Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

I livelli elevati di vitamina D si sono collegati per ridurre il rischio di ipertensione

I livelli elevati di vitamina D si sono associati forte con la morte riduttrice da tutte le cause più quasi una decade

Martedì 12 marzo 2013. I risultati di una meta-analisi che è comparso questo mese nel giornale europeo dell'epidemiologia rivelano un'associazione fra i livelli elevati di vitamina D e un più a basso rischio di ipertensione di sviluppo.

S.K. Kunutsor dell'università di Cambridge e di colleghi ha selezionato otto articoli che descrivono undici studi per la loro analisi. Sette studi hanno riferito lo stato di vitamina D come hydroxyvitamin D del plasma o del siero 25 e quattro hanno riferito l'assunzione di vitamina D dalla dieta. I partecipanti di studio sono stati seguiti per i periodi che variano da 1,3 a 14 anni.

Da complessivamente 283.537 oggetti, 55.816 casi di ipertensione si sono presentati sopra seguito. Avendo 25 un livello di hydroxyvitamin D fra un terzo principale dei partecipanti è stato associato con un 30% più a basso rischio di ipertensione in confronto al rischio sperimentato da quelli di cui i livelli erano fra il terzo più basso. Un'analisi riunita di cinque studi ha rivelato che ogni nanogram 10 per aumento di millilitro (ng/ml) 25 in hydroxyvitamin D è stato associato con un rapporto di riproduzione di 12% del rischio di ipertensione futura.

Nessun effetto significativo per la vitamina D è stato osservato negli studi che hanno valutato lo stato di vitamina D facendo uso di assunzione dalle fonti dietetiche. Dato che l'esposizione del sole può essere una fonte importante di vitamina D, gli autori rilevi che l'ingestione dietetica non può essere un indicatore accurato di stato della vitamina D di un individuo.

I meccanismi possibili citati dagli autori per spiegare gli effetti dei livelli riduttori di vitamina D su pressione sanguigna comprendono l'attivazione del sistema dell'renina-angiotensina-aldosterone e degli effetti contrari aumentati come pure di insulino-resistenza in cellule di muscolo endoteliale e liscio vascolari.

“Questa è la più grande meta-analisi delle associazioni future condotte mai fin qui che comprenda più casi di ipertensione di incidente che mai prima che e fornisca le stime precise della grandezza dell'associazione del rischio di ipertensione i livelli di vitamina D,„ gli autori scriva.

“Gli studi sono necessari determinare se questo rappresenta un'associazione causale ed anche determinarli se il completamento o la terapia di vitamina D può essere utile nella prevenzione o nel trattamento di ipertensione,„ conclude.

ombra
Che cosa è caldo Punto culminante

Livelli antiossidanti riduttori in CUSCINETTO in questione nella pressione sanguigna aumentata dell'estremità inferiore durante l'esercizio

Che cosa è caldo

Un articolo pubblicato il 24 settembre 2012 nel giornale della fisiologia rivela un ruolo protettivo per gli antiossidanti, specialmente vitamina C, contro l'aumento nella pressione sanguigna che si presenta nelle gambe degli individui con la malattia arteriosa periferica (CUSCINETTO) durante l'esercizio. La malattia periferica dell'arteria è caratterizzata da flusso sanguigno carente e da dolore nelle estremità inferiori dovuto la presenza di placca (aterosclerosi).

Lawrence Sinoway ed i suoi colleghi a Penn State Hershey Heart ed all'istituto vascolare hanno confrontato gli effetti dell'esercizio negli oggetti con e senza il CUSCINETTO. Hanno trovato un aumento nella pressione sanguigna nelle gambe dei pazienti del CUSCINETTO confrontati a quelli senza la malattia. Preadministration dell'acido ascorbico endovenoso della dose elevata ha ridotto questo effetto nei pazienti del CUSCINETTO da 50 per cento. In un altro esperimento in cui sottopone con e senza il CUSCINETTO ha fatto i loro muscoli, aumenti della gamba stimolare elettricamente nella pressione sanguigna erano maggior in quelli con il CUSCINETTO, indicante che la risposta è venuto direttamente dal muscolo, piuttosto che dal cervello.

