Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Leucemia

Ormoni e metabolismo

Lo sviluppo della leucemia acuta è accompagnato dalle anomalie nei livelli di colesterolo e di alcuni lipidi (Baroni S ed altri 1994; Baroni S ed altri 1996; Moschovi M ed altri 2004). In particolare, AML e TUTTI I pazienti hanno bassi livelli di colesterolo della alto-densità-lipoproteina (Baroni S ed altri 1994; Baroni S ed altri 1996; Moschovi M ed altri 2004). Sopra il trattamento, i livelli di colesterolo ritornano al normale in pazienti che reagiscono al trattamento, suggerenti che il colesterolo potrebbe essere usato come indicatore per controllare la chemioterapia (Baroni S ed altri 1994; Baroni S ed altri 1996; Moschovi M ed altri 2004). La ricerca facendo uso dei tipi specifici di cellule di leucemia (cellule HL-60) e di indicare che il colesterolo è richiesto affinchè le cellule progredisca attraverso divisione cellulare (Fernandez C ed altri 2004) può spiegare il collegamento fra i bassi livelli del colesterolo e la leucemia acuta che è caratterizzata dall'omissione delle cellule di raggiungere la maturità.

I livelli del cortisolo antinfiammatorio dell'ormone sono elevati in AML, CML, (Everaus H ed altri 1997; Singh JN ed altri 1989) e pazienti di CLL (Everaus H 1992). Questi alti livelli di cortisolo, gli immunosoppressori potenti, sono associati con le risposte alterate delle cellule immuni (Everaus H 1992; Everaus H ed altri 1997) e può essere parzialmente responsabile della disfunzione immune veduta in questi pazienti.

DHEA. Il deidroepiandrosterone dell'ormone (DHEA) è stato indicato per alterare favorevole le citochine infiammatorie quale l'interleuchina 2 in topi leucemici (raghi-Niknam M ed altri 1997). DHEA ha modulato favorevole la disfunzione immune che si è presentata durante l'infezione del retrovirus di leucemia in vecchi topi (Inserra P ed altri 1998) ed ha impedito la crescita di leucemia (Catalina F ed altri 2003).

DHEA potrebbe essere efficace nell'appoggio della funzione immune sana nei pazienti di leucemia con una carenza di DHEA, che può essere determinata mediante un'analisi del sangue (Uozumi K ed altri 1996). DHEA è controindicato sia in uomini che in donne con determinati cancri in relazione con l'ormone.