Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Ripristino femminile dell'ormone

Oltre estrogeno e progesterone: L'immagine ormonale completa

Oltre ad estrogeno ed a progesterone, è importante controllare i livelli del pregnenolone degli ormoni, del DHEA e del testosterone. La terapia ormonale sostitutiva ideale del bioidentical va oltre la mera soppressione dei sintomi causati diminuendo i livelli di ormone ovarici. Lo scopo reale dell'approccio del prolungamento della vita a ripristino femminile dell'ormone è di ristabilire gli ormoni ai livelli giovanili. Un tal approccio ha vasti benefici in tutto il corpo e significativamente migliora il benessere fisico e psicologico.

DHEA. DHEA è un ormone steroideo naturale secernuto dalla ghiandola surrenale, dalle gonadi e dal cervello (Maninger 2009). Sebbene le donne abbiano solitamente meno DHEA che gli uomini, entrambi i sessi perdono col passare del tempo DHEA, suggerendo un declino relativo all'età (Labrie 2010). I livelli di punta sono raggiunti tipicamente quando le donne sono nel loro 30s, dopo di che cominciano a perdere circa 2% all'anno. I livelli in diminuzione di DHEA sono associati con cancro, il diabete, il lupus, la malattia psichiatrica (Genazzani 2010), l'insonnia, il dolore e l'inabilità (Morrison 2000).

DHEA è stato indicato per migliorare l'umore, la funzione neurologica, la funzione immune, l'energia, le sensazioni di benessere ed il mantenimento della massa dell'osso e del muscolo (Kenny 2010; Weiss 2009). Una combinazione di DHEA e di pregnenolone è stata indicata per migliorare la memoria (Ritsner 2010). DHEA può anche migliorare la sensibilità dell'insulina ed il trigliceride livella (Genazzani 2010; Casson 1995).

Il prolungamento della vita suggerisce che maturando le donne si sforzino di tenere i loro livelli del DHEA-solfato (DHEA-s) in una gamma di 275 – 400 µg/dL per promuovere la salute e la vitalità ottimali.

Testosterone. Come DHEA, i livelli del testosterone in donne diminuiscono gradualmente con l'età (Schneider 2003). La perdita di testosterone colpisce la libido, massa del muscolo e dell'osso, sintomi vasomotori, salute cardiovascolare, l'umore e benessere (Simon 2001; Watt 2003). Il testosterone insieme con estrogeno è stato indicato per migliorare la qualità della vita, il vigore, l'umore, la concentrazione, la mineralizzazione dell'osso, la libido e la soddisfazione sessuale (Al-Azzawi 2010; Simon 2001; Braunstein 2002; Cameron 2004). La combinazione inoltre è stata indicata per ridurre le vampate di calore, disturbi del sonno, la notte suda e siccità vaginale (Guillermo 2010). Poiché DHEA converte in testosterone, è possibile sollevare i livelli del testosterone con DHEA (Cameron 2004; Schneider 2003).

Gli studi inoltre suggeriscono che il testosterone, nel contesto di ripristino dell'ormone, possa impedire o ridurre il rischio di cancro estrogeno nel trattamento delle donne con guasto ovarico (Dimitrakakis 2003; Zhou 2000). Inoltre, il testosterone è efficace nel trattamento di libido bassa in donne (Guillermo 2010).

Il prolungamento della vita incoraggia le femmine a mantenere un livello totale del testosterone di 35-45 ng/dL e un livello libero del testosterone di 1-2.2 pg/mL.

Pregnenolone. Come nel caso di altri ormoni, una riduzione significativa del pregnenolone comincia quando le donne raggiungono il loro inizio degli anni 30 (Havlikova 2002). Come l'ormone iniziale nella cascata globale dell'ormone steroide, il pregnenolone è derivato da colesterolo. Le carenze di Pregnenolone sono state associate con la funzione del cervello e la demenza diminuite (Mellon 2007).

Le donne di invecchiamento dovrebbero mantenere un livello ematico di pregnenolone di 130 -180 ng/dL per la prestazione ottimale.

È molto importante che le donne fanno i loro livelli di ormone controllare prima di cominciare la terapia di ripristino dell'ormone del bioidentical. Per assicurare i livelli sicuri ed adeguati, difficili dovrebbe accadere un mese dopo l'inizio la terapia ormonale sostitutiva e poi ancora due mesi più successivamente. Quelle donne che desiderano migliorare il loro desiderio sessuale e già provare la terapia di pregnenolone e di DHEA dovrebbero consultare il loro medico circa le opzioni alternative (per esempio, piccole quantità di testosterone). Le donne dovrebbero consultare sempre un medico prima di cominciare la terapia ormonale sostitutiva, particolarmente se hanno avute o sono ad ad alto rischio (per esempio, parente di primo grado con una diagnosi) di avere cancro ormone-rispondente (per esempio, seno o dell'endometrio).