“Gli studi di passato hanno indicato che avendo bassi livelli antiossidanti ed hanno aumentato le specie reattive dell'ossigeno -- prodotti chimici che legano ai somatociti e causano il danno -- è collegato con il CUSCINETTO più severo,„ autore principale commentato Matthew Muller, che è collega postdottorale nel laboratorio del Dott. Sinoway. “Questo studio indica che la pressione sanguigna aumenta più con l'esercizio in casse più severe del CUSCINETTO. Infondendo la vitamina C antiossidante nel sangue, potevamo diminuire l'aumento nella pressione sanguigna durante l'esercizio.„

“Questo indica quello durante le attività normali e di ogni giorno come camminata, un sistema antiossidante alterato -- così come altri fattori -- svolge un ruolo nella risposta di pressione sanguigna aumentata all'esercizio fisico,„ ha aggiunto. “Di conseguenza, completare la dieta con gli antiossidanti può aiutare questi pazienti, ma più studi sono necessari confermare questo concetto.„

Blog del prolungamento della vita

Blog del prolungamento della vita 

Il blog del prolungamento della vita caratterizza gli articoli tempestivi da Michael A. Smith, il MD ed altri autori che forniscono le punte pratiche per migliore salute.  Gli articoli correnti discutono la controversia che circonda la presenza aumentata di olio vegetale nella dieta americana, rivelano un supplemento per le più belle gambe ed informano i lettori perché dovrebbero dare dei calci alla loro abitudine dello zucchero per sempre.

E non manchi questo rapporto speciale: “Che cosa fanno fate se state ottenendo dimentico.„

Affrontiamolo - i momenti dimentici sono in magazzino per chiunque chi vive abbastanza a lungo. Fortunatamente, sostenendo la vostre salute del cervello e funzione neurologica con le sostanze nutrienti giuste ora, potete contribuire a minimizzare le edizioni conoscitive che sorgeranno più successivamente.

Sottoscriva al blog del prolungamento della vita a http://feeds.feedburner.com/LifeExtensionBlog o visiti online a http://blog.lef.org/

Ultimi supplementi 

Alimenti di potere per il cervello, da Neal D. Barnard, MD
Oggetto #33855

aggiunga al carretto

Alimenti gli alimenti per il cervello, un nuovo libro del ricercatore celebre di nutrizione e New York Times l'autore Neal Barnard di successo, MD, rivela come i cambiamenti semplici di dieta possono proteggere il cervello da perdita di memoria, dal colpo e da Alzheimer.

Gli alimenti di potere per il cervello presenta l'ultima e ricerca più coercitiva sugli effetti sorprendenti della nutrizione sul cervello. Il Dott. Barnard inoltre presenta il suo piano in tre tappe semplice per proteggere la mente e per rinforzare la memoria: metta gli alimenti di potere per lavorare, rinforzare il vostro cervello e le minacce di memoria di sconfitta.

Neal Barnard, MD è un professore associato dell'aggiunta di medicina a George Washington University School delle scienze di salute e della medicina, ad un membro a vita di American Medical Association e ad un membro dell'associazione americana del diabete.

Formula 102 dell'aglio di Kyolic®

Peptidi Bioactive del latte, 30 capsule
Oggetto #01512

aggiunga al carretto

I peptidi Bioactive del latte (Lactium®) sono peptidi bioactive brevettati consistenti complessi nutrienti di avanguardia trovati naturalmente in latte. Utilizzato ampiamente in Europa per promuovere i modelli di sonno continuo e riposante, gli studi pubblicati rivelano che questi peptidi bioactive del latte inoltre promuovono il rilassamento, aiutano con lo sforzo e sostengono la cognizione di giorno. Un gruppo di 63 donne che riferiscono varie difficoltà in relazione con il sonno ha sperimentato fino a 65,6% miglioramento nei loro sintomi con appena 150 mg al giorno di questi peptidi bioactive del latte. In un altro studio, nella stessa dose di mg 150 miglioramenti sostanziali indotti attraverso 27 indicatori di qualità di sonno e della risposta di sforzo in 165 adulti in buona salute. Ed in un terzo studio, un gruppo di uomini in buona salute e le donne che prendono 150 mg al giorno di questi peptidi bioactive del latte per un mese hanno avvertito un miglioramento di 50% nella qualità di sonno dopo due settimane ed hanno avuto bisogno di 30% meno tempo di cadere addormentato dopo 4 settimane.

ombra

Punto culminante 

Aggiornamento del prolungamento della vita Che cosa è caldo
I livelli riduttori di vitamina D hanno potuto contribuire a spiegare l'ipertensione in afroamericani Prediabetes e il prehypertension si sono associati con i livelli riduttori di vitamina D
I livelli premenopausa riduttori di vitamina D predicono più successivamente l'ipertensione nella vita Donne incinte carenti in preeclampsia di rischio di vitamina D
Carenza di vitamina D: fattore di rischio emergente della malattia cardiovascolare I maggiori livelli di vitamina D si sono associati con la protezione dai fattori di rischio cardiovascolari
Prolungamento della vita Magazine® Argomenti di salute
I risultati sensazionali circa la vitamina D livella nei membri di Extension® di vita Ipertensione
Ossa fragili ed arterie indurite: il collegamento nascosto Aterosclerosi e malattia cardiovascolare
Il ruolo cruciale della d della vitamina nella protezione cardiovascolare    

ombra