Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Disordine ossessivo (disturbo ossessivo compulsivo)

Il disordine ossessivo (disturbo ossessivo compulsivo) è un tipo di disturbo di ansia in cui la gente soffre dai pensieri o dalle idee ricorrenti e indesiderati (ossessioni); impegni nei comportamenti ripetitivi e irrazionali o negli atti mentali (costrizioni); o entrambi. Fra la gente con il disturbo ossessivo compulsivo, effettuare il comportamento compulsivo tende a facilitare le sensibilità di ansia mentre reprime lo sforzo compulsivo di cause di comportamento.

Secondo l'istituto della salute mentale nazionale, influenze di disturbo ossessivo compulsivo circa 2,3% delle età della popolazione degli Stati Uniti 18 - 54 anni (IE, circa 3,3 milione Americani). I 1 milione bambini ed adolescenti supplementari hanno il disordine. La circostanza comincia tipicamente durante prima infanzia o l'adolescenza e colpisce gli uomini e le donne ugualmente (istituto della salute mentale nazionale 2006).

Fino a due terzi della gente con il disturbo ossessivo compulsivo soffrono dalle circostanze psichiatriche supplementari. Questi termini, compreso la depressione, disordini alimentari, disturbo di personalità, disturbo da deficit di attenzione ed altri disturbi di ansia (per esempio, fobia sociale e ansia di separazione) possono renderlo difficile affinchè i medici diagnostichino e trattare il disturbo ossessivo compulsivo dovuto i sintomi di sovrapposizione. Di queste circostanze supplementari, il disturbo depressivo principale sembra essere il più comune, colpendo fino a 55% dei pazienti di disturbo ossessivo compulsivo. Il disturbo bipolare colpisce l'altrettanto come 30% dei pazienti di disturbo ossessivo compulsivo, mentre la fobia sociale urta 23% (Cosoff 1998; Kruger 1995).

Ci sono molti tipi di ossessioni; il più comuni comprendono i pensieri di ripetizione circa contaminazione (da sporcizia o germi), ripetono i dubbi (per esempio, se una porta è bloccata o un apparecchio lasciato sopra), esigenza di ordine o la precisione, timore di danno del qualcuno, pensieri o immagini sessuali inadeguate o spaventanti e pensieri di ripetizione di determinati immagini, parole, o suoni. Nel tentativo d'alleviare l'ansia causata da questi pensieri, la gente con il disturbo ossessivo compulsivo può impegnarsi nei comportamenti compulsivi come eccessiva inondazione o il lavaggio della mano, ripetizione che controlla per assicurarsi le porte è bloccato, riorganizzando obietta per ordine o la simmetria ed il conteggio degli oggetti ripetutamente. Sebbene gli adulti riconoscano almeno a volte, che le loro ossessioni e costrizioni sono irragionevoli, i bambini con il disturbo ossessivo compulsivo non sono tipicamente capaci di questa stessa realizzazione (associazione psichiatrica americana 2004).

Non ci sono test diagnostici per il disturbo ossessivo compulsivo. Una diagnosi clinica del disordine richiede che i comportamenti siano abbastanza estremi interferire con le attività di ogni giorno (richieda più di un'ora al giorno) o interferire significativamente con le relazioni di una persona, la salute, il funzionamento sociale, o il funzionamento professionale. Per esempio, fino a 70% della gente riferiscono i problemi con le relazioni di famiglia e più a metà l'interferenza di rapporto con le relazioni del lavoro e del sociale (Corano 2000; Olandese 1997; Corano 1996; Calvocoressi 1995). Di conseguenza, la maggior parte della gente con il disturbo ossessivo compulsivo lotta per sbarazzarsi dei pensieri ossessivi e per fermare i comportamenti compulsivi.