St IL MOSTO DI MALTO DI JOHN (HYPERICUM PERFORATUM)



Indice
immagine Iperico per la panoramica di depressione-un e la meta-analisi dei test clinici randomizzati
immagine Trattamento dei sintomi depressivi con uno studio di prova alla cieca controllato con placebo multicentrato della preparazione-un di iperico di alta concentrazione
immagine Iperico nel trattamento dei disordini affettivi stagionali
immagine Studio di prova alla cieca multicentrato che esamina l'efficacia antidepressiva dell'estratto LI 160 di iperico
immagine Formulazioni del prodotto naturale disponibili in Europa per le indicazioni psicotropiche
immagine Efficacia antidepressiva di un estratto altamente dosato di iperico
immagine Il mosto di malto di St John nel trattamento della depressione
immagine Hypericum perforatum
immagine Miglioramento di prestazione di Psychomotoric: Terapia antidepressiva con l'iperico
immagine L'efficacia e la tolleranza dell'iperico estraggono LI 160 confrontato al maprotiline: Uno studio di prova alla cieca multicentrato
immagine L'efficacia e la tolleranza dell'iperico estraggono LI 160 in confronto ad imipramina: Studio di prova alla cieca randomizzato con 135 pazienti esterni
immagine Trattamento di iperico delle depressioni delicate con i sintomi somatici
immagine Il mosto di malto di St Johns: Una prescrizione dalla natura contro le depressioni
immagine Estratto di mosto di malto di St John nel trattamento della depressione - l'attenzione e la reazione rimangono indenni
immagine Indagini sugli effetti antidepressivi del mosto di malto di St Johns
immagine Studi dell'animale da laboratorio sull'attività psicotropica di un estratto di iperico

barra



Iperico per la panoramica di depressione-un e la meta-analisi dei test clinici randomizzati

Linde K; Ramirez G; CD di Mulrow; Pauls A; Weidenhammer W; Melchart D
Projekt Munchener Modell, Ludwig-Maximilians-Universitat, Monaco di Baviera, Germania
BMJ (INGHILTERRA) 3 agosto 1996, 313 (7052) p253-8

Obiettivo-a studi se gli estratti di hypericum perforatum (iperico) sono più efficaci del placebo nel trattamento della depressione, sono efficaci quanto il trattamento antidepressivo standard ed abbia meno effetti collaterali che le droghe antidepressive standard. Rassegna e meta-analisi Progettazione-sistematiche delle prove rivelarici dalle ricerche. TRIALS-23 ha randomizzato le prove compreso complessivamente 1757 pazienti esterni con i disturbi depressivi pricipalmente delicati o moderatamente severi: 15 (14 singole preparazioni difficili ed una una combinazione con altri estratti della pianta) erano placebo controllato ed otto (sei singole preparazioni difficili e due combinazioni) hanno paragonato l'iperico ad un altro trattamento farmacologico. IL RISULTATO PRINCIPALE MEASURES-A ha riunito la stima del rischio relativo del radar-risponditore (tasso del radar-risponditore nel tasso del gruppo/radar-risponditore di trattamento nel gruppo di controllo) ed i numeri dei pazienti che riferiscono e che si ritirano per gli effetti collaterali. Gli estratti di Risultato-iperico erano significativamente superiori a placebo (rapporto = 2,67; intervallo di confidenza 1,78 di 95% a 4,01) e similmente efficace come antidepressivi standard (singole preparazioni 1,10; 0,93 - 1,31, combinazioni 1,52; 0,78 a 2,94). C'erano due (0,8%) cadono i outs per gli effetti collaterali con l'iperico e sette (3,0%) con le droghe antidepressive standard. Gli effetti collaterali si sono presentati in 50 (19,8%) pazienti sull'iperico e 84 (52,8%) pazienti sugli antidepressivi standard. La conclusione-Là è prova che gli estratti di iperico sono più efficaci del placebo per il trattamento di delicato ai disturbi depressivi moderatamente severi. Ulteriori studi che paragonano gli estratti agli antidepressivi standard nei gruppi ben definiti di pazienti e che confrontano gli estratti e le dosi differenti sono necessari.



