Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

18 febbraio 2009

La maggior assunzione del carotenoide si è collegata con la sopravvivenza senza Cancro più lunga nei pazienti di cancro al seno

La maggior assunzione del carotenoide si è collegata con la sopravvivenza senza Cancro più lunga nei pazienti di cancro al seno

L'emissione del febbraio 2009 dell'epidemiologia, dei biomarcatori & della prevenzione americani del Cancro del giornale dell'Associazione per la ricerca sul cancro ha pubblicato la scoperta dei ricercatori dall'università di California, da San Diego, dall'università dell'Arizona e da altri centri di ricerca di effetto positivo di alta assunzione del carotenoide sulla sopravvivenza senza ricorrenza nei pazienti di cancro al seno. I carotenoidi, quale il beta-carotene, si presentano nella maggior parte diin frutta e delle verdure. Le diete alte in questi alimenti vegetali sono state collegate con un effetto protettivo contro i vari cancri in una serie di studi.

Lo studio corrente ha incluso 3.043 partecipanti nel cibo sano delle donne e lo studio vivente che è stato destinato per valutare l'effetto di alto alimento vegetale, la dieta a bassa percentuale di grassi sulla ricorrenza del cancro al seno e la sopravvivenza in donne ha diagnosticato e trattato per la malattia della fase iniziale. I partecipanti sono stati assegnati ad un gruppo che ha avuto come suo consumo di scopo di 5 servizi di verdure al giorno, 3 servizi della frutta, 30 grammi di fibra e 15 - 20 per cento delle calorie da grasso, o ad un gruppo che ha ricevuto le istruzioni sul raggiungimento dell'assunzione quotidiana di 5 servizi delle verdure e della frutta combinate, almeno 20 grammi di fibra e meno di 30 per cento di apporto energetico da grasso. I campioni di sangue raccolti sopra l'iscrizione e ad un, due o tre, quattro e sei anni sono stati analizzati per i carotenoidi del plasma, compreso alfa-carotene, il beta-carotene, la luteina, il licopene e la beta-criptoxantina. La concentrazione media nel carotenoide col passare del tempo, riflettendo l'ingestione dietetica, è stata stimata per ogni partecipante e quelle con minimo, il medium e le alte concentrazioni sono state confrontate.

Durante i 7,12 periodi mediani di seguito, 508 casi di cancro al seno hanno accaduto. Sono stati paragonati alle donne di cui il carotenoide livella fra un terzo più basso dei partecipanti, oggetti di cui i livelli erano nei due terzi principali ha sperimentato i 33 per cento più a basso rischio di una ricorrenza o di nuovo cancro al seno primario.

I risultati dello studio indicano che i carotenoidi o i loro metaboliti potrebbero colpire la progressione del cancro, sebbene gli autori ammettano che altre componenti dell'alimento fornite da una dieta connessa con i carotenoidi superiori del plasma potrebbero essere responsabili. “Sebbene i risultati negativi dalle prove di supplemento del beta-carotene abbiano inumidito l'entusiasmo per il ruolo potenziale dei carotenoidi in chemoprevention, la prova del laboratorio concernente la possibilità di un ruolo specifico per i carotenoidi dietetici nella riduzione il rischio e della progressione di cancro al seno continua ad essere molto complementare,„ essi nota.

“Il più alta esposizione biologica ai carotenoidi, una volta valutata sopra il calendario dello studio, è stata associata con maggior probabilità della sopravvivenza senza Cancro del seno indipendentemente dall'assegnazione del gruppo di studio,„ gli autori conclude. “Questi risultati indicano che quell'esposizione più a lungo termine ad un alto modello dietetico della frutta e della verdura che promuove il più alta concentrazione nel carotenoide del plasma può migliorare la prognosi e la sopravvivenza.„

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Cancro al seno

Un'ampia varietà di fattori può influenzare la probabilità di un individuo di sviluppare il cancro al seno; questi fattori si riferiscono a come fattori di rischio. I fattori di rischio stabiliti per cancro al seno includono: genere femminile, età, cancro al seno precedente, malattia benigna del seno, fattori ereditari (storia della famiglia di cancro al seno), età giovane a menarca (primo periodo mestruale), età recente a menopausa, età recente alla prima gravidanza a termine, obesità, attività fisica bassa, uso di terapia ormonale sostitutiva postmenopausale, uso dei contraccettivi orali, esposizione alla metà della vita in- a basse dosi di radiazione ionizzante ed esposizione a radiazione ionizzante ad alta dose presto nella vita.

