Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

6 febbraio 2009

L'arginina mostra la promessa contro l'obesità

L'arginina mostra la promessa contro l'obesità

Nella ricerca prevista per la presentazione all'undicesimo congresso internazionale sugli aminoacidi, per essere tenuto nell'agosto 2009 a Vienna, l'Austria, scienziati al Texas A & la m. University ha indicato che gli aiuti dell'arginina dell'aminoacido riducono l'aumento grasso di ratti obesi, un'individuazione che può rivelarsi per essere utile contro l'obesità umana. Lo studio, che è stato costituito un fondo per dall'associazione americana del cuore, è stato pubblicato nell'edizione del febbraio 2009 del giornale di nutrizione.

Il dipartimento del Texas A & di m. del collega senior Guoyao Wu della facoltà della zootecnica e dei soci ha alimentato a 24 ratti una dieta ad alta percentuale di grassi ed ha dato a 24 una dieta a bassa percentuale di grassi che comincia a 4 settimane dell'età. Dopo 15 settimane, 8 ratti da ogni gruppo sono stati esaminati. Gli animali che hanno ricevuto la dieta ad alta percentuale di grassi, che ha fornito 40 per cento delle sue calorie sotto forma di grasso, hanno avvertito 18 per cento di maggior obesità e 74 per cento del peso grasso bianco più d'altezza del cuscinetto hanno confrontato ai ratti che hanno ricevuto la dieta a bassa percentuale di grassi, che ha fornito soltanto 10 per cento delle sue calorie da grasso. (Il tessuto adiposo bianco è la forma più comune di stoccaggio grasso in esseri umani, rispetto a grasso marrone.) Gli animali restanti in ogni gruppo successivamente sono stati divisi per ricevere l'acqua potabile completata con 1,5 per cento dell'L-arginina o un'L-alanina di 2,55 per cento (come controllo) mentre altrimenti mantenevano le loro diete precedenti.

Dopo le dodici-settimane del completamento, l'obesità del corpo nei ratti che ricevono la dieta ad alta percentuale di grassi era 40 per cento più in basso fra quelle che hanno ricevuto l'arginina rispetto al gruppo di controllo. Per i ratti sulla dieta a bassa percentuale di grassi, l'obesità era 60 per cento più bassa nel gruppo dell'arginina rispetto a quelli che hanno ricevuto l'alanina. Il peso grasso bianco del cuscinetto ha aumentato di 98 per cento in animali che hanno ricevuto l'alanina; mentre in animali che hanno ricevuto l'L-arginina l'aumento ha fatto la media soltanto 35 per cento. Il completamento dell'arginina inoltre è stato associato con la leptina più bassa del siero, glucosio, trigliceridi, urea, glutamina e aminoacidi a catena ramificati come pure tolleranza al glucosio migliore.

I ricercatori hanno concluso che l'arginina promuove la crescita magra del tessuto sopra guadagno grasso, trovando quello sono stati osservati nella ricerca più iniziale facendo uso dei maiali. Il Dott. Wu ha dichiarato che le indagini future faranno partecipare i bambini e gli adulti obesi.

“Dato l'epidemia corrente dell'obesità negli Stati Uniti e mondiale, la nostra individuazione è molto importante,„ il Dott. indicato Wu. “Questo che trova ha potuto direttamente essere tradotto in combattimento dell'obesità umana. Attualmente, l'arginina non è stata incorporata nel nostro alimento (ma potrebbe in futuro).„

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Obesità

Gli avanzamenti recenti nella scienza dietetica hanno evidenziato il ruolo cruciale di insulina nell'obesità. Prodotto nel pancreas, l'insulina è un ormone critico per il controllo di glicemia (glucosio). Il suo lavoro è di trasportare il glucosio nelle cellule, in cui il glucosio è bruciato come combustibile. Mentre questo processo è necessario per vita, le anomalie nel sistema del insulina-glucosio causato invecchiando, da mancanza di esercizio e dalla dieta difficile possono causare i problemi sanitari importanti. Nell'invecchiamento, le cellule diventano più resistenti agli effetti di insulina. Mentre le cellule si trasformano in sempre più in insulina resistente, il corpo compensa aumentando il numero dei ricevitori dell'insulina sulle cellule e secernendo più insulina nel tentativo di guidare più glicemia nelle cellule di fegato e del muscolo (Fulop 2003).

L'insulino-resistenza è uno stato pericoloso. La ricerca suggerisce che il tessuto adiposo (grasso) sia una fonte di prodotti chimici pro-infiammatori che hanno un ruolo nello sviluppo di insulino-resistenza (Sharma AM ed altri 2005). L'insulino-resistenza è associato con l'obesità (in particolare, obesità addominale) (JUNIOR et al. 2004 del Greenfield). Inoltre è associato con il muscolo di invecchiamento (Nair KS 2005), l'inattività fisica e la genetica.

Questo aumento in insulina (chiamata hyperinsulinemia) e la sensibilità in diminuzione dell'insulina hanno una serie di effetti nocivi, compreso il contributo alle malattie connesse con essere sovrappeso (Zeman ed altri 2005; Al di Garveyet 1998) Col passare del tempo, l'alta insulina e l'insulino-resistenza possono condurre al diabete di tipo 2 in individui suscettibili, un fattore di rischio importante per la malattia cardiaca. Uno studio promosso dal NIH ha indicato che su un periodo di dieci anni, il hyperinsulinemia è stato associato con la mortalità per tutte le cause e cardiovascolare aumentata, indipendente da altri fattori di rischio (NIH 1985).

L'insulina di controllo livella mentre invecchiamo siamo essenziali per salute, la longevità e la gestione globali del peso. Un numero aumentante di medici riconoscono il ruolo di insulino-resistenza nell'epidemia corrente dell'obesità. Le buone notizie sono che le droghe senza ricetta medica e gli integratori alimentari a basso costo che hanno dimostrato gli effetti benefici sopra azione dell'insulina sono già disponibili.

Prolungamento della vita rivista edizione del febbraio 2009 ora online!

Prolungamento della vita rivista febbraio 2009

Vendita eccellente annuale - estesa!
Prodotti descritti

Estratto dell'echinacea

aggiunga al carretto

L'echinacea è un immunomodulatore di ampio-spettro che modula sia le risposte immunitarie innate che adattabili, aiutando evita gli agenti infettante e suscita i radicali liberi. Parecchi test clinici hanno indicato l'echinacea per essere efficaci, particolarmente se preso ai primi segni dei problemi.

Cognitex con il complesso di Neuroprotection

aggiunga al carretto

Cognitex è formulato per approfittare di ultimi sviluppi e degli ingredienti per salute conoscitiva. L'ultimo ingrediente nella formula di Cognitex è uridine-5'-monophosphate, una sostanza nutriente critica del cervello.

Uridine-5'-monophosphate (UMP) è un elemento di base di RNA e di DNA come pure dei fosfatidi quale la fosfatidilcolina che sono critici alla funzione ottimale del cervello ed alla salute delle membrane cellulari di un neurone. Trovato naturalmente nel latte delle madri di professione d'infermiera, UMP è essenziale non solo per la crescita e sviluppo dei cervelli infantili, ma anche per la funzione conoscitiva sana negli adulti di invecchiamento. Il completamento dietetico con UMP può aumentare i livelli dell'acetilcolina e del fosfatide del cervello e migliora alcune funzioni colinergiche.

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Rivista del prolungamento della vita

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org