Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Periodontitis e cavità

Sono i decoloranti dei denti sicuri?

Negli ultimi dieci anni, le vendite dei prodotti d'imbiancatura casalinghi hanno esploso negli Stati Uniti. Questi prodotti contengono generalmente il perossido di idrogeno o il perossido della carbammide e solitamente sono dipinti o spazzolati sopra, o si applicano nelle strisce direttamente ai denti. Sono versioni più delicate dei decoloranti che sono utilizzati nell'ufficio del dentista, che può contenere i principi attivi di fino a 35%.

Mentre gli studi hanno indicato che questi prodotti imbiancano i denti, c'è una certa preoccupazione prolungata circa la loro sicurezza. Per esempio, gli studi hanno indicato che il perossido dai prodotti d'imbiancatura casalinghi penetra lo smalto dentario nell'interno polposo dei denti (Gokay 2005). Negli studi dei molari umani, questi prodotti inoltre sono stati indicati per colpire avversamente la durezza di smalto (Leonard 2005; Unto 2005).

Finora, tuttavia, gli effetti contrari non sistemici sono stati dimostrati con l'uso dei decoloranti dei denti che contengono il perossido della carbammide di 10% (Li 2003). Gli effetti collaterali più comuni sono la sensibilità di dente moderata ed irritazione delicata della gomma che cessa solitamente quando il prodotto più non sta usando (Li 2003).

Poiché le più forti soluzioni casalinghe che contengono il perossido della carbammide di fino a 18% ancora non sono state provate estesamente in esseri umani, può essere consigliabile usare un prodotto d'imbiancatura casalingo più delicato nell'ambito del controllo di un dentista.