Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Radioterapia del Cancro

Radiazione: una causa di Cancro?

Il collegamento fra radiazione e cancro in primo luogo è stato riconosciuto studiando i superstiti della bomba atomica nel Giappone (Wakeford R 2004). Alcuni casi della leucemia sono collegati con esposizione a radiazioni e solitamente si sviluppano in alcuni anni di esposizione, alzanti a cinque - nove anni dopo l'esposizione, poi diminuente lentamente (Ron E 2003; Wakeford R 2004). Lo sviluppo di altri tipi di cancri dopo che l'esposizione a radiazioni può prendere molto più lungamente per accadere. La maggior parte dei cancri non si presentano fino a 10 anni dopo esposizione a radiazioni ed alcuni sono diagnosticati 15 o più anni più successivamente (Corridoio EJ et al. 2003).

Che cosa avete imparato finora

  • La radioterapia è uno dei metodi primari attualmente usati per trattare il cancro.
  • Comprende mirare al tumore con un fascio di radiazione ionizzante, conducente alla morte delle cellule del tumore con la produzione delle specie reattive dell'ossigeno o dal danno diretto del DNA.
  • La radiazione non può mirare selettivamente al tumore; quindi, le cellule normali all'interno del campo elettromagnetico di radiazione subiscono il danno, conducente agli effetti collaterali potenzialmente seri (Porock D 2002).
  • La radiazione ionizzante è utilizzata in molte tecniche diagnostiche, quali le ricerche di tomografia computerizzata e di mammografia (CT).
  • La radiazione è un agente cancerogeno potente che può provocare un secondo cancro indotto da radiazioni.
  • L'esposizione ai raggi x diagnostici dovrebbe attenersi ad un minimo e le donne sotto l'età di 49 non dovrebbero subire i mammogrammi annuali.