Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

I livelli riduttori CoQ10 si sono associati con risultato neurologico difficile e maggior il rischio di morte che seguono l'arresto cardiaco

I livelli riduttori CoQ10 si sono associati con risultato neurologico difficile e maggior il rischio di morte che seguono l'arresto cardiaco

Martedì 25 dicembre 2012. L'emissione dell'agosto 2012 della rianimazione del giornale ha pubblicato i risultati degli studi intrapresi dai ricercatori a Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston che ha trovato una riduzione in coenzima Q10 (CoQ10) fra i pazienti che sono morto mentre ospedalizzati a seguito della rianimazione dopo arresto cardiaco. Arresto cardiaco, che accade quando il cuore smette improvvisamente di pompare, colpisce i 350.000 individui stimati ogni anno negli Stati Uniti, con conseguente incidenza significativa della morte e della lesione neurologica.

Lo studio ha compreso 23 pazienti di post-arresto e 16 comandi sani. I campioni di sangue si sono verificati 24 ore dopo che il ritorno di circolazione spontanea nel gruppo di arresto cardiaco è stato analizzato per plasma CoQ10 e gli indicatori di infiammazione ed è stato confrontato ai valori ottenuti dagli oggetti di controllo. La funzione neurologica fra i superstiti di arresto cardiaco è stata valutata a scarico dell'ospedale.

I valori del coenzima Q10 fra i pazienti di arresto cardiaco hanno fatto la media di meno che la metà di quelli degli individui sani. I pazienti che sono sopravvissuto a hanno avuti livelli CoQ10 che erano quasi due volte quello di coloro che è morto durante l'ospedalizzazione. Le simili differenze sono state osservate quando quelle con buon risultato neurologico sono state confrontate a quelle di cui il risultato neurologico era povero.

“Al meglio della nostra conoscenza, questa è il primo rapporto ai livelli del plasma di CoQ10 nei soggetti umani dopo arresto cardiaco,„ Michael N. Cocchi ed i co-author annunciano. “La presenza di disfunzione mitocondriale nel periodo di post-arresto è stata descritta precedentemente, ma le componenti e le ragioni esatte per disfunzione completamente non sono conosciute. La possibilità che la carenza CoQ10 contribuisce a disfunzione mitocondriale rimane un'ipotesi plausibile.„

“La nostra individuazione che CoQ10 è basso nel periodo in anticipo di post-arresto solleva la possibilità per un intervento terapeutico potenziale poichè CoQ10 può essere amministrato esogenicamente e porta un profilo di rischio molto favorevole,„ essi scrive. “Trovando i mezzi cui attenuare la lesione neurologica dopo che l'arresto cardiaco è di importanza critica e dallo studio corrente può fornire le informazioni importanti circa gli orientamenti futuri per ricerca.„

ombra
Che cosa è caldo Punto culminante

La vitamina D del siero livella relativo inversamente al rischio di morte sopra il biennio

Che cosa è caldo

La ricerca riferita nell'edizione dell'agosto 2012 del giornale dell'endocrinologia & del metabolismo clinici ha dimostrato un rischio diminuente di morte da tutte le cause in collaborazione con i livelli aumentanti del siero di vitamina D.

Lo studio ha incluso 182.152 uomini e le donne hanno assicurato dai servizi sanitari di Israels Clalit che erano 20 anni o più ai tempi di analisi del sangue per il hydroxyvitamin D. Participants del siero 25 sono stati seguiti per una media di 28,5 mesi, durante cui 7.247 morti si sono presentate.

I ricercatori hanno osservato un rischio in aumento di morte in collaborazione con i livelli diminuenti di vitamina D. L'associazione è stata osservata fra i partecipanti con i livelli considerati insufficienti come pure quelli con i livelli carenti. Quelli di cui i livelli di vitamina D del siero erano fra i 25 per cento più bassi dei partecipanti a 33,8 nanomoles per litro (nmol/litro) o più di meno hanno avuti due volte il rischio di regolato di morte rispetto agli oggetti di cui i livelli elevati erano oltre a 65,2 nmol/litro. Il rischio era leggermente più alto per quelli con il diabete confrontato agli oggetti nondiabetic.

Walid Saliba crea dell'istituto di tecnologia di Technion-Israele ed i colleghi rilevano che, dato il breve periodo di seguito, i risultati dello studio corrente suggeriscono un'associazione dei livelli riduttori di vitamina D con risultato di malattia piuttosto che sull'inizio di nuova malattia. Tuttavia, notano che non è chiaro se la vitamina D in diminuzione del siero è un biomarcatore di salute difficile o di una causa diretta della malattia e della mortalità.

“Abbiamo trovato la vitamina D da associare inversamente con la mortalità per tutte le cause, con un effetto significativo di reazione al dosaggio,„ essi concludiamo. “Gli oggetti con i livelli del siero 25 (l'OH) D di meno di 50 nmol/litro sono specialmente al rischio aumentato per la mortalità. I test clinici randomizzati per valutare l'effetto del completamento di vitamina D sulla mortalità sono autorizzati per sostenere questi risultati.„

Gennaio 2013 prolungamento della vita Magazine® ora disponibile nel formato elettronico

Gennaio 2013 prolungamento della vita Magazine® ora disponibile nel formato elettronico

Questa e-edizione di prolungamento della vita Magazine® è straordinario di facile impiego, facile da navigare… con la stessa vibrazione--pagina che ritiene che otteniate dalla vostra copia stampata, più alcuni vantaggi extra. Potete scegliere di cercare fuori un argomento o una parola chiave. Schiuma rapidamente. Salto avanti. Anche prodotti di ordine. Ora tutti che la convenienza è giusta alle vostre punte delle dita.

