Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

16 maggio 2008

Il tè verde può contribuire a proteggere il cervello durante l'apnea nel sonno

Il tè verde può contribuire a proteggere il cervello durante l'apnea nel sonno

L'edizione del 15 maggio 2008 del giornale americano della medicina respiratoria e critica di cura ha pubblicato la scoperta dei ricercatori all'università di Louisville nel Kentucky che la proprietà antiossidante di tè verde potrebbe aiutare ad impedire i deficit conoscitivi connessi con apnea nel sonno ostruttiva (OSA). L'apnea nel sonno accade quando respirare è interrotta periodicamente durante il sonno, temporaneamente privando il cervello dell'ossigeno. Una volta causata dal crollo o dal bloccaggio della via aerea che ostruiscono la respirazione durante il sonno, la circostanza è conosciuta come apnea nel sonno ostruttiva. L'apnea nel sonno è associata con i cambiamenti architettonici nei settori del cervello interessati con la memoria e l'apprendimento e con i deficit neurocognitivi che sono creduti di essere causati in parte dallo sforzo ossidativo aumentato.

L'università di direttore David Gozal, MD ed i suoi soci dell'istituto di ricerca dell'ospedale pediatrico di Louisville Kosair ha privato intermittentemente 106 ratti maschii di ossigeno durante i dodici cicli di ora, un trattamento che è stato indicato per provocare lo sforzo ossidativo aumentato ed i deficit conoscitivi osservati in apnea nel sonno umana. Un gruppo di controllo degli animali ha ricevuto l'aria regolare della stanza. L'estratto del polifenolo della catechina del tè verde si è aggiunto all'acqua potabile della metà dei ratti ossigeno-sfavoriti per un periodo dei 14 giorni. La prova del labirinto dell'acqua è stata condotta per valutare l'apprendimento e la memoria spaziali ed il tessuto cerebrale è stato analizzato per gli indicatori dello sforzo e dell'infiammazione ossidativi.

i ratti Ossigeno-sfavoriti che hanno ricevuto i polifenoli del tè verde hanno eseguito significativamente migliore sulla prova del labirinto dell'acqua che quelli che hanno ricevuto l'acqua potabile semplicemente. Mentre la malondialdeide ossidativa dell'indicatore di sforzo raddoppiata in ratti non trattati che hanno subito la privazione dell'ossigeno ha confrontato ai ratti di controllo, una riduzione di 40 per cento di malondialdeide è stata osservata di animali che hanno ricevuto i polifenoli del tè.

“Un corpo crescente di prova suggerisce che le conseguenze neurobehavioral avverse imposte da ipossia intermittente (IH) stacchino, almeno in parte, dallo sforzo ossidativo e dalle cascate infiammatorie di segnalazione,„ il Dott. Gozal scrive.

“Poiché i processi ossidativi sono alla base dei deficit neurocognitivi connessi con ipossia intermittente, il ruolo terapeutico potenziale dei polifenoli del tè verde nella respirazione sonno-disordinata merita ulteriore esplorazione,„ gli autori conclude.

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Insonnia

Un sottotipo di insonnia cronica è caratterizzato dall'incapacità di rimanere addormentato durante la notte malgrado la caduta addormentata con poca o nessuna difficoltà. La droga cronica o l'abuso di alcool è una causa; la depressione ed i disturbi di ansia sono altre cause potenziali. I disordini respiranti inoltre sono collegati con insonnia cronica. La sindrome superiore di resistenza delle vie aeree può interferire con sonno riposante e la sindrome ostruttiva dell'apnea nel sonno, che si presenta frequentemente in pazienti obesi, può essere caratterizzata alto russando, dal soffocamento, o dagli episodi boccheggianti durante il sonno. Sonno respirante notturno del frammento di queste frequente interruzioni. Di conseguenza, entrambe le circostanze sono accompagnate da eccessiva sonnolenza di giorno.

I disordini respiranti possono richiedere la diagnosi in un laboratorio di sonno e possono autorizzare il trattamento speciale. Per esempio, il trattamento positivo continuo di pressione della via aerea (facendo uso di un tipo di maschera di respirazione) può essere prescritto per trattare l'apnea nel sonno. Tali trattamenti possono notevolmente migliorare il sonno (Guilleminault C ed altri 2001). I pazienti dell'apnea nel sonno dovrebbero evitare tutti i farmaci, quali i sedativi o gli ipnotici che possono diminuire l'apparato respiratorio. Questi includono i barbiturati (per esempio, Seconal® e Nembutol®) e le benzodiazepine (per esempio, Valium®) (Rajput V ed altri 1999).

