Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Salute dell'occhio

Tipi di problemi dell'occhio

Le cause di maggiore della visione e della cecità basse negli Stati Uniti comprendono la degenerazione maculare, le cataratte, il glaucoma e la neuropatia diabetica. La perdita seria della visione può anche essere causata dalle malattie dell'occhio ereditate, dalle lesioni agli occhi traumatiche, dal colpo, dal bloccaggio dei vasi sanguigni dell'occhio, dall'infezione e dal distacco della retina. Molta gente è colpita da più di una causa di perdita della visione (NEI 2014; Congdon 2004; MedlinePlus 2014; Yanoff 2011; AOA 2014b).

Degenerazione maculare

La degenerazione maculare comprende la perdita di funzione di nervo nella parte centrale della retina o della macula (AMDF 2014). La gente con degenerazione maculare avverte una perdita graduale di visione - particolarmente nel campo visivo centrale. Circa 1,75 milione di persone negli Stati Uniti hanno degenerazione maculare - la maggior parte di loro oltre 50 anni con un'incidenza di punta dall'età 75 a 80 (Eichenbaum 2012; Yorston 2006; Chiang 2013). La degenerazione maculare è la maggior parte della causa comune di cecità fra gli adulti di origine europea (Coleman 2008). La degenerazione maculare comprende una serie di processi (patologici) nocivi compreso: 1) la formazione di depositi gialli nella retina chiamata drusen, 2) aree della morte delle cellule o dell'atrofia retinica e 3) perdita di sangue o di altri liquidi dai vasi sanguigni fragili e formati di recente all'interno dell'occhio. Circa 80% della gente con degenerazione maculare hanno “asciugarsi„ per scrivere dentro che la morte delle cellule o l'atrofia è il fattore predominante. La degenerazione maculare “bagnata„ accade quando c'è estesa perdita di sangue o di liquidi dai vasi sanguigni formati di recente negli occhi. Mentre la degenerazione maculare bagnata rappresenta 20% dei casi totali di degenerazione maculare, rappresenta 90% dei casi severi di degenerazione maculare (quando la visione è ridotta a meno di 20/200) (Eichenbaum 2012). Più strategie del trattamento e di informazioni sono descritte nel protocollo di degenerazione maculare.

Cataratte

Le cataratte sono causate quando le fibre della proteina nella lente subiscono i cambiamenti nocivi che li inducono a diventare nuvolosi ed alterare la visione. I diabetici sono più probabili sperimentare le cataratte poiché i livelli elevati della glicemia promuovono legare degli zuccheri (glycation) alle proteine nella lente di occhio (Stevens 1995; Gul 2009). Questo glycation induce la lente a trasformarsi nella visione di sfuocature e nuvolosa. Circa 20,5 milione adulti degli Stati Uniti hanno cataratte (Eichenbaum 2012). I fattori che aumentano significativamente il rischio per lo sviluppo della cataratta comprendono il diabete; fumo; consumo corrente dell'alcool; storia della famiglia delle cataratte; esposizione in eccesso a luce solare; determinate esposizioni professionali gradiscono saldare, soffiatura del vetro e radiazione; cancri dell'occhio; e trauma all'occhio (Megbele 2012; Scià 1945; 1995 ad ovest; Finzi 2005; Muhit 2004; Kase 2008; Graham 2012). Più strategie del trattamento e di informazioni sono descritte nel protocollo delle cataratte.

Glaucoma

Il glaucoma comprende tipicamente un aumento graduale nella pressione dell'occhio, che danneggia il nervo ottico (Chiang 2013). La gente con il glaucoma avverte la visione riduttrice, particolarmente nel campo visivo (periferico) esterno. Circa 2,2 milione adulti degli Stati Uniti hanno glaucoma (Eichenbaum 2012).

Circa 90% dei casi del glaucoma sono chiamati il glaucoma ad angolo aperto e solitamente accadono lentamente e gradualmente. Circa 10% dei casi del glaucoma sono il glaucoma chiuso di angolo, che può causare la perdita rapida della visione. Entrambe apra ed il glaucoma chiuso di angolo comprende il bloccaggio di flusso di fluido dall'occhio (Eichenbaum 2012). Più strategie del trattamento e di informazioni sono descritte nel protocollo del glaucoma.

Retinopatia diabetica

La retinopatia diabetica danneggia la visione in persone con il tipo 1 o il diabete di tipo 2 a lungo termine. Circa 2,5% di tutti gli adulti degli Stati Uniti e 28,5% degli adulti diabetici hanno retinopatia diabetica (Zhang 2010).

La retinopatia diabetica comprende il danneggiamento dei vasi sanguigni minuscoli (capillari), la formazione di prodotti finiti avanzati di glycation (età), il danneggiamento ossidativo delle cellule e l'infiammazione. I bassi livelli dell'ossigeno (ischemia) possono svilupparsi nella retina, conducente agli aumenti in prodotti chimici infiammatori (quali il fattore di crescita endoteliale vascolare [VEGF], citochine ed angiotensina II) ed aumenti nella pressione sanguigna. Il danneggiamento risultante dei vasi sanguigni dell'occhio può causare ulteriore ischemia e promuovere la crescita di nuovi vasi sanguigni dell'occhio (neovascolarizzazione) che possono ridurre la visione (Bandello 2013). Più strategie del trattamento e di informazioni sono descritte nel protocollo di retinopatia.

