Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

I livelli riduttori della melatonina si sono collegati al maggior rischio del diabete

I livelli riduttori della melatonina si sono collegati al maggior rischio del diabete

Martedì 9 aprile 2013. L'edizione del 3 aprile 2013 del giornale di American Medical Association riferisce un collegamento fra i livelli in diminuzione della melatonina dell'ormone e un maggior rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. La melatonina è un ormone d'induzione prodotto dalla ghiandola pineale in risposta ad oscurità. L'ormone è stato studiato come un preventivo o trattamento per parecchie circostanze oltre ad insonnia, compreso le complicazioni connesse con il diabete.

“I ricevitori della melatonina sono stati trovati in tutto il corpo in molti tessuti compreso le cellule di Langerhans, riflettenti gli effetti diffusi di melatonina sulle funzioni fisiologiche quali il metabolismo energetico e la regolazione del peso corporeo,„ Ciaran McMullan ed i colleghi a Brigham ed all'ospedale delle donne celebri in loro introduzione all'articolo. “le mutazioni di Perdita-de-funzione nel ricevitore della melatonina sono associate con insulino-resistenza e diabete di tipo 2. Ulteriormente, in un'analisi trasversale delle persone senza diabete, la secrezione notturna più bassa della melatonina è stata associata con insulino-resistenza aumentato.„

I ricercatori hanno abbinato 370 donne che hanno sviluppato il diabete mentre iscritte allo studio della salute degli infermieri con 370 partecipanti nondiabetic. I campioni di urina di mattina ottenuti sopra l'iscrizione nel 2000 sono stati analizzati per il rapporto 6 di sulfoxymelatonin (il metabolita principale di melatonina) a creatinina per stimare la secrezione di notte della melatonina.

Le donne con il diabete hanno avute un sulfatoxymelatonin 6 al rapporto della creatinina che era significativamente più basso di quello del gruppo di controllo. Fra quelli di cui il rapporto era fra il più basso dei partecipanti, il rischio di regolato di sviluppare il diabete era due volte più di quello delle donne di cui il rapporto era fra il più alto gruppo.

“Questo è la prima volta che un'associazione indipendente è stata stabilita fra la secrezione della melatonina ed il rischio notturni del diabete di tipo 2,„ il Dott. annunciato McMullan, che è un ricercatore nella divisione renale e nell'istituto di ricerca clinico del rene a BWH. “Eventualmente questo studio spingerà la ricerca futura ad esaminare che cosa influenza la secrezione della melatonina di una persona e che cosa è il ruolo della melatonina nell'alterazione il metabolismo del glucosio di una persona e del rischio di diabete.„

“È interessante da postulare da questi dati, congiuntamente a letteratura priore, se c'è un ruolo causale per la secrezione riduttrice della melatonina nel rischio del diabete,„ gli autori rileva. “Più ulteriormente gli studi sono necessari determinare se i livelli aumentanti della melatonina (in modo endogeno via esposizione scura prolungata di notte o esogenicamente via il completamento) possono aumentare la sensibilità dell'insulina e fare diminuire l'incidenza del diabete di tipo 2.„

ombra
Che cosa è caldo Punto culminante

Rischio di osteoartrite sollevato di diabete

Che cosa è caldo

In un articolo pubblicato davanti alla stampa il 21 settembre 2012 nella cura del diabete del giornale, i ricercatori europei rivelano un rischio significativamente aumentato di osteoartrite severa che necessita l'artroplastica (ambulatorio unito) in adulti con il diabete di tipo 2.

Lo studio ha incluso 927 uomini e donne fra le età di 40 e 80 anni che si sono iscritti nel 1990 in gruppo di Brunico, studio prospettivo sull'epidemiologia e patogenesi delle malattie cardiovascolari, neurologiche ed osteomuscolari. Gli esami fisici condotti sopra l'iscrizione hanno accertato della presenza di diabete e di altre circostanze. Sessantanove partecipanti hanno risposto ai criteri per il diabete di tipo 2 all'inizio dello studio. Gli oggetti sono stati valutati durante le visite di seguito hanno condotto ogni cinque anni per gli anni 20.

Sopra seguito, le artroplastiche per l'osteoartrite severa del ginocchio o dell'anca sono state eseguite in 13 oggetti diabetici e 73 nondiabetic, che era equivalente al rischio più doppio di regolato di artrite severa fra i partecipanti diabetici. In un'analisi supplementare condotta nel 2010, i partecipanti con il diabete inoltre sono stati trovati per avere sintomi più severi di artrite ed i segni di infiammazione hanno confrontato al nondiabetics.

Crea Georg Schett, MD dell'università di Erlangen-Norimberga ed i suoi colleghi rilevano che i cambiamenti metabolici in questione nell'obesità piuttosto che il danneggiamento dei giunti causati da maggior peso possono essere responsabili del rischio elevato di artrite osservato in quelli con il diabete di tipo 2. “Alla nostra migliore conoscenza, questa è la prima volta che era indicato che il diabete può essere considerato come preannunciatore indipendente dell'osteoartrite severa che necessita l'artroplastica unita,„ essi annuncia. “Il collegamento fra l'osteoartrite ed il diabete di tipo 2 suggerisce che le alterazioni nel metabolismo del glucosio direttamente colpiscano l'integrità unita indipendentemente dal peso corporeo e crea la stanza per speranza che il controllo adeguato del metabolismo del glucosio ostacola lo sviluppo dell'osteoartrite.„

Documentario libero: La guerra con salute

 

 

 

Questo nuovo film dal documentario-creatore premiato Gary Null consegna la prova irrefutabile quanto a perché abbiamo così poche cure per le malattie mortali. . . e come le ditte farmaceutiche macellano ogni anno decine di migliaia di Americani con l'impunità con le droghe approvate dalla FDA micidiali.