Se il sonno è interrotto da un altro termine, quali la sindrome delle gambe senza riposo, l'artrite dolorosa, o la sindrome del tunnel carpale, può essere utile cercare il trattamento per quel termine. Inoltre, le seguenti erbe e supplementi sono stati indicati per contribuire ad indurre il sonno:

  • Valerian-300 alla radice della valeriana da 600 milligrammi (mg) 30 minuti - due ore prima di ora di andare a letto. Se prendendo la valeriana liquida, prenda 30 - 40 gocce dell'estratto in una piccola quantità di acqua calda nell'ora prima di ora di andare a letto. La terapia a lungo termine della valeriana non è raccomandata. Valeriano a volte è usato con melissa.
  • Melatonina— 300 microgrammi (mcg) a 10 mg circa 30 minuti prima di ora di andare a letto. A volte abbassi le dosi elevate meglio del lavoro delle dosi.
  • GABA— 350 - 700 mg prima di ora di andare a letto (presa sublingually)
  • L-triptofano— mg 1500 - 2000 prima di ora di andare a letto

La vendita di cura di pelle si conclude lunedì 19 maggio!

La vendita di cura di pelle si conclude lunedì 19 maggio!

 

Dal 1980, il prolungamento della vita è stato alla prima linea nell'identificazione delle terapie antinvecchiamento innovarici ed innovarici. Invecchiare in primo luogo visualizza i suoi segni esterni sulla pelle. Ora, invecchiamento della pelle di combattimento di aiuto con la nostra gamma emozionante di oggetti di cura di pelle che sono anni davanti ad altri prodotti.

Non sia imbrogliato dai prodotti inefficaci e troppo costosi di nome di marca, mancanti spesso nelle potenze ottimali dei principi attivi. Fidi del leader mondiale delle terapie antinvecchiamento – prolungamento della vita.

Con la molla avvicinarsi, ora è il momento di immagazzinare su sui vostri prodotti di cura di pelle favoriti. Con i giorni soleggiati avanti, contribuisca a proteggere la vostra pelle da invecchiamento, più i RISPARMI 60% - 70% sui prodotti dell'innovazione. Provi oggi alcuni dei nostri prodotti di cura di pelle emozionanti mentre sono sulla vendita! http://www.lef.org/skin/

Prodotti descritti

La mano ringiovanente antiossidante sfrega

aggiunga al carretto

La mano ringiovanente antiossidante sfrega visibilmente migliora l'aspetto dei punti e degli scoloramenti e può contribuire a ristabilire la struttura giovanile a pelle sul retro delle mani. Con l'uso dei cristalli del rubino o del corindone, il prodotto ringiovanisce la pelle sul retro delle mani rimuovendo le cellule epiteliali morte e permettendo che gli antiossidanti naturali nel prodotto entr inare contatto diretto con la pelle di recente esposta.

La mano ringiovanente antiossidante Scrub è una pulitrice esfoliante con gli antiossidanti, gli idratante e i rejuvenators usati per migliorare l'aspetto, la sensibilità e la struttura della pelle sul retro delle mani.

EsophaGuard naturale

aggiunga al carretto

EsophaGuard naturale è una soluzione novella e tutto naturale per emergenza gastrica. Il suo principio attivo, un estratto standardizzato da scorza d'arancia conosciuta come d-limonene, è stato indicato per fornire rapido agendo, sollievo duraturo da emergenza gastrica. il D-limonene è pensato per ricoprire l'esofago e la guardia contro l'acido di stomaco caustico, mentre contribuisce a ridurre la quantità di succhi gastrici regurgitati nell'esofago.

In uno studio, 89 per cento dei partecipanti hanno riferito la risoluzione di emergenza gastrica dopo avere richiesto ad un gelcap da 1000 milligrammi dell'estratto della scorza d'arancia ogni altro giorno. In un controllato, della prova alla cieca fase in secondo luogo di questo studio, 83 per cento hanno riferito il sollievo significativo dopo due settimane di usando l'estratto della scorza d'arancia. Nessun effetto contrario è stato riferito ed alcuni partecipanti hanno riferito il sollievo che dura fino a sei mesi.

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Rivista del prolungamento della vita

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org