Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

La dieta Mediterranea consumata nel medio evo si è associata con il rischio riduttore di morte in 6,8 anni di seguito

La dieta Mediterranea consumata nel medio evo si è associata con il rischio riduttore di morte in 6,8 anni di seguito

Martedì 24 luglio 2012. In un articolo pubblicato online il 18 luglio 2012 nel giornale di nutrizione, i ricercatori spagnoli riferiscono un rischio significativamente riduttore di morte su un periodo di seguito di media di 6,8 anni in collaborazione con maggior aderenza ad una dieta Mediterranea dagli uomini e dalle donne di mezza età.

“A nostra conoscenza, il nostro studio è il primo per riferire una forte associazione inversa fra aderenza alla dieta Mediterranea e mortalità fra gli adulti invecchiati mezzo Mediterraneo ad a basso rischio di mortalità, dopo il controllo per una matrice estesa dei confounders potenziali,„ Almudena Sanchez-Villegas dell'università di Las Palmas de Gran Canaria e colleghi annuncia.

Il gruppo del Dott. Sanchez-Villegas ' ha valutato i dati da 15.535 laureati dell'università dello Spagnolo che hanno partecipato al progetto Seguimiento Universidad de Navarra (SUN), che ha cominciato l'iscrizione nel 1999. Gli oggetti nello studio corrente hanno avuti un'età media di 38 ed erano esenti dalla malattia cardiovascolare, dal diabete o dal cancro sopra l'iscrizione. I questionari dietetici compilati all'inizio dello studio e durante il seguito sono stati classificati secondo aderenza alla dieta Mediterranea, che è caratterizzata da un'alta assunzione delle verdure, dei cereali, dei legumi, dell'olio d'oliva, del pesce, della frutta e dei dadi; consumo moderato del vino, assunzione bassa a moderata di prodotti lattier-caseario e consumo in diminuzione della carne.

Cento venticinque morti si sono presentate fra 1999 e 2010. Rispetto ai partecipanti che hanno avuti aderenza bassa alla dieta, l'aderenza moderata è stata associata con i 42 per cento più in basso ha regolato il rischio di morte e l'aderenza alta con i 62 per cento più a basso rischio. Quando ogni componente dietetica è stata valutata esclusivamente, la frutta ed i dadi sono emerso come alimenti significativamente protettivi. Il beneficio protettivo della dieta era più forte contro la morte dalla malattia cardiovascolare e le cause all'infuori di cancro. Gli autori suggeriscono gli effetti come pure la prevenzione antiossidanti ed antinfiammatori di danno endoteliale come meccanismi protettivi di malattia connessi con alta aderenza Mediterranea di dieta.

“I nostri risultati forniscono la prova sostenendo che l'aderenza più vicina alla dieta Mediterranea tradizionale può ridurre considerevolmente la mortalità anche fra i giovani ed adulti a basso rischio,„ che concludono. “Questo collegamento fornisce ulteriore prova sull'importanza di promozione dell'aderenza alla dieta Mediterranea fra la popolazione in genere.„

ombra
Che cosa è caldo Punto culminante

Dadi di salute

Che cosa è caldo

In un'edizione recente del giornale dell'istituto universitario americano di nutrizione, un gruppo dal centro agricolo dell'università di Stato della Luisiana riferisce un effetto benefico per le frutta a guscio sulla riduzione del mazzo dei fattori di rischio conosciuti collettivamente come la sindrome metabolica, che è associata con lo sviluppo del diabete di tipo 2 e della coronaropatia.

Carol O'Neil, il PhD, il MPH, il RD e lei soci hanno valutato i dati da 13.292 uomini e donne invecchiati 19 e più vecchio sopra l'iscrizione nelle indagini dell'esame di salute nazionale 1999-2004 e di nutrizione (NHANES). I dati di richiamo di ventiquattro ore sono stati analizzati per l'assunzione delle mandorle, delle noci del Brasile, Degli anacardii, delle nocciole, delle noci di macadamia, dei pecan, dei pinoli, dei pistacchi e delle noci.

I consumatori del dado sono stati definiti come coloro che ha consumato almeno le frutta a guscio dell'oncia del ¼ al giorno. Questi partecipanti hanno avuti una prevalenza in diminuzione dei fattori di rischio metabolici di sindrome che l'obesità addominale inclusa, ipertensione, ha elevato il glucosio a digiuno e colesterolo basso della lipoproteina ad alta densità (HDL) in confronto a coloro che non ha consumato i dadi e un'incidenza globale di 5 per cento più in basso della sindrome metabolica, ha definito come avendo tre o più fattori di rischio. Ulteriormente, i consumatori del dado hanno avuti un livello più basso di proteina C-reattiva, un indicatore di infiammazione, confrontato ai nonconsumers.