Vedi per voi stesso perché la pratica medica clinica sta avanzando a passo di lumaca, mentre il governo federale va alle lunghezze straordinarie timbrare fuori coloro che cerca gli approcci naturali e più innovatori a prevenzione delle malattie ed al trattamento.

La guerra contro la nostra salute ha penetrato il governo, l'accademia ed i media ad un tal grado che nessuna spiegazione del breve discorso esporrà la grandezza del problema che affrontiamo. Ma questo film fa!

Così faccia un favore enorme. Osservi la guerra con salute* qui ed ora… perché dovete sapere. Poi dividalo con i vostri amici. . . perché fanno, anche!

*Funded in parte da una concessione educativa dal prolungamento della vita Foundation®.

Ultimi supplementi 


Immunomodulatore con Tinofend®,
60 capsule vegetariane

Oggetto #01704

aggiunga al carretto

La pianta conosciuta come il cordifolia di Tinospora ha una tradizione lunga di uso nella medicina di Ayurvedic. Tinofend® è un estratto standardizzato di composti attivi che funzionano sinergico per fornire il supporto immune-modulatory. Una prova alla cieca, test clinico controllato con placebo ha trovato che Tinofend® ha prodotto i cambiamenti significativi in parecchi parametri immuni che sono conosciuti per contribuire a sostenere sano, modulazione del sistema immunitario.

Tinofend® promuove la salute immune ottimale in tre modi:

  • Gli aiuti sostengono l'attività che regola la risposta immunitaria e migliora la funzione delle cellule protettive chiamate macrofagi.
  • Gli aiuti limitano già il numero degli eosinofilo (tipo di globulo bianco) all'interno di gamma normale.
  • Fornisce i polisaccaridi per contribuire ad ottimizzare le difese normali del sistema immunitario, compreso la funzione del neutrofilo (tipo di globulo bianco).

L'immunomodulatore con Tinofend® fornisce i composti versatili di Tinospora indicati per contribuire a mantenere la risposta, la sensibilità e la forza cellulari equilibrate di una risposta immunitaria ottimizzata e adeguato-modulata.

Tinofend® è un marchio depositato di Verdure Sciences, Inc.

Formula 102 dell'aglio di Kyolic®

ArthroMax™ con le teaflavine & AprèsFlex®, 120 capsule vegetariane
Oggetto #01617
Video descritto

aggiunga al carretto

Mentre vi sviluppate più vecchio, la rigidezza ed il disagio relativi all'età nei giunti si trasforma in in un fatto di vita. Attività una volta che la routine si trasforma in in una sfida mentre la mobilità limitata ostacola il vostro ogni movimento. AprèsFlex® rappresenta un salto quantico in avanti nella consegna ai giunti invecchianti di boswellia, lungamente stimati affinchè la sua capacità aiuti con le edizioni infiammatorie. È un inibitore superiore della lipossigenasi degli enzimi 5 o del 5-LOX.

L'attività in eccesso di 5-LOX provoca l'accumulazione di leucotriene B4, un composto pro-infiammatorio che colpisce i giunti di invecchiamento. Il Boswellia è stato indicato per legare direttamente all'enzima 5-LOX, impedente lo la facilitazione della produzione dei leucotrieni proinflammatory.

Questo ArthroMax™ con la formulazione delle teaflavine fornisce le frazioni bioactive della teaflavina, con MSM (methylsulfonylmethane), che contiene le componenti dello zolfo che sono estremamente importanti nel mantenimento della funzione unita comoda. Inoltre contiene FruiteX B® OsteoBoron®, una forma brevettata di boro identica alle forme naturali della pianta trovate in alimento. Considerato più bioavailable di altre forme di boro, FruiteX B® OsteoBoron® sostiene le ossa e le articolazioni sane.

AprèsFlex® è un marchio depositato di Laila Nutraceuticals esclusivamente conceduto una licenza a al LLC di Laila Nutra – di PLThomas. Brevetti in registrazione internazionali.

FruiteX B® e OsteoBoron® sono marchi depositati di no. 5.962.049 di brevetto di VDF FutureCeuticals, Inc. Stati Uniti.

ombra

Punto culminante 

Aggiornamento del prolungamento della vita Che cosa è caldo
Melatonina, potenziale di manifestazione di esercizio come trattamenti di Alzheimer La melatonina rallenta i segni di invecchiamento nei topi
La luce notturna ha potuto uguagliare l'obesità Melatonina: rimedio di ipertensione del futuro?
La vitamina E e l'aiuto della melatonina impediscono i deficit conoscitivi in ratti diabetici La melatonina può proteggere dalla malattia del Parkinson
Prolungamento della vita Magazine® Argomenti di salute
Oltre sonno: nuove domande mediche di melatonina Diabete
Oltre sonno: 7 fattori di invecchiamento di attacchi della melatonina di modi Insonnia
Che cosa è la dose adeguata di melatonina? Jet lag

ombra