Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Ripristino femminile dell'ormone

Cause di dominanza dell'estrogeno

Cominciando nel perimenopause e continuando in tutto la menopausa, la produzione di progesterone tende a diminuire rapidamente di quello di estrogeno. Se il progesterone al rapporto dell'estrogeno è squilibrato, favorendo l'estrogeno in eccesso, una donna può diventare suscettibile di un rischio aumentato di malattia di seno fibrocystic e di altri problemi sanitari (Kubista 1990; Lee 1996).

I fattori che contribuiscono alla dominanza dell'estrogeno includono:

  • L'esposizione ai prodotti chimici d'imitazione ha trovato in diserbanti, antiparassitari, petrolchimica (per esempio, BPA, bisfenolo A) e PWB (difenile policlorato) utilizzati in alcuni cosmetici, in colla, in plastica ed in altri materiali moderni (Tapiero 2002)
  • Obesità come pure assunzione aumentata delle calorie in eccesso dagli zuccheri semplici, dai grani raffinati fibra-carenti e dal grassodel trans¬- da olio vegetale parzialmente idrogenato

Molti professionisti riferiscono che la dominanza dell'estrogeno è associata spesso con i sintomi quali i bisogni dell'alimento, il rigonfiamento, l'obesità, l'affaticamento, le oscillazioni di umore, la depressione, le emicranie cicliche, il desiderio sessuale in diminuzione, i crampi mestruali, i brevi cicli, l'emorragia mestruale pesante, la perdita di capelli, i fibroids e l'endometriosi.

È il rischio di Cancro una ragione di privare le donne di invecchiamento degli ormoni naturali?

La preoccupazione circa cancro è una motivazione importante perché più donne di invecchiamento non ristabiliscono i loro ormoni ai livelli giovanili. Ormoni come crescita e proliferazione delle cellule di influenza del testosterone e dell'estrogeno. Fa donne di quell'età media dovrebbe accettare semplicemente la carenza dell'ormone come parte di invecchiamento “normale„?

Se l'estrogeno causasse il cancro al seno, quindi penseremmo vedere molto i tassi alti in giovani donne dell'età di gravidanza, con un declino drammatico dopo menopausa. Ciò non è stata osservata. Per dimostrare il rischio di sviluppare il cancro al seno come donne invecchi, noi hanno ristampato le seguenti statistiche (Simone 2005):

Dall'età 25: 1 in 19.608 Dall'età 45: 1 in 93 Dall'età 60: 1 in 24 Dall'età 75: 1 in 11
Dall'età 30: 1 in 2.525 Dall'età 50: 1 in 50 Dall'età 65: 1 in 17 Dall'età 80: 1 in 10
Dall'età 40: 1 in 217 Dall'età 55: 1 in 33 Dall'età 70: 1 in 14 Dall'età 85: 1 in 9

I geni che contribuiscono a regolare la crescita sana delle cellule possono subire una mutazione. Infatti, le mutazioni nei geni regolatori delle cellule sono una causa fondamentale di cancro (Haber 2000). Le cellule del seno con i geni mutati possono essere più vulnerabili agli effetti stimolanti della crescita dell'estrogeno.