State ottenendo gli enzimi adeguati? Da Jeffrey Stout
Il problema con i supplementi commerciali degli enzimi è essi contiene le amilasi che ripartono rapidamente gli amidi che contribuiscono alle punte micidiali del glucosio del dopo-pasto. La presa degli enzimi digestivi adeguati può proteggere da emergenza gastrointestinale, mentre aiutano difenda contro gli impulsi della glicemia.

Che medici non sanno circa infiammazione, da Logan Bronwell
Col passare del tempo, invecchiare rovescia l'equilibrio infiammatorio di risposta. Fortunatamente, gli scienziati hanno scoperto che l'olio di semi del cumino del nero modula sicuro l'equilibrio della risposta infiammatoria.

I ceramidi nutriscono la pelle dall'interno di, da Emily Perdue
I ricercatori hanno scoperto un metodo per estrarre i ceramidi dall'intero grano del grano. Gli studi clinici documentano la capacità di questi ceramidi di nutrire la pelle di invecchiamento dall'interno di e di evitare i segni esterni di invecchiamento quali la siccità e le grinze.

CoQ10: Il fattore di longevità, da Lina Buchanan
Le ricerche di laboratorio dimostrano che CoQ10 può estendere la durata, suggerente che la longevità importante si avvantaggi per gli esseri umani.

Colloquio medico del fondamento di Ellison su invecchiamento, da Ben Best
Il colloquio medico del fondamento di Ellison su invecchiamento ha caratterizzato le scoperte della ricerca sui resveratroli, sul mononucleotide della nicotinammide, sulla privazione della proteina e “sui geni di salto.„

Ultimi supplementi

Quercetina ottimizzata

Resveratroli con Pterostilbene, 100 mg, 60 capsule vegetariane
Oggetto #01410

aggiunga al carretto

Il prolungamento della vita ha valutato gli studi pubblicati sui resveratroli per stabilire le dosi che gli esseri umani potrebbero avere bisogno di per prendere per duplicare i risultati notevoli del laboratorio. I risultati dell'analisi del prolungamento della vita rendono una vasta gamma potenzialmente di dosi efficaci: 20 - 250 mg un il giorno e più su. La potenza che di resveratroli scegliete può essere basata sul vostro stato corrente di salute e/o sul vostro desiderio raggiungere i limiti superiori di una portata sana di vita umana.

Questa formulazione inoltre contiene il trasporto- il pterostilbene (un estratto della pianta nella stessa famiglia dello stilbene dei resveratroli), quel funziona sinergico con i resveratroli ai benefici confer antinvecchiamento. Sulla base degli studi che le quantità elevate dei resveratroli possono essere utili, la vita Extension® offre ai 100 il trasporto di mg- prodotto di resveratroli che lavora di concerto con trasporto- pterostilbene.

Formula 102 dell'aglio di Kyolic®

Crema essenziale della vitamina, 1 oncia
Oggetto #80145

aggiunga al carretto

La ricerca emergente indica che la vitamina attuale applicata E ha la capacità profondamente di penetrare gli strati vitali della pelle. Là, si accumula e “serratura-in„ per sostenere la barriera naturale della pelle contro gli effetti visibili di danno del sole, di perdita di umidità e di perossidazione lipidica.

I fattori di sforzo esterni quali tempo, il sole e la disidratazione indeboliscono la capacità naturale della pelle di riempirsi e mantenere il suo aspetto giovanile. Poiché è una sostanza nutriente lipido-solubile, la vitamina attuale E è stata usata per la protezione di pelle per anni. Ma ci sono distintamente otto forme differenti di vitamina E-e certe forme, conosciute come i tocotrienoli sono stati indicati per essere 40-60 cronometra più efficace a sostenere le attività antiossidanti che altre forme. Gli scienziati hanno trovato che applicare la vitamina E alla pelle notevolmente migliora la penetrazione e la conservazione cutanee di umidità e dei lipidi naturali della pelle.

ombra

Punto culminante

Aggiornamento del prolungamento della vita Che cosa è caldo
Il coenzima Q10 più il completamento del selenio riduce le morti cardiovascolari nella prova a lungo termine L'alto paratiroide, bassi livelli di vitamina D si è associato con il maggior rischio di morte cardiaca improvvisa
L'aumento piccolo in omega-3 quotidiano provoca la grande riduzione degli eventi in relazione con l'aritmia ed il rischio mortale di attacco di cuore in pazienti diabetici Il coenzima Q10 migliora la funzione endoteliale nei pazienti della malattia cardiaca
Gli acidi grassi Omega-3 riducono gli eventi cardiovascolari nei tossicodipendenti di non statina Meccanismo dell'olio di pesce delucidato
       
Prolungamento della vita Magazine® Argomenti di salute
Danno mitocondriale inverso: stimolatori molecolari potenti per salute per tutta la vita Aritmia
Alleviazione del guasto di scompenso cardiaco con il coenzima Q10 Guasto di scompenso cardiaco
Come CoQ10 protegge il vostro apparato cardiovascolare Aterosclerosi e malattia cardiovascolare
       

ombra