Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Radioterapia del Cancro

Che cosa è radiazione ionizzante?

La radiazione usata per trattamento del cancro è chiamata radiazione ionizzante perché forma gli ioni mentre attraversa un tessuto. Gli ioni sono atomi che hanno acquistato una carica elettrica con l'aumento o la perdita di un elettrone (Dunne-Daly CF 1999). Gli ioni possono causare direttamente o indirettamente la morte delle cellule o il cambiamento genetico. L'effetto diretto causa un cambiamento nella struttura molecolare delle molecole biologicamente importanti, DNA più probabile. L'azione indiretta di radiazione accade quando interagisce con le molecole di acqua nelle cellule, con conseguente produzione dei radicali liberi altamente reattivi ed instabili o delle specie reattive dell'ossigeno, che immediatamente reagiscono con tutte le biomolecole nella zona circostante, producendo il danno cellulare (zanna YZ et al. 2002).

Questo danno può condurre alla morte delle cellule da due meccanismi (GM 1999 di Ross). Il primo processo, conosciuto come gli apoptosi, provoca la morte delle cellule in alcune ore di radiazione (Kerr JF et al. 1994). Il secondo meccanismo è guasto indotto da radiazioni di divisione cellulare e dell'inibizione di proliferazione cellulare, che a sua volta conduce alla morte delle cellule. Parecchi meccanismi di difesa antiossidanti enzimatici e non enzimatici esistono in cellule ed impediscono l'eccessivo danno con il lavaggio e l'inattivazione di queste specie reattive dell'ossigeno (compagni JM et al. 2000).