Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Malattia di seno Fibrocystic

Tessuto normale del seno

Il seno è composto di 15-20 lobi delle ghiandole disecrezione che sono incastonate in tessuto adiposo. Le condotte collegano i lobi di queste ghiandole ed hanno uno sbocco tramite il capezzolo. L'area fra i lobuli e le condotte è riempita di tessuto adiposo. Il tessuto stesso del seno non contiene muscoli; tuttavia, ci sono piccoli, legamenti molto fini in tutto il seno che attaccano alla pelle e determinano la forma del seno. Non ci sono muscoli nel seno stesso, sebbene i muscoli pettorali si trovino appena sotto ogni seno e sopra le costole (AMA 1989).

I seni subiscono i cambiamenti ogni mese in cui una femmina comincia ad avere periodi mestruali. Ormoni che sono implicati in via di sviluppo delle ghiandole mammarie del seno e peggiorando il seno premestruale i sintomi sono estrogeno e progesterone, gli ormoni femminili principali e prolattina, l'ormone del rilascio del latte secernuto dall'ipofisi (allodola 1996). Un aumento in prolattina può anche essere responsabile dei cambiamenti di qualche FBC perché i livelli elevati di prolattina sembrano essere collegati con un più alto avvenimento di FBC (i livelli della prolattina oltre di 100 ng/ml possono essere una causa). I sintomi dolorosi del FBD diminuiranno spesso una volta che la mestruazione comincia. In alcune donne, tuttavia, i cicli ripetuti di stimolazione ormonale provocano l'infiammazione e lo sviluppo cronici del tessuto fibroso. Quando il tessuto fibroso lo rende più difficile per il liquido nelle cisti del seno alla fuga e normalmente è assorbito dall'ente di una donna, le cisti diventano più dense, che possono causare il dolore e la pressione sui tessuti circostanti (allodola 1996). Questo tessuto fibroso è simile al tipo di tessuto in legamenti e sfregia e ritiene costante, spesso, gommoso e del tipo di cresta. Può anche ritenere come le piccole o grandi perle sparse in tutto il seno.

Oltre agli ormoni naturali (cioè, estrogeno, progesterone e prolattina), molti altri ormoni naturali (ipotalamici, le altri ormoni ipofisari, tiroide, paratiroide, adrenale, pineale, pancreas, ovarici ed ormoni duodenali) possono contribuire al FBD (Ayres 1983; AMA 1989). Gli estrogeni ambientali, chiamati xenoestrogens, possono anche contribuire ai livelli di ormone umani. Xenoestrogens viene dai phytoestrogens (prodotti dalle piante), dagli estrogeni dietetici da carne e dai prodotti lattier-caseario e da molti altri prodotti chimici quali gli antiparassitari, i fertilizzanti, i alklyphenols (utilizzati in detersivi) e la plastica (imballaggio per alimenti) (Nimrod 1996). Ulteriormente, mentre le donne si avvicinano alla menopausa, hanno una decisione supplementare e complicata da fare riguardo all'uso di terapia ormonale sostitutiva sintetica (terapia ormonale sostitutiva) (Lundstrom 2001; Mayo Clinic 2001; Ricercatori di iniziativa della salute delle donne 2002).