Malattie ereditate e la genetica

Sebbene i fattori genetici possano colpire l'incidenza di molti tipi di problemi dell'occhio, la gente con determinate circostanze genetiche è probabile avvertire prima o poi la perdita moderato--severa della visione nella loro vita. Gli stati di occhio (genetici) ereditati includono le retinite pigmentose, la neuropatia ottica ereditaria di Leber ed altre. La prevalenza mondiale delle retinite pigmentose è circa 1 in 4000 (Hamel 2006; Hartong 2006). Di retinite pigmentose la cecità notturna di cause in primo luogo, poi perdita progressiva del campo visivo (esterno) periferico durante il giorno e può condurre finalmente per ammontare alla cecità (Hamel 2006). La neuropatia ottica ereditaria di Leber è uno stato raro causato dalle mutazioni mitocondriali nocive del DNA. Di Leber della neuropatia perdita ottica ereditaria di visione centrale di cause in primo luogo che può diventare cecità dall'età adulta iniziale o media (Puomila 2007).

Altre preoccupazioni comuni di visione e dell'occhio

Doppia visione. La doppia visione o diplopia è la percezione di singolo oggetto come due oggetti duplicati. La diplopia può essere causata da molti problemi compresi le cataratte della lente, infezioni corneali o cicatrici, problemi dell'ormone (per esempio, la malattia della tomba), il diabete, malattie autoimmuni (per esempio, sclerosi a placche), colpo, tumori cerebrali, trauma del cervello e emicranie (Kim 2013; Krol 2014; Ponto 2013; Van Dijk 2013; Subei 2012; Rathore 2002; Kaiser 1999; Galli 2012; MNT 2009; Myers 1951; Tachibana 2013; Bothun 2009; Fujikado 2006; Melen 1978; Hsieh 1989).

Cecità notturna. La cecità notturna comprende un'abilità visiva notevolmente alterata negli stati della basso luce. La cecità notturna ha molte cause compreso le cataratte, l'uso di determinate droghe, la carenza della vitamina A e problemi genetici (per esempio, retinite pigmentose) (Loeffler 2013).

Miodesopsie dell'occhio. Le miodesopsie dell'occhio sono piccoli punti che compaiono nel campo di visibilità. Le miodesopsie sono relativamente comuni e la maggioranza è causata dai cambiamenti relativi all'età all'umore vitroso. Tuttavia, le miodesopsie richiedono il primo soccorso immediato se c'è inizio improvviso di nuove miodesopsie. Il primo soccorso immediato è particolarmente importante se sono accompagnati dai flash di luce o di perdite di visione periferica, poichè queste circostanze possono essere dovuto distacco della retina. La maggior parte delle casse delle miodesopsie non richiedono il trattamento. In casi rari e severi che urtano significativamente la visione, chirurgia che rimuove e sostituisce il vitroso può essere considerato (Mayo Clinic 2012).

Occhi asciutti. La produzione dello strappo diminuisce spesso con l'età (Furukawa 1978). Gli occhi possono anche diventare spesso asciutti nelle circostanze ventose o aride. Gli occhi asciutti possono condurre itching ed a offuscamento della vista. Le lacrime artificiali possono fornire spesso il sollievo a breve termine per gli occhi asciutti (Yanoff 2011).

Affaticamento dell'occhio. L'affaticamento dell'occhio si presenta comunemente dopo avere speso le lunghe ore che esaminano i piccoli oggetti; tensione da vedere alla luce tenue; o quando guidano o per mezzo di uno schermo di computer per i lungi periodi. L'affaticamento dell'occhio può essere minimizzato disponendo gli schermi di computer alla posizione adeguata (circa 20-26 pollici a partire da ed appena sotto gli occhi) e prendere si rompe dalla visualizzazione a lungo termine dello schermo di computer (AAO 2011; Agarwal 2013).

Infezione. Una serie di batteri, funghi e virus possono infettare l'occhio o le strutture relative come la palpebra. Il primo soccorso rapido con gli antibiotici ed a volte chirurgia è richiesto spesso per trattare con successo le infezioni di occhio (Yanoff 2011).

Errori rifrangenti

Gli errori rifrangenti sono comuni e sono dovuto i problemi nella struttura e nella funzione della cornea, della lente e della forma dell'occhio. I 3 tipi principali di errori rifrangenti includono (Resnikoff 2008; Merck 2013; I NEI 2010):

  • Miopia (miopia): difficoltà che vede gli oggetti lontano. Nel 2010, circa 34,1 milione adulti degli Stati Uniti sopra l'età 40 hanno avuti miopia (NEI 2014).
  • Ipermetropia (presbiopia): difficoltà che vede il primo piano degli oggetti. Nel 2010, circa 14,2 milione adulti degli Stati Uniti sopra l'età 40 hanno avuti ipermetropia (NEI 2014).
  • Astigmatismo (visione [periferica] esterna confusa): L'astigmatismo è causato solitamente da una lente o da una cornea di forma irregolare. Nel 2008 uno studio di 12 010 adulti degli Stati Uniti ha riferito che 36,2% di tutti gli adulti sopra l'età 20 anni hanno astigmatismo significativo in un o entrambe l'occhio (Vitale 2008).

I problemi dell'occhio rifrangenti più comuni possono essere corretti mediante l'uso degli occhiali o delle lenti a contatto. ​