ames conclude, “che può essere un meccanismo attraverso cui l'insufficienza cronica del magnesio potrebbe promuovere o esacerbare la malattia relativa all'età.„

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Ipertensione

Gli studi di multiplo raccomandano quella gente che hanno ipertensione (o che sono a rischio di svilupparla) mantengono un'assunzione adeguata di magnesio (Touyz RM ed altri 2004). Negli ultimi anni, i ricercatori nel Giappone stanno mettendo a fuoco sui benefici di magnesio perché l'assunzione del magnesio ha diminuito nel Giappone mentre la dieta giapponese tradizionale di frutti di mare e delle verdure sta sostituenda da una dieta su in grasso e prodotti di origine animale (Kumeda Y ed altri 2005).

I ricercatori hanno trovato quello:

  • Il magnesio è necessario per l'attività dei prodotti chimici che colesterolo più basso nel corpo, che contribuisce alla sua capacità di combattere l'aterosclerosi e la disfunzione endoteliale (Inoue I 2005).
  • Le donne che prendono i supplementi del magnesio hanno significativamente un più a basso rischio di sviluppare la sindrome metabolica (Song Y ed altri 2005).
  • Una dieta a basso tenore di magnesio è associata con una carenza di potassio, che altera l'equilibrio di sodio e di potassio a favore di sodio. Inoltre, un basso livello del magnesio è associato con i livelli elevati intracellulari del calcio, che contribuisce a vasocostrizione e ad ipertensione (Rosanoff A 2005). L'autore di questo studio ha raccomandato assunzione a lungo termine e adeguata di magnesio di assicurare un equilibrio sano di potassio a sodio e di magnesio a calcio.

Per la gente che sta prendendo il diuretico o ha problemi del rene, conservare una quantità adeguata di magnesio nel corpo è più difficile. La maggior parte dei Americani ottengono molto magnesio dalle loro diete che hanno bisogno di, in modo dal completamento è una buona opzione. C'è una certa prova che il magnesio migliora la sensibilità dell'insulina, che fa diminuire il rischio di sviluppare l'ipertensione (il Guerrero-Romero F ed altri 2004). Un altro studio ha mostrato quello che prende il magnesio con la pressione sanguigna significativamente riduttrice dei betabloccanti confrontata a prendere i betabloccanti da solo (Wirell MP ed altri 1994).

Eventi: La conferenza 2008 del carcinoma della prostata
Stato di Art Treatments per la fase iniziale e di carcinoma della prostata ricaduto
Dal 6-7 settembre 2008

La conferenza 2008 del carcinoma della prostata

La conferenza 2008 del carcinoma della prostata è la decima conferenza principale votata a carcinoma della prostata, progettato e/o prodotto dai membri dell'istituto di ricerca del carcinoma della prostata. Come nel passato, questa conferenza fornirà la comprensione per i pazienti, i badante ed i professionisti medici. La facoltà di conferenza è composta di medici e di scienziati che sono esperti nel carcinoma della prostata.

http://www.prostate-cancer.org/events/conf2008/index.html

La conferenza 2008 del carcinoma della prostata

 

Prodotti descritti

SODzyme™ con GliSODin® & Wolfberry

aggiunga al carretto

Internamente è prodotta antiossidante-compreso il superossido dismutasi degli enzimi (ZOLLA) e catalasi-la difesa primaria del corpo contro assalto del radicale libero, offrente fino a migliaia di periodi la più protezione contro determinati radicali liberi pericolosi che gli antiossidanti dietetici.

Il rifornimento del corpo degli enzimi antiossidanti giovanili quale ZOLLA rapidamente diminuisce con l'età. Fortunatamente SODzyme™ con le associazioni di Wolfberry e di GliSODin® tre catalizzatori avanzati della ZOLLA riempire il rifornimento del corpo di ZOLLA, migliorante notevolmente le sue difese antiossidanti naturali.

 

5-Loxin®

aggiunga al carretto

Gli studi scientifici indicano che, con invecchiamento normale, l'acido arachidonico in eccesso brucia una cascata biochimica che aumenta i livelli 5 dell'enzima della lipossigenasi (5-LOX), che può indurre gli effetti indesiderabili in cellule in tutto il corpo. Questa cascata culmina nell'accumulazione in eccesso di leucotriene B4, un composto proinflammatory che attacca i giunti, la parete arteriosa ed altri tessuti.

In India, gli estratti dalla pianta di Boswellia sono stati usati per secoli come agenti antinfiammatori. Gli studi umani recenti hanno confermato che un estratto specifico di Boswellia conosciuto come AKBA (acido di 3-O-acetyl-11 cheto-ß-boswellic) inibisce selettivamente 5-LOX. A differenza di altri acidi boswellic che parzialmente inibiscono soltanto 5-LOX, 2,3 legature di AKBA direttamente a 5-LOX, efficacemente sopprimente la sua attività pro-infiammatoria.

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Rivista del prolungamento della vita

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org