Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Articolo descritto prolungamento della vita

5 marzo 2010

DHA distrugge le cellule di neuroblastoma

DHA distrugge le cellule di neuroblastoma

Un articolo nell'edizione del marzo 2010 del giornale della federazione delle società americane per biologia sperimentale (giornale di FASEB) riferisce la scoperta dagli scienziati al Karolinska Institutet a Stoccolma, Svezia, in collaborazione con i ricercatori all'ospedale delle donne e di Brigham ed alla facoltà di medicina di Harvard, della capacità di acido docosaesaenoico, o di DHA, di uccidere le cellule di neuroblastoma in vitro. Il neuroblastoma è un cancro che proviene dal sistema nervoso simpatico di un embrione o di un feto. La sopravvivenza quinquennale è alta quando la malattia è diagnosticata nell'infanzia, ma è in media 35 per cento in bambini che sviluppano la malattia ad un'età successiva. Attualmente è trattato con chirurgia, la chemioterapia, la radiazione o il trapianto del midollo osseo.

L'acido docosaesaenoico è l'acido grasso più abbondante nel cervello ed è necessario per lo sviluppo neurale adeguato del feto. L'assunzione aumentata di DHA è associata con una serie di benefici, compreso la protezione contro parecchi tipi di cancri. Helena Gleissman, il PhD dell'unità di ricerca sul cancro di infanzia di Karolinska Institutet ed i suoi colleghi hanno verificato l'effetto di DHA sulle cellule coltivate di neuroblastoma e le hanno analizzate per i sottoprodotti metabolici di DHA. Hanno trovato che mentre DHA stesso ha distrutto le cellule tumorali, i derivati dell'acido grasso erano ancor più efficaci ad uccidere queste cellule.

Lo studio corrente e la ricerca precedente indicano che mentre DHA è stato dimostrato per contribuire a proteggere le cellule neurali dagli apoptosi indotti da stress (morte programmata delle cellule), inoltre inducono gli apoptosi in cellule di neuroblastoma. La scoperta può essere di importanza per il trattamento di altri cancri, compreso quelli del colon e della prostata. “Speriamo che questo studio possa fornire una comprensione più profonda delle azioni degli acidi grassi omega-3 e dei loro prodotti in cellule tumorali e perché possono essere di tale alta importanza nel trattamento della malattia,„ il Dott. Gleissman ha commentato. “Infine, speriamo che possiamo potere curare più bambini con il neuroblastoma e possibilmente altri cancri.„

“Questa è buone notizie per quelle che guardano per fermare il cancro,„ il redattore capo Gerald Weissmann, MD del giornale di FASEB rilevato. “Ora sappiamo che DHA gioca sia l'offesa che la difesa quando si tratta della protezione della nostra salute. La sua capacità di contribuire ad impedire le numerose malattie è ben documentata, ma ora vediamo che DHA o uno dei suoi sottoprodotti potrebbe servire da punto di partenza per una nuova classe di farmaci anticancro.„

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Terapie alternative complementari del cancro

L'uso di medicina complementare ed alternativa (camma) è popolare fra i malati di cancro che subiscono il trattamento convenzionale (Hann D ed altri 2005; Molassiotis A ed altri 2005). Oltre 72 milione pazienti terapie alternative complementari usate durante l'anno scorso (Tindle HA ed altri 2005) da contribuire a controllare la loro malattia. Negli Stati Uniti, 91 per cento dei malati di cancro ha implementato almeno una forma di camma oltre a subire il trattamento del cancro convenzionale (Yates JS ed altri 2005). Le forme più popolari di camma erano esercizio, rilassamento e preghiera (Yates JS ed altri 2005).

Per secoli il cinese ha usato aglio-contenere le formule di erbe per trattare i tumori, ma gli scienziati sono stati sfidati a trovare il meccanismo che lo ha reso efficace.