“Uno dei risultati più interessanti era il fatto che i consumatori della frutta a guscio hanno avuti peso corporeo più basso come pure la circonferenza più bassa dell'indice di massa corporea (BMI) e della vita ha confrontato ai nonconsumers,„ il Dott. O'Neil ha dichiarato. “Il peso medio, BMI e la circonferenza della vita era di 4,19 libbre, 0.9kg/m2 e 0,83 pollici si abbassano in consumatori che i nonconsumers, rispettivamente.„

La ricerca più iniziale condotta dal gruppo del Dott. O'Neil ha trovato che il consumo del dado negli Stati Uniti è relativamente basso e che la qualità della dieta migliora quando i dadi si aggiungono. “Le frutta a guscio dovrebbero essere una parte integrante di dieta sana ed incoraggiante dai dietisti registrati professionisti-particolare di salute,„ ha raccomandato.

Blog del prolungamento della vita

Blog del prolungamento della vita

Dott. Michael Smith, M.D.

Estratti naturali per controllare assorbimento dello zucchero, da Michael A. Smith, MD

Abbiamo detto che prima e noi lo diranno ancora: Il più grande colpevole della dieta americana è lo zucchero raffinato… ed evitarlo è quasi impossibile in questo paese. Lo zucchero raffinato, in varie forme, è da ogni parte del nostro approvvigionamento di generi alimentari. Ecco perché è importante intraprendere le azione per assicurarsi che blocchiate la maggior parte dello zucchero dall'entrare nel vostro corpo in primo luogo.

E questo è dove i semi dell'uva e del tè verde possono aiutare fuori. I composti nutrizionali trovati in entrambi, secondo un nuovo studio, possono realmente inibire gli enzimi che ripartono i carboidrati semplici. Il risultato è meno carburatori zuccherati che prendparteono al vostro corpo.

Diamo un'occhiata allo studio.

I ricercatori hanno trovato che gli estratti dai semi e dai tè dell'uva (sia bianco che verde) hanno inumidito con successo l'impatto di un pasto zuccherato ai livelli della glicemia. Hanno fatto questo mediante l'inibizione degli enzimi che degradano i carburatori semplici nelle loro particelle elementari chiamate monosaccaridi.

Con meno monosaccaridi disponibili per assorbimento, ci sono di meno di un effetto sulle punte della glicemia dopo il cibo. Ciò è molto importante perché gli esperti acconsentono che un aumento drammatico in glicemia conduce ad un aumento parallelo in insulina. Il risultato finale è insulino-resistenza e possibilmente diabete di tipo 2.

http://blog.lef.org/

Ultimi supplementi

K eccellente con il complesso avanzato K2

Licopene mega, 90 softgels
Oggetto #00455

aggiunga al carretto

Il licopene può essere una sostanza importante nella salute di mantenimento della prostata. Un test clinico ha dimostrato che il licopene ad una dose di 15 mg al giorno può migliorare significativamente gli indicatori di proliferazione della prostata. Inoltre, le proprietà antiossidanti del forte lipido di licopene lo rendono particolarmente efficace nel mantenimento dell'ossidazione sana di LDL e nella protezione contro attività del radicale libero sulla parete arteriosa. I metodi migliori dell'estrazione del pomodoro hanno dato a consumatori l'accesso ai supplementi che contengono le maggiori concentrazioni di licopene ai prezzi più bassi.

Piradossale 5' - capsule del fosfato

Citrato del calcio con la vitamina D, 300 capsule
Oggetto #01015

aggiunga al carretto

Il calcio è un minerale essenziale che spesso insufficientemente è fornito, inefficacemente è assorbito, o è espulso velocemente di sta assimilando. Il sale del citrato di calcio è stato documentato per essere assorbito e per utilizzato bene dall'ente. Ciò è la forma molti medici ed i dietisti raccomandano. Il citrato del calcio si dissolve facilmente anche se uno non ha molto acido di stomaco. Molta gente produce naturalmente meno acido mentre invecchiano, in modo dal citrato del calcio è una buona scelta per gli adulti più anziani. L'aggiunta del vitamina D3 è inoltre estremamente importante perché stimola l'assorbimento del calcio e promuove la densità ossea sana.

ombra

Punto culminante

Aggiornamento del prolungamento della vita Che cosa è caldo
Studi il maggior consumo dell'olio d'oliva di collegamenti con il rischio in diminuzione di morte per un periodo di 13 anni Alimenti Mediterranei specifici connessi con vita più lunga
La dieta Mediterranea si è associata con riduzione delle morti delle donne da attacco di cuore e dal colpo L'esame trova i dadi, le verdure e la dieta Mediterranea connessi con il rischio più basso della malattia cardiaca
Lo studio longitudinale trova le diete sane connesse significativamente con meno morti per il periodo di dieci anni La dieta Mediterranea dei ritrovamenti di meta-analisi si è associata con riduzione delle morti durante fino a 18 anni di seguito
       
Prolungamento della vita Magazine® Argomenti di salute
Il segreto dietro la dieta Mediterranea Aterosclerosi e malattia cardiovascolare
Miglioramento della longevità con la dieta Mediterranea di Miami Gestione del colesterolo
Il potere malattia-preventivo della dieta Mediterranea Colpo e malattia cerebrovascolare
       

ombra