Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Cancro al seno

Malattie del seno

Ci sono varie malattie del seno, varianti dalle infezioni all'eccessiva crescita delle cellule (neoplasma). Purtroppo, molte malattie del seno imitano i sintomi di cancro e quindi richiedono le prove e possibilmente biopsia chirurgica di ottenere una diagnosi accurata. La maggior parte delle biopsie è trovata per essere forme benigne (di noncanceroso) di malattia del seno. Mentre la maggior parte delle malattie del seno non sono pericolose in se stessi, possono aumentare il rischio di sviluppare il cancro al seno. L'iperplasia, le cisti, i fibroadenomas e le calcificazioni sono le malattie benigne comuni del seno.

Calcificazioni

Le calcificazioni sono a caso residui sparsi di calcio che in donne più anziane possono lasciare le ossa per comparire in altre parti del corpo, quali i giunti o i seni. Le microcalcificazioni sono piccoli, mazzi stretti delle calcificazioni minuscole nelle condotte che possono essere vedute su un mammogramma e possono indicare uno stato precanceroso o cancerogeno.

Cisti

Le cisti sono sacchi riempiti di liquido; sono quasi sempre benigni. Sebbene la maggior parte siano troppo piccoli per ritenere, approssimativamente un terzo delle donne fra le età di 35-50 ha cisti in loro seni. Se abbastanza grandi, le cisti possono ritenere come i grumi nel seno. Normalmente, le cisti sono lasciate non trattate. Tuttavia, se una ciste diventa dolorosa, può essere aspirato o vuotato del suo liquido. Alcune donne possono preferire fare rimuovere una ciste se, dopo essere stato aspirato ripetutamente, continua a ricorrere.

Le cisti non sono associate con un rischio aumentato di cancro; eppure, sono più comuni in donne poichè si avvicinano alla menopausa e si presentano molto di meno frequentemente dopo menopausa (Donegan 1995). Che cisti di cause svilupparsi è sconosciuto; tuttavia, determinati fattori dietetici, quale l'assunzione di caffeina sono stati proposti come fattori di rischio possibili per lo sviluppo delle cisti del seno.

Fibroadenomas

Fibroadenomas è un tipo di grumo benigno trovato il più comunemente in più giovani donne. Non sono rimossi solitamente poiché non comportano rischio. Se un fibroadenoma è grande, scomodo e produce un grumo, può essere rimosso. In donne più anziane, i fibroadenomas sono rimossi generalmente per assicurare che non siano tumori maligni. Fibroadenomas non comporta un rischio aumentato di cancro.

Iperplasia

L'iperplasia non è uno stato precanceroso. È l'eccessiva accumulazione o la proliferazione delle cellule normali ha trovato tipicamente sull'interno dei lobuli o delle condotte nel tessuto del seno. L'iperplasia è associata con approssimativamente un rischio duplice di cancro al seno.

Iperplasia atipica

L'iperplasia atipica accade quando le cellule in eccesso nei lobuli o nelle condotte sono anormali. Questa circostanza cade fra l'iperplasia (troppe cellule normali) ed il tumore in situ (troppe cellule anormali). Tuttavia, l'iperplasia atipica è associata con circa un rischio aumentato 3.5-5 volte di sviluppare il cancro al seno (pagina et al. 1985; Colditz 1993; Marshall et al. 1997).