I fattori di rischio correlati per cancro al seno includono mai non essere incinti, avendo soltanto una gravidanza piuttosto che molti, non allattando dopo la gravidanza, il dietilstilbestrolo (DES), determinate pratiche dietetiche (alta assunzione delle assunzioni grasse e basse di fibra, della frutta e delle verdure), il tabacco, il fumo, l'aborto, il trauma del seno, la grande dimensione del seno, gli estrogeni sintetici, i campi elettromagnetici, l'uso degli anti-infiammatori non steroidei (NSAIDs) ed il consumo dell'alcool. L'alcool è conosciuto per aumentare i livelli dell'estrogeno. L'uso dell'alcool sembra essere associato più forte con il rischio di carcinoma lobulari e di tumori ricevitore-positivi dell'ormone che è con altri tipi di cancri al seno (Li et al. 2003).

Un inibitore della crescita novello recentemente identificato come gene giù-regolato estrogeno 1 (EDG1) è stato trovato per essere spento (giù-regolato) dagli estrogeni. L'espressione d'inibizione EDG1 in cellule del seno ha provocato la crescita aumentata delle cellule del seno, mentre la sovraespressione di proteina EDG1 in cellule del seno ha provocato la crescita in diminuzione delle cellule ed ha fatto diminuire la crescita dell'ancoraggio-indipendente, sostenente il ruolo di EDG1 nel cancro al seno (Wittmann et al. 2003).

Eventi:
Dal 12-19 settembre 2009
Fontana della notte di vita 7
Crociera caraibica orientale
Viaggio di andata e ritorno da Miami, Florida

Unisca i colleghi membri del prolungamento della vita su questa crociera caraibica orientale di 7 notti a bordo di più grande e meraviglia marittima più immaginativa del mondo — la libertà dei mari. Questa nave reale nuovissima dei Caraibi combina gli marchi di garanzia rinomati della grande nave e molte innovazioni emozionanti, come il nuovo programma di benessere di vitalità. Scopra le amenità e le avventure mai prima disponibili su una nave da crociera mentre imparano i segreti del membro alla vita più lunga ed alla salute vibrante!

Se partecipaste alle crociere precedenti 2007 o 2008 del prolungamento della vita, riceverete a persona uno sconto $50 sulla crociera 2009 del prolungamento della vita se prenotate dal 31 marzo 2009.

  • Godrete di:
  • Una nuova nave spettacolare dalla più grande classe di navi di crociera nel mondo
  • Presentazioni che evidenziano il più recente nelle terapie integranti e nella ricerca antinvecchiamento
  • Previsioni sui prodotti antinvecchiamento di avanguardia
  • Appuntamenti tra due persone con i consulenti di salute del prolungamento della vita
  • Appartenenza di 6 mesi libera per tutti i membri
  • Ricevimento pomeridiano d'addio
  • E molto più per aiutarvi a raggiungere salute ottimale! Chiamata 1-800-791-4457 o visita www.LEVacations.com
Prodotti descritti

Protect™ vascolare

aggiunga al carretto

Un programma antinvecchiamento cuore-sano dipende da una serie di fattori che variano dal mantenimento dei livelli ottimali di lipidi del sangue (quali i trigliceridi ed il colesterolo) a minimizzare le forze distruttive quali disfunzione endoteliale e lo sforzo ossidativo.

Il nuovo Protect™ vascolare del prolungamento della vita è una formula della multi-sostanza nutriente destinata per fornire il supporto ben tollerato dell'ampio spettro per il cuore. Ciascuno dei tre principi attivi in questa preparazione unica è stato standardizzato scientifico per assicurare la potenza ottimale.

Fernblock®

aggiunga al carretto

FernBlock® è un supplemento orale destinato per contribuire a proteggere da radiazione solare nociva. Durante in una decade dei test clinici, FernBlock® ha indicato l'efficacia notevole nella protezione della pelle contro l'esposizione ultravioletta pericolosa. Gli studi hanno indicato che questo estratto della felce fa un'alta proteggere affinità per il tessuto e gli aiuti della pelle da danno ultravioletto indicato per causare l'invecchiamento prematuro della pelle, l'increspatura e le mutazioni in relazione con il DNA della pelle.

FernBlock® è un estratto naturale derivato dai leucotomos del Polypodium della pianta della felce, che è stato usato come rimedio della solarizzazione dagli indiani indigeni per secoli. Per la prima volta, i ricercatori hanno creato una formulazione orale unica dei composti Sun-protettivi da questo estratto naturale.

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Rivista del prolungamento della vita

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org