Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

I livelli elevati di vitamina K si sono associati con la memoria episodica verbale migliore

Cambiamenti positivi di stile di vita connessi con i telomeri più lunghi

Martedì 1 ottobre 2013. L'emissione del dicembre 2013 della neurobiologia del giornale di invecchiamento descrive gli studi intrapresi dai ricercatori all'università di Montréal che ha scoperto un'associazione fra i livelli elevati del fillochinone del siero (vitamina K1) e la migliore memoria episodica verbale in adulti più anziani.

La ricerca corrente ha utilizzato i dati da 320 oggetti fra le età di 70 - 85 anni che erano esenti da danno conoscitivo sopra l'iscrizione nello studio longitudinale di Québec su nutrizione e su riuscito invecchiamento (NuAge), che hanno reclutato 1.793 uomini e donne dal 2003 al 2005. Le interviste di seguito sono state condotte annualmente per fino a tre anni che seguono l'iscrizione. Gli oggetti dello studio corrente hanno subito la valutazione conoscitiva fra 2006 e 2008 ed i campioni di sangue si sono raccolti a questo periodo di tempo sono stati analizzati per fillochinone ed altri fattori.

Un'associazione è stata trovata fra i livelli elevati di vitamina K ed i punteggi di tre prove libere immediate di richiamo ed il minuto 20 ha ritardato il richiamo libero, che ha valutato la memoria episodica verbale. (La memoria episodica si riferisce alla memoria degli eventi con il loro contesto di spazio-tempo.) Gli autori rilevano che l'individuazione dello studio corrente conferma quella di uno studio sugli animali recente che ha trovato l'abilità di apprendimento spaziale diminuita in quelli dati una dieta che ha fornito una quantità riduttrice di vitamina K.

“Lo studio presente è importante, perché fornisce il supporto per un ruolo emergente della vitamina K nel cervello di invecchiamento,„ scrive Nancy Presse ed i suoi co-author. “A nostra conoscenza, questo è lo studio in primo luogo pubblicato per esaminare l'associazione fra la vitamina K ed i risultati conoscitivi in adulti più anziani in buona salute.„

“Il rapporto presente sottolinea la necessità di considerare la vitamina K come fattore nutrizionale nella salute conoscitiva nella popolazione di invecchiamento,„ gli autori conclude. “Gli studi futuri saranno necessari avanzare la nostra comprensione del ruolo della vitamina K in cervello ed esaminare se il trattamento con gli antagonisti di vitamina K potrebbe colpire la cognizione.„

ombra
Che cosa è caldo Punto culminante

La vitamina K2 ha potuto avvantaggiare i pazienti della malattia del Parkinson

Che cosa è caldo

Un articolo ha pubblicato l'11 maggio 2012 nelle relazioni scientifiche del giornale il risultato della ricerca che suggerisce che l'amministrazione della vitamina K2 potrebbe invertire i difetti mitocondriali responsabili dei sintomi della malattia del Parkinson.

I mitocondri sono organelli all'interno delle cellule che funzionano come centrali elettriche per fornire l'energia per l'operazione delle cellule. L'energia è generata via il trasporto del processo degli elettroni-un che è interrotto nella malattia del Parkinson. Questa perdita di produzione di energia conduce a tali sintomi caratteristici come i tremori, la rigidezza del muscolo e la mancanza di movimento che si presentano nei pazienti della malattia del Parkinson.

In loro introduzione all'articolo, il neuroscenziato Patrik Verstreken dell'istituto delle Fiandre per biotecnologia ed i suoi colleghi all'università nordica dell'Illinois notano che “la vitamina K2 è più nota come cofattore nella coagulazione del sangue, ma in batteri è ad un trasportatore di elettrone diretto a membrana. Se la vitamina K2 esercita una simile funzione del trasportatore in cellule eucariotiche è sconosciuta.„

Per la loro ricerca, il gruppo ha usato i fruitflies che geneticamente sono stati modificati per avere difetti trovati nei pazienti umani della malattia del Parkinson che conducono ad attività mitocondriale in diminuzione. Mentre le mosche con PINK1 o Parkin mutato erano flightless dovuto i difetti in loro mitocondri, quelle che hanno ricevuto la vitamina K2 potevano meglio pilotare dovuto il trasporto migliore dell'elettrone all'interno dei mitocondri che quella ha condotto a più energia che è prodotta--un processo simile a quello suscitato da ubiquinone. “Così, la disfunzione mitocondriale è stata salvata dalla vitamina K2 che serve da trasportatore di elettrone mitocondriale, contribuente a mantenere la produzione normale di ATP,„ gli autori conclude.

“Sembra dalla nostra ricerca che amministrare la vitamina K2 potrebbe possibilmente aiutare i pazienti con Parkinson,„ il Dott. Verstreken ha rilevato. “Tuttavia, più lavoro deve essere fatto per capire questo migliore.„

La vendita di cura di pelle del prolungamento della vita si conclude il 14 ottobre!

