Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Periodontitis e cavità

Malattia di gomma, infiammazione e malattia cronica

La malattia di gomma è associata chiaramente con la malattia cardiaca ed altri problemi correlati con la salute. Ciò non è necessariamente dovuto la diffusione batterica dalla bocca nella circolazione sanguigna, altrettanta gente pensa. Infatti, “i batteri inonda„ nella circolazione sanguigna sono relativamente comuni e si presentano in risposta ai denti di spazzolatura, ai movimenti di intestino e ad altre attività normali. Questi sono raramente pericolosi per la gente con i sistemi immunitari sani. Piuttosto, il collegamento fra la malattia di gomma ed altre malattie sistemiche sembra essere dovuto una risposta infiammatoria aumentata che accade in tutto il corpo ed è avviato tramite infiammazione nelle gomme. Le seguenti malattie sono state associate con la malattia di gomma.

Endocardite infettiva. L'endocardite infettiva è un'infezione batterica grave e potenzialmente mortale del cuore, le sue valvole o rivestimento interno. Accade quando i batteri nella circolazione sanguigna sono incastonati sulle valvole cardiache anormali o sul tessuto nocivo del cuore. Le procedure e le malattie dentarie sono associate con l'endocardite nella gente con la malattia cardiaca congenita di fondo ed in quelle con le valvole cardiache prostetiche o chi hanno avuti altre forme di cardiochirurgia (Drangsholt 1998; Lacassin 1995; Van der Meer 1992). Circa 8% dei casi negli Stati Uniti sono stati associati con il periodontitis o altre malattie dentarie senza una procedura dentaria collegata. Le probabilità dell'endocardite infettiva dopo le procedure dentarie nella gente con le condizioni del cuore preesistenti hanno variato da 1 per 3000 - 1 per 5000 procedure (Drangsholt 1998). Per impedire questa circostanza, alcuni pazienti di cuore si consigliano di prendere gli antibiotici durante le procedure dentarie.

Malattia cardiovascolare. Gli studi hanno indicato un'associazione fra il periodontitis e la malattia cardiovascolare (Beck 1999; Loesche 1988; Mattila 1988)e suggerisca che il periodontitis sia un fattore di rischio per la malattia cardiovascolare (gabinetti 2000; Arbes 1999; Beck 1998). Periodontitis è collegato alla malattia cardiaca tramite infiammazione. Secondo l'ultima ricerca, un gran numero di batteri nelle gomme avviano una risposta infiammatoria sistemica, con i livelli elevati di prodotti chimici pro-infiammatori come i prodotti di COX (ciclo-ossigenasi), l'acido arachidonico ed altri. Questi prodotti chimici pro-infiammatori possono contribuire ad aterosclerosi, che ora è capita per essere una malattia infiammatoria che colpisce i rivestimenti interni delle pareti arteriose (l'endotelio). I numerosi studi hanno collegato così la malattia di gomma infiammatoria agli eventi cardiovascolari come il colpo, l'aterosclerosi ed ispessimento delle calcificazioni nell'arteria carotica (Dorfer 2004; Grau 2004; Wu 2000; Ravon 2003; Beck 2001).

Obesità. L'obesità, un fattore di rischio significativo per le numerose malattie, è stata associata con il periodontitis, la gengivite e le cavità dentarie (legno 2003). Altro condiziona collegato con l'obesità quale la sindrome metabolica o la sindrome X (un raggruppamento della dislipidemia, dell'insulino-resistenza, dell'ipertensione e del diabete di tipo 2) può peggiorare il periodontitis (Grossi 1998).

Diabete. Periodontitis è due volte prevalente in diabetici quanto i non diabetici (Loe 1993). Il periodontitis sperimentalmente prodotto ha aumentato i livelli della glicemia in animali diabetici incontrollati. Gli studi hanno collegato il glycation e l'infiammazione in diabetici a peggiorare il periodontitis. Alternativamente, gli studi hanno collegato la risposta infiammatoria avviata peggiorando il periodontitis al glycation amplificato, un processo offensivo che collega le proteine alle molecole del glucosio ed è stato implicato nell'indurimento delle arterie e di altre malattie (Grossi 1998).

Osteoporosi. Le relazioni significative esistono fra il periodontitis e l'osteoporosi (Jeffcoat 1996,1998; von Wowern 1994; Streckfus 1997; Ronderos 2000; Tezal 2000; Krook 1972) così come perdita del dente ed osteoporosi (Krall 1994, 1996; Tagushi 1999; Grossi 2000).

Edizioni in relazione con la gravidanza. Le infezioni orali possono aumentare il rischio di basso peso alla nascita in neonati (March of Dimes 2000). Le donne incinte con il periodontitis sono state trovate per essere 7,5 volte più probabili da avere un prematuro, infante del basso peso alla nascita che le donne incinte senza periodontitis (Offenbacher 1996). La gravidanza può aumentare la frequenza, la severità ed il grado di gengivite (Hugoson 1970; Loe 1965).

Lung Disease. L'igiene orale difficile fornisce ad un ambiente ideale della crescita per i batteri anaerobici, che possono causare la polmonite severa, particolarmente nella gente inghiottire alterato (Shreiner 1979; Komiyama 1985; Costerton 1995; Mergran 1986; Toews 1986; 1991 Fiddian verde; Levison 1994; Moore 2000; Appelbaum 1978; Pratter 1980; Scannapieco 1999).