Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

14 luglio 2009

Il completamento di DHA migliora la memoria in individui più anziani

Il completamento di DHA migliora la memoria in individui più anziani

La conferenza internazionale 2009 dell'associazione del Alzheimer sul morbo di Alzheimer tenuto a Vienna era il sito di una presentazione il 12 luglio 2009 da Karin Yurko-Mauro, PhD riguardo all'individuazione di un effetto positivo per l'acido docosaesaenoico dell'acido grasso omega-3 (DHA) sulla frequenza cardiaca e di memoria in uomini più anziani ed in donne. L'acido docosaesaenoico, l'acido grasso principale omega-3 trovato in cervello, è compreso nella funzione neurale e le diminuzioni sono state associate con il declino conoscitivo e un maggior rischio di morbo di Alzheimer.

Agendo sulla scoperta in un modello animale del morbo di Alzheimer dei livelli riduttori di amiloide beta e di tau dopo il completamento di DHA, il Dott. Yurko-Mauro e lei i soci hanno randomizzato 485 uomini più anziani e donne in buona salute con il declino conoscitivo relativo all'età per ricevere 900 milligrammi DHA dalle alghe o da un quotidiano del placebo per 6 mesi. I partecipanti, di cui l'età media era 70, sono stati iscritti a 19 siti attraverso gli Stati Uniti. Le prove di memoria sono state amministrate prima del completamento ed alla conclusione dello studio. La frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, il peso corporeo, i livelli del fosfolipide DHA del plasma ed altri fattori inoltre sono stati valutati.

Alla conclusione del periodo del trattamento, i livelli del fosfolipide DHA del plasma si erano raddoppiati nel gruppo che ha ricevuto il supplemento. I partecipanti che hanno ricevuto DHA hanno avvertito significativamente meno errori su una prova visuospatial di memoria episodica confrontata a prova di pretrattamento coloro che non ha ricevuto DHA. La frequenza cardiaca è diminuito nel gruppo di DHA e la pressione sanguigna ed il peso corporeo sono rimanere identicamente in entrambi i gruppi. Gli effetti contrari correlati al trattamento non seri sono stati osservati.

“Nel nostro studio, la gente in buona salute con i reclami di memoria che hanno preso DHA d'alghe incapsula per sei mesi ha avuta la riduzione quasi doppia degli errori su una prova che misura imparare e la prestazione di memoria contro coloro che ha preso un placebo,„ ha indicato il Dott. Yurko-Mauro, che è direttore associato della ricerca clinica alle scienze biologiche di Martek. “Il beneficio è approssimativamente equivalente ad avere le abilità di memoria e dell'apprendimento di qualcuno tre anni più giovane.„

In un altro studio riferito alla conferenza, il completamento di DHA non è stato associato con miglioramento conoscitivo nei pazienti del morbo di Alzheimer. “Questi due studi – e prove della terapia dell'altro Alzheimer recente – sollevano la possibilità che i trattamenti per Alzheimer devono essere dati molto presto nella malattia affinchè loro siano vero efficaci,„ William Thies celebre, PhD, che è l'ufficiale medico & scientifico principale all'associazione del Alzheimer. “Affinchè quello accadiamo, dobbiamo ottenere molto meglio ad individuazione tempestiva ed alla diagnosi di Alzheimer, per verificare le terapie nelle fasi precedenti della malattia e permettere all'intervento più iniziale.„

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Danno conoscitivo delicato

I ricercatori hanno identificato una serie di fattori che possono contribuire al declino conoscitivo:

Dieta. In uno studio prospettivo, più di 500 partecipanti invecchiano 55 o più vecchio senza sintomi clinici di demenza sono stati valutati. Le loro diete sono state valutate all'inizio dello studio ed i partecipanti sono stati schermati per i sintomi di demenza un una media due anni di più successivamente. Dopo avere registrato per ottenere altri fattori, i partecipanti con il più alto consumo di grassi totale sono stati trovati per avere un rischio relativo significativamente elevato di demenza. Un rischio aumentato di demenza inoltre è stato associato con un'alta ingestione dietetica di grasso saturo e di colesterolo. D'altra parte, un'alta assunzione del pesce è stata associata con significativamente un più a basso rischio di demenza (Kalmijn V ed altri 1997). Questi risultati sono stati sostenuti in parecchi altri studi (Solfrizzi V ed altri 2005; Solfrizzi V ed altri 2003; Solfrizzi V ed altri 1999; Panza F ed altri 2004; Capurso A ed altri 2000).

