Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

13 novembre 2009

L'omocisteina elevata si è associata con il raddoppiamento del rischio del morbo di Alzheimer delle donne

L'omocisteina elevata si è associata con il raddoppiamento del rischio del morbo di Alzheimer delle donne

Una tesi composta dal Dott. Dimitri Zylberstein all'accademia di Sahlgrenska all'università di Gothenburg, Svezia collega due volte gli alti livelli di omocisteina in donne con il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer rispetto a quelli ai bassi livelli.

Il Dott. Zylberstein riferisce i risultati di uno studio che fa partecipare i partecipanti nello studio di popolazione futuro delle donne a Gothenburg, che ha iscritto quasi 1.500 oggetti fra le età di 38 e di 60 alla conclusione degli anni 60. I campioni di sangue ottenuti sopra l'iscrizione sono stati analizzati per i livelli di omocisteina del siero, un sottoprodotto dell'aminoacido di metabolismo che è stato collegato ad un rischio aumentato di malattia cardiovascolare e di demenza una volta elevato. Le donne sono state seguite per 35 anni, effettuandogli lo studio più lungo per valutare la relazione fra il livello dell'omocisteina e la demenza.

“Il morbo di Alzheimer era due volte più di comune fra le donne con i livelli elevati di omocisteina che fra quelli con il più basso ed il rischio per qualunque genere di demenza era 70 per cento più d'altezza,„ il Dott. rivelatore Zylberstein. “Attualmente, in nostra omocisteina clinica di uso di pratica analizziamo pricipalmente per la valutazione di stato della vitamina. Tuttavia, i nostri risultati significano che potremmo usare molto la stessa analisi per la valutazione del profilo di rischio dell'individuo per lo sviluppo di demenza. Ciò apre la possibilità per il trattamento preventivo futuro molto ad una fase iniziale.„

Non è noto se l'omocisteina aumentata contribuisce a demenza o è elevata da un fattore connesso con la circostanza. Sebbene l'omocisteina elevata possa essere il risultato del vitamina b12 e delle carenze foliche, può anche accadere quando lo stato della vitamina è considerato normale secondo le norme correnti.

La tesi del Dott. Zylberstein inoltre ha esaminato una variante del gene che è associata con i 65 per cento più a basso rischio di demenza quando due copie sono presenti e con i 40 per cento più a basso rischio quando una copia è presente. “Abbiamo potuti soltanto effettuare un'analisi genetica sopra appena al disopra 550 dei campioni di sangue dallo studio di popolazione futuro delle donne e vogliamo intraprendere i più grandi studi prima che potessimo dire di sicuro che il gene realmente protegge da demenza,„ il professor indicato Lauren Lissner, che ha sorvegliato la tesi. “Speriamo di potere eseguire la stessa analisi su più campioni dallo studio.„

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Morbo di Alzheimer

Il morbo di Alzheimer è caratterizzato dalle due anomalie chiave: placche dell'amiloide e grovigli neurofibrillary. Le placche dell'amiloide sono mucchi di proteina conosciuta come beta-amiloide. Queste placche sono trovate nel tessuto fra le cellule nervose nel cervello e nei pezzi della degenerazione di neuroni.

I fattori genetici svolgono chiaramente un ruolo. La malattia funziona in famiglie e parecchi geni sono stati identificati che sollevano il rischio di morbo di Alzheimer (Kasper DL ed altri 2004). Un'tale anomalia colpisce un'apolipoproteina chiamata (grassa) la E (apoE) del lipido. Ci sono tre tipi di apoE. La gente che ha un tipo particolare di apoE (apoE4) è più probabile dell'altra gente sviluppare il morbo di Alzheimer. Anche questa conoscenza, tuttavia, è utile limitato perché la presenza o l'assenza di apoE in alcuna forma non è un indicatore abbastanza forte da giustificare usando apoE4 come strumento diffuso della selezione.

La prova costringente e crescente collega l'infiammazione e lo sforzo ossidativo al morbo di Alzheimer. Secondo la teoria di infiammazione (discussa in dozzine di test clinici recenti), le citochine infiammatorie si riuniscono ai neuroni della gente che ha Alzheimer.

Altre cause possibili includono gli alti livelli di omocisteina nel cervello e nelle sottoalimentazioni specifiche. Sebbene queste idee ancora stiano sviluppando, hanno aperto i nuovi obiettivi emozionanti per la terapia. Negli studi clinici, i ricercatori più di avanguardia stanno girando verso le terapie quali le sostanze nutrienti antinfiammatorie, antiossidanti che riducono lo sforzo ossidativo e metal gli agenti chelanti (quale tè verde) che riducono i livelli di ferro libero nel cervello.