Fra quelli dedicati a convalidare l'aglio è Benjamin Lau, M.D., Ph.D. Il Dott. Lau, mettendo a fuoco sopra la biologia del cancro e l'immunologia, è stato motivato da uno studio epidemiologico riferito dalla Repubblica popolare cinese. Lo studio ha confrontato due grandi popolazioni nella provincia di Shandong: Contea di Cangshan e contea di Qixia (Mei et al. 1982). I residenti della contea di Cangshan hanno avvertito il tasso di mortalità più basso dovuto tumore dello stomaco (tre per 100.000), consumante regolarmente circa 20 grammi di aglio un il giorno; la gente di Qixia ha avuta un più alto tasso di mortalità del tumore dello stomaco di 13 volte, mangiante soltanto raramente l'aglio. Sembra che abbassare le concentrazioni nel nitrito possa essere il meccanismo protettivo con conseguente meno numeri dei cancri gastrici.

Gli effetti anticarcinogenic dell'aglio non si limitano ai malignances gastrici.

  • L'aglio (amministrato intralesionally ai topi) era sensibilmente più efficace di BCG (bacillo Calmette-Guerin), una forma indebolita dei bacilli della tubercolosi, nella cura del cancro alla vescica (Lau et al. 1986).
  • Bisolfuro di Diallyl, un composto solforato, morte indotta delle cellule (apoptosi) in cellule tumorali non piccole del polmone delle cellule (Hong et al. 2000); Solfuro di Diallyl, una componente dell'olio dell'aglio, carcinogenicità inibita del fegato che segue esposizione cancerogena (Hayes et al. 1987); cisteina dell'S-allilico, (un derivato dell'estratto invecchiato dell'aglio), crescita umana inibita delle cellule di neuroblastoma in vitro (et al. 1992 gallese); il allixin, uno dei composti dell'estratto invecchiato dell'aglio, ha inibito lo sviluppo del cancro di pelle (Nishino et al. 1990). Il solfuro di Diallyl era altamente inibitorio durante la fase di inizio di cancro esofageo (Wargovich et al. 1992).

 

Prolungamento della vita Magazine® edizione del marzo 2010 ora online

Prolungamento della vita rivista marzo 2010

Prodotti descritti

Polvere del D-ribosio

aggiunga al carretto

La fonte primaria di energia per tutti i processi cellulari è una molecola conosciuta come l'ATP (adenosina trifosfato). Le cellule sane e attive riempiono costantemente il loro rifornimento dell'ATP per produrre l'energia cellulare vitale. Tuttavia, nelle circostanze dello sforzo, la lesione, o invecchiare, i tessuti critici del corpo quale cuore ed i muscoli scheletrici non possono produrre l'ATP abbastanza rapidamente per eseguire ottimamente. il D-ribosio, una molecola del carboidrato trovata in ogni organismo vivente, facilita la produzione dell'ATP.

Negli studi degli atleti in buona salute come pure di coloro che ha subito la lesione al muscolo del cuore, fornire alle cellule di muscolo affaticate il D-ribosio ha riportato rapidamente ai livelli di ATP il normale. Contribuendo rapidamente a riempire i depositi vuotati di energia, il D-ribosio può essere particolarmente utile per la gente che fa fronte a problemi cardiaci ed altri segnati da produzione di energia cellulare alterata.

ArthroMax™ con le teaflavine

aggiunga al carretto

ArthroMax™ è la formula multinutrient destinata per fornire il supporto dell'ampio spettro per i giunti e la cartilagine invecchianti. E basato sui risultati scientifici recenti, ArthroMax™ è stato migliorato con le più alte potenze di determinati ingredienti ed ora inoltre contiene le teaflavine.

Questa formula di ArthroMax™ contiene più solfato della glucosamina con un estratto speciale di Boswellia conosciuto come 5-LOXIN®. Il solfato della glucosamina fornisce il fondamento strutturale di fondo per i giunti mentre 5-LOXIN® inibisce i 5 -enzima della lipossigenasi, quindi riducente i livelli di leucotriene pro-infiammatorio B4.

I nuovi studi hanno indicato che una frazione speciale trovata in tè nero sopprime le citochine pro-infiammatorie al livello genomica. Gli scienziati hanno trovato che questi composti chiamati teaflavine giù-regolano unicamente l'espressione dei geni e delle citochine connessi con le circostanze infiammatorie.

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Prolungamento della vita Magazine®

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

www.lef.org
Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita

Per permesso del copyright, riferisca prego alla politica del copyright del prolungamento della vita

Per servizio di assistenza al cliente le indagini soddisfanno inviano con la posta elettronica customerservice@lifeextension.com o chiamano 1 800 678 8989.