Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Salute dell'occhio

La perdita di visione è una delle conseguenze temute di invecchiamento (Rosenberg 2008; AFB 2007). Il del 2010, adulti stimati i 1,28 milione degli Stati Uniti sopra l'età 40 erano ciechi ed altri 2,9 milioni hanno avuti visione molto bassa; quasi un quarto degli adulti invecchiati 80 o più vecchio era ciechi o ha avuto visione bassa. Le cause comuni di cecità in adulti comprendono la degenerazione maculare, le cataratte, il glaucoma e la retinopatia diabetica (NEI 2014; Congdon 2004).

Gli adulti con la visione difficile sono ad un elevato rischio significativamente per i molti sociale e problemi sanitari compreso la depressione, il ritiro sociale e gli errori autosomministrati del farmaco (Casten 2013; Rosenberg 2008; Rowe 2004; Campbell 2005; Campo 2007). Gli adulti anziani con la visione bassa entrano nelle case di cura più in anticipo circa 3 anni ed hanno due volte il rischio di cadute rispetto agli adulti alla visione adeguata (Eichenbaum 2012). La visione difficile può anche limitare la libertà per guidare; gli adulti con la visione alterata devono evitare spesso guidare alla notte, sopra le distanze lunghe, o nelle circostanze poco familiari (Sengupta 2013). La perdita della visione può urtare significativamente la qualità della vita e la capacità funzionare indipendente (CDC 2014; IFA 2014).

Fortunatamente, gli interventi integranti scientifico-studiati e le misure semplici di stile di vita possono impedire, rallentano lo sviluppo di, o persino parzialmente invertono molte malattie dell'occhio comuni connesse con invecchiamento. Interventi nutrienti quali gli acidi grassi omega-3; carotenoidi; vitamine A, complesso B ed E; e coenzima Q10 (masticazione 2013; Battezzi 2009; Battezzi 2008; Feher 2005; Weikel 2012) sono stati indicati a salute dell'occhio di sostegno con invecchiamento. Inoltre, gli interventi di stile di vita quale l'esercizio (mastichi 2013), evitante il fumo (Velilla 2013) e limitante l'assunzione degli zuccheri raffinati (Tan 2007) sono stati dimostrati per ridurre significativamente il rischio di parecchi tipi di malattie dell'occhio età-collegate.

Questo protocollo mette a fuoco soprattutto sulle misure preventive puntate su mantenendo la visione generalmente sana con invecchiamento. Per le discussioni più complete sulle opzioni del trattamento e di prevenzione adeguate alle malattie dell'occhio specifiche, vedi i protocolli relativo a degenerazione maculare, a retinopatia, al glaucoma, o alle cataratte.