Infiammazione. La teoria che collega l'infiammazione al declino conoscitivo è relativamente nuova, ma sembra essere coerente con la nostra comprensione aumentante del danno di infiammazione cronica (come misurato da proteina o dai livelli C-reattivi interleukin-6). I vari studi hanno esaminato l'associazione fra infiammazione e danno conoscitivo delicato ed hanno trovato la prova coercitiva. Per esempio, uno studio di 2632 partecipanti (età media: 74 anni) trovati quella gente che ha avuta sia sindrome metabolica che i livelli elevati di infiammazione erano più probabili avvertire il danno conoscitivo dei pazienti che hanno sofferto da nessuni. La sindrome metabolica è un mazzo delle anomalie compreso ipertensione, i livelli elevati dell'insulina, l'obesità ed i livelli di lipidi anormali del sangue. È molto attentamente associato a un aumentato rischio di attacco di cuore e del colpo. Al contrario, quelli con la sindrome metabolica e l'infiammazione bassa non erano al rischio aumentato di danno conoscitivo delicato (Yaffe K ed altri 1998).

Danno del radicale libero. I radicali liberi sono molecole altamente instabili che reagiscono con altre molecole in un processo offensivo conosciuto come l'ossidazione. Le aree del corpo con l'uscita dell'alta energia, quale il cervello, sono particolarmente vulnerabili a danno dai radicali liberi. Il corpo si difende normalmente contro gli effetti nocivi dei radicali liberi con gli antiossidanti, compreso superossido dismutasi e glutatione perossidasi come pure le vitamine C e gli studi sugli animali del E. hanno suggerito che il livello di diete in antiossidanti potesse ritardare la perdita di memoria relativa all'età (Joseph JA ed altri 1998; Perrig WJ ed altri 1997).

Liquidazione finale dell'anno

La vita Extension® ha migliorato ancora di più delle sue formule nutrienti avanzate. Ciò ha creato un'eccedenza delle versioni precedenti dei prodotti che conoscete e che amate. Per fare la stanza per questi più nuovi prodotti, stiamo cambiando aria le formule originali ad un risparmio di 60% - 80%!

Sotto sono appena alcuni esempi del risparmio significativo disponibile durante questa vendita speciale:

Segnali esili con Irvingia & Fucoxanthin
60 softgels

#01293

$72.00
$21.60*

Estratto di Rhodiola
60 capsule

#00889

$11.75
$4.70*

Celluliti Suppress™
6 once fluide
#01011

$58.00
$17.40*

Eccellente ha visto il Palmetto con Beta-sitosterolo
30 softgels

#00807

$15.00
$5.25*

GLA mega con i lignani del sesamo
60 softgels

#00756

$19.50
$7.80*

Angelica coreana
60 capsule

#00977

$28.00
$11.20*

http://www.lef.org/Finalclearance/

Prodotti descritti

Compresse della miscela del prolungamento della vita

aggiunga al carretto

I consumatori prendono gli integratori alimentari per ottenere le dosi concentrate di alcune delle sostanze nutrienti utili (quale acido folico) che sono trovate in frutta ed in verdure. Molti multivitaminici, tuttavia, non forniscono tutte le componenti vitali della pianta che gli scienziati abbiano trovato siano necessari mantenere i buona salute. La miscela del prolungamento della vita è formulata ha basato sui risultati pubblicati che mostrano che quello lotti consumare della frutta e delle verdure drammaticamente riduce il rischio di problemi sanitari. La miscela del prolungamento della vita fornisce le concentrazioni della frutta e gli estratti vegetali che i ricercatori hanno trovato per proteggere da un'ampia varietà di insulti cellulari. Uno studio di Johns Hopkins trovato dal 1999-2002, soltanto 28% e 32% degli adulti americani ha incontrato il ministero dell'agricoltura degli Stati Uniti le linee guida (usda) per l'assunzione della verdura e della frutta, rispettivamente.

La miscela del prolungamento della vita fornisce gli antiossidanti più potenti, compresi l'acqua e vitamina C solubile nel grasso, la vitamina E e gli estratti della pianta che contribuiscono a proteggere da danno cellulare del DNA.

Capsule di OptiZinc

aggiunga al carretto

Lo zinco è un minerale che stimola l'attività di circa 100 enzimi, che sono sostanze che promuovono le reazioni biochimiche nel vostro corpo. Queste reazioni sono essenziali per la formazione di superossido dismutasi, uno degli organismi saprofagi più importanti del radicale libero del corpo. Lo zinco inoltre promuove la funzione, la sensibilità del gusto, proteina e la sintesi del DNA, produzione dell'insulina, lo sviluppo dell'organo riproduttivo e motilità immuni dello sperma. Zinchi inoltre sostiene la crescita e sviluppo normale durante la gravidanza, l'infanzia e l'adolescenza.

I declini relativi all'età nella funzione immune sono associati con la carenza di zinco e gli anziani rappresentano un gruppo che è vulnerabile alla carenza di zinco delicata. Determinati aspetti della funzione immune negli anziani sono stati trovati per migliorare con il completamento dello zinco.

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Rivista del prolungamento della vita

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org
Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita

Per permesso del copyright, riferisca prego alla politica del copyright del prolungamento della vita