Liquidazione finale dei Anno-risparmi fino ad un massimo di 75%! 

Non perda! Ottenga oggi questi ed altre formule di avanguardia e conservi fino a 70% fuori ora fino al 14 ottobre 2013.

Doppio-azione MicroDermAbrasion,
2,4 once

Oggetto #00899

$39.95
$15.98

Tocotrienoli Super-assorbibili,
60 softgels

Oggetto #01400

$30.00
$12.00

Resveratroli con Pterostilbene, 100 mg, 60 capsule vegetariane
Oggetto #01410

$36.00
$12.60

Berry Complete, 30 capsule vegetariane
Oggetto #01206

$21.00
$8.40

Colluttorio del prolungamento della vita con il melograno, 16 once fluide.
Oggetto #01279

$18.50
$7.40

Siero della cellula staminale della pelle di Cosmesis,
1 oncia

Oggetto #80130

$74.00
$29.60

http://www.lef.org/SkinCare/index.htm

 

Ultimi supplementi 


Estratto vegetale crocifero di azione tripla, 60 capsule vegetariane
Oggetto #01468

aggiunga al carretto

Gli scienziati hanno identificato gli estratti specifici dalle verdure crocifere — quali i broccoli, il cavolfiore, il cavolo ed i cavoletti di Bruxelles — quell'aiuto mantengono i livelli di ormone sani. L'equilibrio ottimale di mantenimento dell'ormone è essenziale a tutta la strategia antinvecchiamento. L'estratto vegetale crocifero di azione tripla combina alcuni di questi estratti botanici nell'basato a alimento più completo, compilazione della pianta per la protezione delle cellule ancora.

I3C (indole-3-carbinol) e SI ATTENUANO (diindolylmethane) favorevole modulano il metabolismo dell'estrogeno ed inducono gli enzimi di disintossicazione del fegato per contribuire a neutralizzare i metaboliti dell'estrogeno e i xenoestrogens potenzialmente nocivi (prodotti chimici ambientali del tipo di estrogeno).

Gli estratti di broccoli, di crescione e di rosmarini forniscono i glucosinolati, i isothiocyanates, l'acido carnosic e il carnosol — composti bioactive che hanno un gran numero di effetti favorevoli sul metabolismo e sulla divisione cellulare dell'estrogeno.

Formula 102 dell'aglio di Kyolic®

Irvingia di Integra-Lean®, 150 mg, 60 capsule vegetariane
Oggetto #01292

aggiunga al carretto

Un estratto da un mango africano chiamato irvingia gabonensis è stato indicato per contribuire a sostenere la sensibilità di leptina in gente di peso eccessivo. In uno studio recentemente pubblicato, il irvingia ha dimostrato gli effetti benefici sopra i livelli ematici di leptina, a peso la perdita seguita ed i pollici fuori dal giro vita. Oltre a sostenere la sensibilità sana di leptina, il irvingia ha dimostrato i seguenti effetti benefici sugli aspetti chiave di metabolismo:

  • Il Irvingia è stato indicato negli studi che comprendono le cellule grasse per ridurre l'attività della deidrogenasi di glycerol-3-phosphate, che può contribuire a ridurre l'impatto delle calorie dello zucchero e dell'amido su grasso corporeo.
  • La ricerca scientifica sulle cellule grasse suggerisce che il irvingia abbia proprietà d'inibizione (come InSea2® ed il phaseolus vulgaris) che possono contribuire a sostenere un rallentamento del tasso di assorbimento del carboidrato dagli intestini e di una riduzione dell'impatto calorico degli alimenti amidacei e zuccherati.
  • I dati scientifici suggeriscono che gli aiuti di irvingia sostengano i livelli sani di adiponectin.

Il Irvingia di Integra-Lean® è protetto da no. 7.537.790 di brevetto degli Stati Uniti. Altri brevetti in registrazione.

Questo supplemento dovrebbe essere la congiunzione contenuta con un programma di esercizio regolare e di dieta sana. I risultati possono variare.

ombra

Punto culminante 

Aggiornamento del prolungamento della vita Che cosa è caldo
Lo stato difficile di vitamina b12 urta il volume e la funzione del cervello Completamento antiossidante a lungo termine collegato con la migliore memoria
Lo studio di vitamina K sostiene l'ipotesi della valutazione della malattia degenerante L'aderenza alle raccomandazioni nutrizionali si è associata con la migliore prestazione conoscitiva
Il completamento di DHA migliora la memoria in individui più anziani Molti individui più anziani che non soddisfanno richiesta di vitamina K
Prolungamento della vita Magazine® Argomenti di salute
Il danno conoscitivo delicato vi interessa? Declino conoscitivo relativo all'età
Il gioco di destrezza delicato di K della vitamina Amnesia
La vitamina K rinforza le ossa, protegge le arterie e può contribuire ad impedire il cancro ed altre malattie degeneranti Osteoporosi
       

ombra