Methylsulfonylmethane  



Indice

barra



Solventi polari nel chemoprevention del cancro mammario da ratto indotto dimethylbenzanthracene

Arco Surg 1986 dicembre; 121(12): 1455-9

Differenziando gli agenti sono stati utilizzati sperimentalmente e clinicamente come adiuvante nel trattamento di cancro, ma il loro ruolo in chemoprevention è limitato. Abbiamo utilizzato il dimetilsulfossido di 5% (DMSO), methylsulfonylmethane di 4% e di 1% (MSM), 0,3% N-methylformamide (NMF) ed acetato del retinolo (RA) nel chemoprevention del cancro al seno mammario del ratto. Cento cinquanta topi Sprague Dawley di 42 giorni sono stati randomizzati in sei gruppi (controllo, RA, DMSO, 1% MSM, NMF e 4% MSM) ed hanno ricevuto gli agenti chemopreventive con il cibo standard del ratto ad libitum. Gli otto giorni più successivamente, 15 mg di dimethylbenzanthracene 7,12 sono stati dati da intubazione gastrica orale. Gli animali sono stati esaminati settimanalmente per l'incidenza del tumore e la dimensione (analisi biplanar). Gli animali sono stati continuati per i 240 - 300 giorni. L'incidenza del tumore non è stata colpita statisticamente. Il tempo all'aspetto (periodo di latenza) di entrambi i tumori ed i cancri sono stati prolungati da NMF, da DMSO e da 4% MSM. I tempi di raddoppiamento di tutti i cancri prodotti sono stati prolungati da DMSO e da RA. Nessun gruppo ha esibito le reazioni tossiche o la perdita di peso significativa. I solventi e gli agenti polari di differenziazione, specificamente NMF, DMSO e 4% MSM, erano efficaci nel chemoprevention dai dei cancri mammari indotti dimethylbenzanthracene.



Solventi polari ed uso del tumore del colon dei solventi polari in un chemoprevention da di tumore del colon indotto dimethylhydrazine 1,2

Cancro 1988 1° settembre; 62(5): 944-8

Per esaminare l'effetto dei solventi polari su 1,2 tumori del colon indotti di dimethylhydrazine (DMH), 100 topi Sprague Dawley maschii sono stati assegnati a caso ad un controllo ed a tre gruppi del trattamento. Gli animali trattati hanno ricevuto N-methylformamide (NMF), il dimetilsulfossido (DMSO), o il methylsulfonylmethane (MSM) aggiunto ad acqua potabile 1 settimana prima che le iniezioni carcinogene cominciassero e per la durata dell'esperimento. I tumori primari sono stati individuati tramite la laparotomia di serie nell'ambito dell'anestesia dell'etere eseguita agli intervalli di due mesi ed all'inizio dopo che le iniezioni carcinogene erano state completate. Il tempo medio all'inizio del tumore è stato ritardato significativamente in ratti che ricevono NMF e MSM (P = 0,0141 e 0,0398 rispettivamente, prova della mensola del camino-Haenszel). Inoltre, meno tumori male differenziati sono stati notati nei gruppi del trattamento. Nessuna perdita di peso o tossicità è stata osservata. Questi risultati dimostrano che i solventi polari riducono significativamente il periodo latente all'inizio del tumore dal nel tumore del colon indotto DMH ed indicano la necessità più a fondo di studiare tali composti come gli agenti chemopreventive.