Trattamento dei sintomi depressivi con uno studio di prova alla cieca controllato con placebo multicentrato della preparazione-un di iperico di alta concentrazione

Witte B; Harrer G; Kaptan T; Podzuweit H; Schmidt U
Pelliccia Arzneimittel-Sicherheite di Forschungsgemeinschaft del und di Arbeits-. V., Koln
Fortschr Med (GERMANIA) 10 ottobre 1995, 113 (28) p404-8,

In uno studio in doppio cieco multicentrato e controllato con placebo, l'effetto sulla depressione (ICD 10 F 32,1) del trattamento con una preparazione altamente concentrata innovatrice di iperico è stato studiato. Lo studio ha contenuto 97 pazienti esterni che hanno ricevuto 100 - 120 mg dell'offerta dell'estratto di iperico. Il corso della malattia è stato valutato con Hamilton Depression Scale (HAMD), la scala di von Zerssen Depressivity (D-S) e la scala globale clinica dell'impressione (CGIS). Il trattamento ha provocato un miglioramento apprezzabile nei sintomi della depressione ed il tasso di risposta di 70% (n = 43), corrispondente a quello degli antidepressivi chimici. La preparazione inoltre ha mostrato un effetto dell'ansiolitico. La sostanza era tollerata estremamente buona e nessun effetto collaterale è stato riferito da c'è ne dei pazienti.



Iperico nel trattamento dei disordini affettivi stagionali

Martinez B; Kasper S; Ruhrmann S; Moller HJ
Psychiatrische Universitatsklinik Bonn, Germania
Psichiatria Neurol (Stati Uniti) di J Geriatr Ottobre 1994, 7 supplementi 1 pS29-33,

Il disordine affettivo stagionale (TRISTE) rappresenta un sottogruppo di depressione principale con un avvenimento regolare dei sintomi in autunno/inverno ed in remissione completa in primavera/estate. La terapia leggera (LT) si è trasformata nel trattamento standard di questo tipo di depressione. Oltre a questo, la farmacoterapia con gli antidepressivi inoltre sembra fornire un miglioramento dei sintomi TRISTI. Lo scopo di questo controllato, studio a singolo-cieco era di valutare se l'iperico, un estratto della pianta, potesse essere utile nella cura dei pazienti TRISTI e se la combinazione con LT sarebbe stata ulteriormente vantaggiosa. I pazienti che hanno compiuto i criteri di DSM-III-R per la depressione principale con il modello stagionale sono stati randomizzati in uno studio di quattro settimane del trattamento con 900 mg di iperico al giorno combinato con o luminoso (3000 lux, n = 10) o si attenuano (< 300 lux, n = 10) condizione di luce. La terapia leggera era applicata per quotidiano 2 ore. Abbiamo trovato (MANOVA, P < .001) una riduzione significativa del punteggio di Hamilton Depression Scale di entrambi i gruppi ma di nessuna differenza significativa fra i due gruppi. I nostri dati suggeriscono che il trattamento farmacologico con l'iperico possa essere una terapia efficiente in pazienti con disordine affettivo stagionale.



Studio di prova alla cieca multicentrato che esamina l'efficacia antidepressiva dell'estratto LI 160 di iperico

Hansgen KD; Vesper J; Ploch m.
Pelliccia Psychologie, Universitat Friburgo/Schweiz, Germania di Institut
Psichiatria Neurol (Stati Uniti) di J Geriatr Ottobre 1994, 7 supplementi 1 pS15-8,

Settantadue pazienti depressivi della 11 pratica dei medici sono stati curati in uno studio di prova alla cieca per un periodo di 6 settimane qualsiasi con l'estratto LI 160 di iperico o con placebo. Il criterio dell'inclusione era una depressione importante conforme a DSM-III-R. I cambiamenti sono stati valutati facendo uso di quattro scale psicometriche (HAMD, D-S, BEB, cgi). Dopo 4 settimane della terapia, la valutazione statistica ha rivelato un miglioramento significativo in tutti e quattro i test psicometrici nel gruppo attivo rispetto al gruppo del placebo. Dopo la commutazione del gruppo del placebo al trattamento attivo (quinta - sesta settimana della terapia), i miglioramenti significativi sono stati trovati nel gruppo originale del placebo. Nessun effetto collaterale serio è stato osservato.



Formulazioni del prodotto naturale disponibili in Europa per le indicazioni psicotropiche

Bollettino di psicofarmacologia (U.S.A.), 1995, 31/4 (745-751)

