Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

Articolo descritto prolungamento della vita

19 ottobre 2010

La luteolina può contribuire ad impedire la perdita di memoria

La luteolina può contribuire ad impedire la perdita di memoria

Rodney Johnson ed il suo si associa al rapporto dell'università dell'Illinois nell'edizione dell'ottobre 2010 del giornale di nutrizione che la luteolina flavonoide contribuita per ridurre infiammazione nei cervelli dei topi invecchiati, che hanno ristabilito la memoria ai livelli osservati in più giovani animali.

La luteolina è trovata in carote, rosmarini, sedano ed altri alimenti. I risultati dello studio hanno potuto avere domande di trattamento della perdita di memoria in esseri umani più anziani.

La ricerca corrente, costituita un fondo per dagli istituti della sanità nazionali, ha esaminato l'effetto della luteolina in cellule immuni nel cervello conosciuto come le cellule microglial, che producono le molecole infiammatorie di segnalazione in risposta all'infezione. “Abbiamo trovato precedentemente che durante l'invecchiamento normale, le cellule microglial sono dysregulated e cominciano a produrre gli eccessivi livelli di citochine infiammatorie,„ il Dott. spiegato Johnson, che è il direttore della divisione dell'università dell'Illinois delle scienze nutrizionali. “Pensiamo che questo contribuisca ad invecchiamento conoscitivo e sia un fattore della predisposizione per lo sviluppo delle malattie neurodegenerative.„

Quando il Dott. Johnson ed i suoi colleghi ha esposto le cellule microglial ad una tossina batterica, hanno prodotto le citochine infiammatorie capaci di distruggere le cellule cerebrali conosciute come i neuroni. Mentre il pretrattamento dei neuroni con luteolina non ha mostrato beneficio, esposizione di microglia a questa morte impedita composta del neurone. “Questo ha dimostrato che la luteolina non sta proteggendo direttamente i neuroni,„ il Dott. Johnson ha dichiarato. “Sta facendolo colpendo le cellule microglial. I neuroni sono sopravvissuto a perché la luteolina ha inibito la produzione dei mediatori infiammatori neurotossici.„

In un esperimento con i topi, l'adulto e gli animali invecchiati sono stati alimentati una dieta di controllo o una dieta luteolina-migliorata per quattro settimane. La valutazione dell'apprendimento e del richiamo aumentati trovati memoria spaziale in più vecchi topi completati con luteolina ha confrontato ai comandi invecchiati. Inoltre, gli indicatori infiammatori nell'ippocampo del cervello, una regione in questione nella consapevolezza spaziale e la memoria, sono stati diminuiti. “Quando abbiamo fornito la vecchia luteolina dei topi nella dieta che ha ridotto l'infiammazione nel cervello ed allo stesso tempo che ha ristabilito la memoria di lavoro a che cosa è stato visto in giovani gruppi,„ il Dott. Johnson ha dichiarato. “Crediamo gli accessi dietetici della luteolina il cervello ed inibiamo o riduciamo l'attivazione delle cellule microglial e delle citochine che infiammatorie producono. Questo effetto antinfiammatorio è probabile il meccanismo che permette che la loro memoria di lavoro sia ristabilita a cui era ad un'età più giovane.„

Lo studio è il primo per indicare che la luteolina aumenta la funzione conoscitiva agendo sulle cellule microglial. “Questi dati suggeriscono che quello consumare una dieta sana abbia il potenziale di ridurre l'infiammazione età-collegata nel cervello, che può provocare la migliore salute conoscitiva,„ il Dott. Johnson abbia concluso.

Stampatore Friendly Risparmi come PDF Invii con la posta elettronica questa pagina Archivio di vista Sottoscriva oggi
Preoccupazione di salute Punto culminante del prolungamento della vita

Infiammazione cronica

L'invecchiamento provoca un aumento delle citochine infiammatorie (prodotti chimici distruttivi di cellula-segnalazione) che contribuiscono alla progressione di molte malattie degeneranti (Van der Meide et al. 1996; Licinio et al. 1999). L'artrite reumatoide è un disordine autoimmune classico in cui livelli in eccesso di citochine quale l'fattore-alfa di necrosi del tumore (TNF-a), interleukin-6 (IL-6), interleuchina 1b [IL-1 (b)] e/o interleukin-8 (IL-8) sono conosciuti per causare o contribuire alla sindrome infiammatoria (Deon et al. 2001).

