Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Lung Cancer

Terapia integrante del Cancro

Ormoni. Gli estrogeni e gli ormoni del peptide svolgono i ruoli importanti nello sviluppo e nella progressione del cancro polmonare, mentre la melatonina e gli ormoni tiroidei sono chiave nella stabilizzazione e nell'inibizione di cancro polmonare negli uomini (Zhou XD ed altri 2002; Bhatavdekar JM ed altri 1994).

Estrogeni: Se prodotto nel corpo o verificato con terapia ormonale sostitutiva, gli estrogeni possono partecipare allo sviluppo del cancro polmonare ed alla progressione (Inoue M ed altri 2006; Liu Y ed altri 2005). Il tessuto del cancro polmonare contiene un'abbondanza di ricevitori dell'estrogeno, che non sono trovati nel tessuto polmonare normale, così aprenti una possibilità della terapia di antiestrogen per i pazienti con il cancro polmonare avanzato che visualizza i ricevitori dell'estrogeno nei loro tumori (Canver CC ed altri 1994).

Se il cancro polmonare di un paziente visualizza i ricevitori dell'estrogeno, quindi ridurre l'estrogeno livella nel corpo (perché l'estrogeno stimola la crescita del cancro), oltre ai trattamenti standard, è potenzialmente utile. Poiché il grasso corporeo è una fonte di estrogeno, è importante stabilire e mantenere un peso sano (Siiteri PK 1987). Inoltre, i seguenti supplementi nutrizionali con le proprietà naturali di antiestrogen mostrano la promessa:

  • La melatonina ha azioni multiple di antiestrogen e fa diminuire i livelli di estradiolo nel corpo (Sanchez-Barcelo EJ ed altri 2005; Rato AG ed altri 1999).
  • La vitamina K2 (menaquinone), conosciuta per i suoi effetti di coagulazione del sangue, fa diminuire il rapporto dell'estradiolo ad estrone, rallentante l'attività dell'estrogeno (Otsuka M ed altri 2005).

Ancora, i livelli dell'estrogeno nel corpo possono essere abbassati neutralizzando l'obesità (vedi il capitolo dell'obesità) e tenendo una dieta a bassa percentuale di grassi (Deslypere JP 1995; Alavanja MC ed altri 1994; Kolonel LN 1993).

Ormoni del peptide: Gli ormoni del peptide fungono da fattori di crescita ed aumentano la crescita del cancro polmonare (TW lunatica 2006). Per esempio, SCLC e NSCLC entrambi producono la gastrina-liberazione del peptide (GRP), neurotensin e adrenomedullin, che sono fattori di crescita e poichè il nome suggerisce, aumentano la crescita del cancro polmonare (TW lunatica 2006). Tuttavia, gli antagonisti di fattore di crescita impediscono la crescita di SCLC in vitro e sono stati studiati nei test clinici di fase III (TW lunatica ed altri 2001). Questi antagonisti di fattore di crescita possono fornire i nuovi trattamenti per i pazienti di SCLC in futuro.

Melatonina: L'ormone anticancro il più ampiamente esaminatore è melatonina (Lissoni P ed altri 2001). È stato usato sia da solo che congiuntamente alla maggior parte dei trattamenti del cancro standard perché migliora sia la sopravvivenza che la qualità della vita (Lynch E 2005). I malati di cancro avanzati del polmone mostrano una riduzione progressiva dei livelli della melatonina (Mazzoccoli G ed altri 1999) ed i loro modelli quotidiani di sonno-risveglio sono interrotti (Levin RD ed altri 2005; Lissoni P ed altri 1998). Tuttavia, anche in pazienti per cui il non altro trattamento standard è offerto, la melatonina con l'estratto di vera dell'aloe stabilizza la crescita del cancro e migliora la sopravvivenza (Lissoni P ed altri 1998).

In uno studio di 100 malati di cancro del polmone che sono stati randomizzati per ricevere o la chemioterapia da solo o chemioterapia con melatonina (20 mg/giorno oralmente), i tassi di sopravvivenza quinquennali erano significativamente più alti per il gruppo di pazienti che hanno ricevuto la melatonina. Inoltre, non c'era nessun paziente curato con la chemioterapia sola vivo dopo due anni, mentre la sopravvivenza quinquennale è stata raggiunta in tre di 49 pazienti (6 per cento) curati con la chemioterapia e la melatonina. Ancora, i malati di cancro del polmone hanno trattato con melatonina tollerano la chemioterapia meglio ed hanno effetti collaterali meno seri (Lissoni P ed altri 1999, 2003a, b).

Ormoni tiroidei: L'ormone di stimolazione della tiroide (TSH) controlla 25 per cento del metabolismo del corpo, quindi colpire quanto rapidamente le cellule (cellule tumorali comprese) si sviluppano e muoiono. Di conseguenza, rendere la tiroide underactive (una circostanza conosciuta come ipotiroidismo) riducendo i livelli di TSH nel corpo può rallentare la crescita del cancro. L'ipotiroidismo può essere raggiunto artificialmente con il propiltiouracile dei farmaci da vendere su ricetta medica (PTU) o Tapazole®.

Quando tutta l'Else Fails: Aumenti la sopravvivenza con ipotiroidismo

Un esempio calzante: Un paziente originalmente diagnosticato con il cancro polmonare metastatico (cioè, cancro polmonare che si era sparso in tutto il corpo) è stato ammesso all'ospedale a causa di una complicazione rara del coma chiamato underactive di myxedema della tiroide (cioè, ipotiroidismo). Questo stato clinico raro può essere causato dalla sostituzione insufficiente dell'ormone tiroideo (T4), dall'infezione, dall'esposizione fredda, dal trauma, o dall'amiodarone della droga (che causa le anomalie) dell'ormone tiroideo (Hondeghem LM 1987). Il coma di myxedema ha accaduto appena due mesi dopo che il paziente è stato diagnosticato con il cancro polmonare metastatico. Su esame per il coma di myxedema, il paziente è stato trovato per non avere prova di cancro rimanente e cinque anni più successivamente il cancro polmonare ancora non era ritornato (cioè, è rimanere nella remissione). È stato concluso che la remissione spontanea (scomparsa permanente completa) del cancro polmonare ha avuta accaduto dovuto una carenza severa dell'ormone tiroideo; cioè la privazione dell'ormone tiroideo aveva indotto la morte totale delle cellule del tumore (Hercbergs A 1993, 1999).

Se un malato di cancro del polmone inoltre ha l'ipotiroidismo o ipotiroidismo infraclinico, può essere saggio da evitare prendere troppo ormone tiroideo per correggere questa circostanza. Al contrario, se un malato di cancro del polmone ha una tiroide iperattiva (ipertiroidismo), è essenziale per ridurre i livelli della triiodotironina degli ormoni tiroidei (T3) e di T4 al normale (o più basso) il più rapidamente possibile (tipicamente con PTU o Tapazole®) perché l'ipotiroidismo o la sostituzione insufficiente dell'ormone tiroideo prolunga la sopravvivenza dei malati di cancro del polmone ed in alcuni casi causa la remissione spontanea del cancro polmonare (Garfield D 2002). TSH, il T3 e T4 possono essere misurati da un'analisi del sangue semplice.