Fino al mezzo di questo secolo, lo sviluppo di trattamento medico per la malattia umana è stato collegato intimamente con il regno vegetale. Malgrado gli avanzamenti di ultime tre decadi nell'utilizzazione degli approcci sintetici chimici a progettazione della droga ed agli studi specializzati di struttura-attività, c'è ancora una grande esigenza dei composti novelli con i meccanismi unici di azione nel campo di medicina. Mentre molte migliaia di analoghi strutturali sono state sintetizzate e provato state, le numerose lacune rimangono nell'armamentario terapeutico per le malattie psichiatriche. La maggior parte di nuove droghe di marketing per le indicazioni psicoterapeutiche negli ultimi anni sono state soltanto miglioramenti incrementali sui farmaci attuali. Le innovazioni importanti sono derivato soprattutto dallo studio dei prodotti naturali. Alcune delle nostre droghe più importanti sono state isolate dalle fonti dell'animale e della pianta, compreso aspirin, morfina, reserpina (il primo antipsicotico), quasi tutti i nostri antibiotici, la digitale e tali agenti anticancro come la vincristina, la vinblastina ed il taxolo. Gli eventi politici e sociali recenti suggeriscono che nuovo sia messo in evidenza la ricerca dei prodotti naturali nei prossimi anni. Questo articolo evidenzia le applicazioni terapeutiche dei officinalis del ginkgo biloba, di hypericum perforatum, di Valeriano e del ginseng di Panex.



Efficacia antidepressiva di un estratto altamente dosato di iperico

Munchener Medizinische Wochenschrift (Germania), 1996, 138/3 (35-39)

Obiettivo di studio: Efficacia clinica dell'estratto LI 160 di iperico nei casi della depressione delicata e moderata. Progettazione: Randomizzato, studio controllato con placebo della prova alla cieca con il farmaco attivo successivo in entrambi i gruppi di pazienti. Pazienti: 102 pazienti esterni con la depressione principale nella forma delicata o moderata secondo DSM-IIIR. Intervento: Compressa rivestita quotidiana LI 160 di dosaggi 3 x 1 (equivalente all'estratto di iperico di mg 900) o placebo per quattro settimane con un farmaco attivo successivo da due settimane in entrambi i gruppi del farmaco. Punto finale: Cambiamenti dei sintomi depressivi secondo i test psicometrici. Risultati principali: Il punteggio totale di Hamilton nel gruppo attivo del trattamento è caduto significativamente (p < 0,001) più ulteriormente (21,0 - 8,9) dopo quattro settimane che nel gruppo del placebo (20,4 - 14,4). Le differenze significative inoltre sono state evidenziate per la scala di depressivity del V. Zerssen (D-S) e quando valutano il livello di sintomi (p < 0,01). La fase di quattro settimane del placebo è stata seguita da una fase attiva di due settimane del farmaco in entrambi i gruppi. Ciò inoltre ha condotto ad una riduzione dei sintomi nel gruppo del placebo che ha correlato con i cambiamenti osservati nel gruppo di verum durante le prime due settimane del trattamento. I ffects laterali, sotto forma di leggeri disturbi del sonno, sono stati riferiti soltanto da un paziente nel gruppo di verum. Conclusione: A causa della sue efficacia antidepressiva e molto buona tollerabilità, l'estratto LI 160 di iperico può essere raccomandato per la cura dei pazienti con delicato per moderare la depressione.



Il mosto di malto di St John nel trattamento della depressione

Der Medizin (Germania), 1995, 113/25 di Fortschritte (32-33)

Il mosto di malto di St John (hypericum perforatum) è stato usato per trattare vari reclami dai periodi antichi. Gli studi recenti hanno indicato che è clinicamente efficace per il trattamento dei sintomi della depressione. Ha provato il superiore a placebo, ugualmente efficace quanto il farmaco standard e presenta un chiaro vantaggio sopra gli ultimi in termini di effetti collaterali. Ne consegue che, in base alla nostra conoscenza attuale, il mosto di malto di St John può essere raccomandato per uso come antideprimente.



Hypericum perforatum

Fitoterapia (Italia), 1995, 66/1 (43-68)

H. il perforatum è una pianta medicinale che è stata conosciuta nella medicina tradizionale come agente antinfiammatorio e curativo. Gli estratti al giorno d'oggi purificati di sue parti aeree sono usati per la loro attività antidepressiva. Ancora l'attività antivirale dell'ipericina è attualmente in esame. Questo esame si occupa della botanica, della chimica, della farmacologia e dell'efficacia clinica degli estratti di perforatum del H. e dei loro costituenti attivi, vale a dire ipericina e pseudohypericin.