L'infiammazione cronica inoltre è compresa nelle malattie diverse quanto l'aterosclerosi, il cancro, la disfunzione della valvola cardiaca, l'obesità, il diabete, il guasto di scompenso cardiaco, le malattie dell'apparato digerente ed il morbo di Alzheimer (Brouqui et al. 1994; Devaux et al. 1997; De Keyser et al. 1998). In gente invecchiata con le malattie degeneranti multiple, l'indicatore infiammatorio, proteina C-reattiva, spesso è elevato acutamente, indicante la presenza di disordine infiammatorio di fondo (Invitti 2002; Lee et al. 2002; Santoro et al. 2002; Sitzer et al. 2002). Quando un profilo di sangue di citochina è condotto sulla gente in uno stato indebolito, un livello in eccesso di uno o più delle citochine infiammatorie, per esempio, TNF-a, IL-6, IL-1 (b), o IL-8, è trovato solitamente (Santoro et al. 2002).

Oltre alle citochine tossiche, ci sono altre vie infiammatorie che possono essere mediate via modifica di dieta. Un problema comune comprende la sovrapproduzione “dei messaggeri„ del tipo di ormone infiammatori pro- (quale la prostaglandina E2) e la produzione deficitaria “dei messaggeri„ antinfiammatori (quale la prostaglandina E1 e E3).

Le buone notizie sono che gli acidi grassi omega-3 trovati in olio di pesce contribuiscono a sopprimere la formazione di prostaglandina indesiderabile E2 ed a promuovere la sintesi della prostaglandina utile E3 (Kelley et al. 1985; Watanabe et al. 2000).

Introdurre le notizie mobili di salute di Extension® di vita

Notizie mobili di salute di Extension® di vita  

Scarichi la nostra applicazione libera disponibile per il iPhone ed i telefoni di androide ed ottenga le notizie che vi volete dovunque andate.

Questa applicazione consegna gli aggiornamenti tempestivi sulle notizie globali di salute in movimento. Resti corrente su informazioni importanti di salute, trattanti tali argomenti come l'invecchiamento, la prevenzione delle malattie, la nutrizione e le notizie della vitamina.

Compatibile con il iPhone, tocco di iPod. Richiede IOS 3.1.3 o successivamente. http://itunes.apple.com/us/app/life-extension-health-news/id390444737

Acquisti le notizie di salute di Extension® di vita per l'androide esplorando il codice a barre con il vostro smartphone o ricerca “notizie di salute del prolungamento della vita„ nel mercato di androide.

Prodotti descritti

Niacina della vitamina B3, 500 mg

aggiunga al carretto

La niacina è la sola vitamina di B che può essere sintetizzata nel corpo dal triptofano dell'aminoacido. Nelle sue forme del coenzima, la niacina è determinante per le reazioni di trasferimento di energia, specialmente il metabolismo di glucosio, grasso e l'alcool. L'effetto benefico della niacina sui lipidi del sangue è ben documentato.

Advanced Hair Formula di Dott. Proctor

aggiunga al carretto

Advanced Hair Formula del Dott. Proctor è una formula multiagente naturale destinata per promuovere un ambiente capelli a crescita sano. La formula avanzata dei capelli è un liquido che si applica al cuoio capelluto.

Archivio di notizie

Aggiornamento del prolungamento della vita

Che cosa è caldo

Prolungamento della vita Magazine®

Se avete domande o le osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione di prolungamento della vita aggiornano, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 202 7716.

www.lef.org
Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita

Per le indagini di servizio di assistenza al cliente, invii con la posta elettronica prego customerservice@lifeextension.com o chiami 1 800 678 8989.

Per permesso del copyright, riferisca prego alla politica del copyright del prolungamento della vita.