L'acido folico è necessario per la sintesi del DNA e fare S-adenosylmethionine (stesso). Uno studio di 126 pazienti, compreso 30 chi hanno avuti morbo di Alzheimer, trovato che i livelli di folato in liquido cerebrospinale erano significativamente più bassi in pazienti con il morbo di Alzheimer di manifestazione tardiva (Serot JM ed altri 2001). Un'altra analisi longitudinale della gente fra le età di 70 e 79 anni ha trovato che quella gente che ha avuta gli alti livelli di omocisteina o i bassi livelli di folato avevano alterato la funzione conoscitiva.

Notizie quotidiane del prolungamento della vita

Notizie quotidiane del prolungamento della vita

I risultati correnti pubblicati mediante i mezzi di informazione universalmente sugli argomenti di salute e benessere, integratori alimentari, malattie quale aterosclerosi, artrite e colpo e numeroso altri argomenti di interesse a coloro che desidera vivere una vita più lunga e più sana sono inviati ogni giorno nelle notizie quotidiane del prolungamento della vita. I nuovi articoli inviati 7 giorni alla settimana alle voci delle vitamine, della nutrizione, della malattia e dell'invecchiamento coprono una gamma di oggetti, da salute fornisce di punta per la persona di disposizione ai rapporti medici pari-esaminati del giornale.

Nell'ambito di invecchiamento, la ricerca di avanguardia che migliora la nostra comprensione del processo di invecchiamento è rivelata, oltre ai suggerimenti per i supplementi antinvecchiamento mentre ci sviluppiamo più vecchi.

La sezione di malattia riferisce le innovazioni mediche come pure terapie alternative per le circostanze e malattie che colpiscono molti noi, quale il colpo, aterosclerosi ed artrite.

Gli articoli descritti nell'offerta della sezione di nutrizione fornisce di punta sul cibo degli alimenti giusti come pure sulla scelta degli integratori alimentari migliori per assicurare la salute ed il benessere ottimali.

Gli oggetti inviati sotto le vitamine forniscono gli ultimi risultati della ricerca e le informazioni pratiche sulle migliori vitamine contenute in alimento e integratori alimentari come pure informazioni legislative.

http://www.lef.org/News/

Prodotti descritti

Supporto Digestivo-immune dell'agave

aggiunga al carretto

Conti i forti di un apparato digerente è essenziali per l'immunità del vostro corpo. Il supporto Digestivo-immune dell'agave è una miscela prebiotic clinicamente avanzata che nutrisce i batteri utili nei due punti per stimolare una risposta immunitaria selettiva. Che la risposta equilibra la microflora e sopprime la crescita dei microrganismi indesiderati per sostenere la risposta naturale del corpo all'infezione.

Fra le diverse centinaia specie di batteri, la predominanza del bifidobacteria generalmente è considerata essenziale a salute dei due punti. Prebiotics consegna le sostanze nutrienti che specifiche hanno bisogno di in una forma non digerita. Ciò permette ai batteri utili di fiorire, fornendo un di più alto livello della protezione e del supporto.

Tocotrienoli Super-assorbibili

aggiunga al carretto

Il cuoio capelluto adulto perde circa 100 capelli ogni giorno. Avviandosi all'età di 40, i follicoli piliferi si restringono, inducendo i capelli a svilupparsi indietro più sottili, o peggio, per niente. Questa perdita devastante è sperimentata dalla metà della popolazione. Mentre la prevenzione ed il trattamento di questa circostanza è complessi, facendo uso di un supplemento con i tocotrienoli può essere chiave nell'indirizzo dei meccanismi fisiologici vari che conducono a capelli d'assottigliamento.

I tocotrienoli Super-assorbibili combatte le cause fondamentali di perdita di capelli, sostenenti i follicoli piliferi altrimenti sani che la disposizione genetica, l'età d'avanzamento, le alte concentrazioni di DHT (il diidrotestosterone maschio dell'ormone) e l'accumulazione del sebo possono indurre per indebolirsi, degradarsi o restringersi. I tocotrienoli Super-assorbibili, un complesso naturale, oralmente amministrato, bio--migliorato di tocotrienolo, possono essere presi per sostenere lo spessore giovanile e la crescita dei capelli.

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Prolungamento della vita Magazine®

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
www.lef.org
Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita

Per permesso del copyright, riferisca prego alla politica del copyright del prolungamento della vita