Miglioramento di prestazione di Psychomotoric: Terapia antidepressiva con l'iperico

THERAPIEWOCHE (Germania), 1995, 45/2 (106+108+110+112)

Il seguente studio ha studiato l'influenza di un estratto contenente antidepressivo di erbe di iperico, sulla prestazione conoscitiva in pazienti con la depressione di ansia. Nel corso del trattamento di quattro settimane, i pazienti hanno mostrato una riduzione sia dello stato di ansia che della depressione. Il tasso del radar-risponditore determinato con Hamilton Depression Scale era quasi 70%. La tolleranza era molto buona. Non è stato osservato alcuni effetti avversi dei farmaci. I test psicometrici affermati nella medicina di traffico potrebbero mostrare, in confronto al gruppo di controllo non trattato, che la terapia antidepressiva non ha alterato la concentrazione né la reattività. I dati dal gruppo del radar-risponditore indicano che la terapia antidepressiva anche ha causato un aumento nelle prestazioni conoscitive complesse che superano l'effetto di formazione conosciuto di queste prove.



L'efficacia e la tolleranza dell'iperico estraggono LI 160 confrontato al maprotiline: Uno studio di prova alla cieca multicentrato

J. GERIATR. PSICHIATRIA NEUROL. (Il Canada), 1994, 7/SUPPL. 1 (S24-S28)

Uno studio della prova alla cieca e randomizzato che esamina l'efficacia e la tolleranza di una preparazione standardizzata di iperico una volta confrontato al maprotiline è stato svolto in un gruppo di 102 pazienti con la depressione, conformemente a ICD-10, F 32,1. Gli studi sono stati intrapresi negli uffici degli specialisti della psichiatria e della neurologia. I pazienti ricevuti, durante 4 settimane, qualsiasi 3 x 300 mg dell'estratto di iperico o 3 pillole di maprotiline di mg X.25 dell'aspetto identico. L'efficacia era risoluta facendo uso di Hamilton Depression Scale (HAMD), della scala della depressione secondo von Zerssen (D-S) e della scala globale clinica dell'impressione (cgi). Il punteggio totale della scala di HAMD è caduto durante le 4 settimane della terapia in entrambi i gruppi del trattamento da circa 50%. I valori medi della scala di D-S e della scala del cgi hanno mostrato risultati simili e dopo 4 settimane della terapia, nessuna differenza significativa in qualsiasi gruppo del trattamento è stata notata. L'inizio degli effetti si è presentato fino alla seconda settimana del trattamento, ma è stato osservato più presto con il maprotiline che con l'estratto di iperico. D'altra parte, il trattamento di maprotiline ha provocato più casi della stanchezza, della siccità della bocca e dei disturbi cardiaci.



L'efficacia e la tolleranza dell'iperico estraggono LI 160 in confronto ad imipramina: Studio di prova alla cieca randomizzato con 135 pazienti esterni

J. GERIATR. PSICHIATRIA NEUROL. (Il Canada), 1994, 7/SUPPL. 1 (S19-S23)

In uno studio comparativo della prova alla cieca, 135 pazienti deprimenti sono stati curati in 20 centri. Le diagnosi dell'inclusione erano le depressioni tipiche con il singolo episodio (296,2), parecchi episodi (296,3), nevrosi depressiva (300,4) e disordine di adeguamento con l'umore depresso (309,0) conforme a DSM-III-R. Il dosaggio era l'estratto LI 160 o di iperico di mg 3 x 300 imipramina di mg 3 X.25 quotidiana. Il trattamento è durato 6 settimane. I criteri di valutazione principali erano Hamilton Depression Scale (HAMD), la scala della depressione secondo von Zerssen (D-S) e le impressioni globali cliniche (cgi). In entrambi i gruppi del trattamento, una riduzione parallela del punteggio di Hamilton a partire da 20,2 a 8,8 (LI 160, n = 67) o 19,4 - 10,7 (imipramina, n = 68) ed i valori trasformati del punto di D-S da 39,6 a 27,2 (LI 160) e 39,0 - 29,2 (imipramina) è stata trovata. L'analisi del cgi ha rivelato i risultati comparabili in entrambi i gruppi del trattamento. I cambiamenti pertinenti dei parametri della sicurezza non sono stati trovati clinicamente. Nel LI 160 gruppi meno e gli effetti collaterali più delicati è stato trovato rispetto ad imipramina.



Trattamento di iperico delle depressioni delicate con i sintomi somatici

J. GERIATR. PSICHIATRIA NEUROL. (Il Canada), 1994, 7/SUPPL. 1 (S12-S14)

In un randomizzato, controllato con placebo, lo studio di prova alla cieca, 39 pazienti con la depressione con i sintomi somatici è stato trattato con l'estratto LI 160 di iperico. La terapia è durato 4 settimane; il dosaggio era 300 mg tre volte quotidiane. All'inizio dello studio come pure dopo 2 e 4 settimane, i seguenti criteri sono stati analizzati: HAMD, B-L, cgi e sintomi vegetativi. I risultati mostrano un miglioramento significativo nel gruppo attivo del trattamento al livello di 5% rispetto a placebo. Settanta per cento dei pazienti curati con LI 160 erano esenti dai sintomi dopo 4 settimane. I sintomi tipici della depressione quale mancanza di attività, di stanchezza, di affaticamento e di sonno di disturbo, erano particolarmente rispondenti. In nessun caso erano tutti gli effetti collaterali indesiderabili osservati.



Il mosto di malto di St Johns: Una prescrizione dalla natura contro le depressioni

THERAPIEWOCHE (Germania), 1994, 44/14 (808+811-815)

Il vario uso del mosto di malto di St Johns, particolarmente per i disturbi depressivi, è basato sul modello specifico degli ingredienti. I costituenti caratteristici per questa pianta sono ipericine, hyperforine e flavonoidi. Questi flavonoidi sono inibitori di tipo monoamino-ossidasi di A in vitro. Un'utilizzazione migliore di luce è dovuto l'ipericina. Nell'accordo delle esperienze comuni gli studi clinici provano l'efficacia del hypericum perforatum sui disturbi depressivi secondari e moderati comparabili agli antidepressivi triciclic utilizzati nella terapia. Di conseguenza il hypericum perforatum rappresenta un'alta droga potente per fitoterapia compreso la buona compatibilità ed a basso rischio degli effetti collaterali.



Estratto di mosto di malto di St John nel trattamento della depressione - l'attenzione e la reazione rimangono indenni

Mol Aspects Med (INGHILTERRA) 1994, 15 supplementi ps165-75

Metodo: In un controllato con placebo, randomizzato, lo studio in doppio cieco che fa partecipare i pazienti esterni con delicato alla depressione moderatamente severa, un estratto di mosto di malto di St John (iperico), LI 160, un antidepressivo di erbe è stato provato ad efficacia ed a tollerabilità come pure ad effetti negativi possibili sulla prestazione conoscitiva. Risultati: Il tasso del radar-risponditore al trattamento con l'estratto era 66,6% rispetto a soltanto 26,7% con placebo. Il trattamento è stato tollerato molto bene; soltanto in due pazienti ha fatto gli effetti collaterali secondari transitori si presentano sotto LI 160. Nessun danno della prestazione conoscitiva è stato osservato: durante la prova, l'iperico non ha condotto ad alcun danno dell'attenzione, della concentrazione o della reazione.



Indagini sugli effetti antidepressivi del mosto di malto di St Johns

PZ WISS. (La Germania), 1993, 138/2 (50-54)

Gli estratti dal hypericum perforatum sono utilizzati nel trattamento dei sintomi relativi ai disturbi depressivi, sebbene il principio attivo ancora non sia delucidato. Le indagini recenti hanno mostrato un'inibizione significativa di tipo-Un di MAO in vitro dagli estratti dall'iperico. Di conseguenza una serie di componenti di iperico sono state provate a loro potenza MAO-inibitoria in vitro. I risultati hanno rivelato il flavonoidaglyca come i principi attivi. I glicosidi sono meno attivo, solo la quercitrina mostra l'inibizione di MAO. Ancora il tetrahydroxyxanthone 1,3,6,7 è stato trovato per essere un forte inibitore di MAO A in vitro.



Studi dell'animale da laboratorio sull'attività psicotropica di un estratto di iperico

ARZNEIM. - RICERCA DI FORSCH. /DRUG. (LA GERMANIA, AD OVEST), 1987, 37/1 (10-13)

Estratti di hypericum perforatum (Psychotonin (Reg.trademark) M) (il mosto di malto di St John) con le concentrazioni conosciute di ipericina è stato provato in parecchi modelli correnti come metodi di vagliatura negli studi dell'animale da laboratorio a riconoscimento di psicotropico ed in particolare di attività antidepressiva. L'estratto di iperico ha migliorato l'attività esplorativa dei topi in un ambiente estraneo, significativamente prolungata la dose-dipendente narcotica di tempo di sonno ed all'interno della dose stretta una gamma ha esibito l'antagonismo della reserpina. Simile alla maggior parte degli altri antidepressivi, l'estratto di iperico ha migliorato significativamente l'attività dei topi nella prova della ruota idraulica e dopo che un'amministrazione quotidiana prolungata ha fatto diminuire l'aggressività in di topo maschio socialmente isolati. I dati presentati oltre all'efficacia clinica già provata giustificano l'uso dell'estratto standardizzato di iperico nel trattamento di delicato moderare la depressione.

immagine