Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Affezione epatica e di cirrosi 

Il fegato è il più grande organo nel corpo, pesante fino a 2,5 per cento della massa del corpo della magra di totale. Situato nel quadrante in alto a destra dell'addome, il fegato varia nella dimensione e nella forma, secondo l'anatomia di ogni persona. La sua funzione principale è di metabolizzare le sostanze nel sangue in preparazione di escrezione, sebbene abbia molte altre funzioni importanti, compreso la sintesi della maggior parte delle proteine essenziali, produzione della bile e del regolamento delle sostanze nutrienti quali glucosio, colesterolo e gli aminoacidi.

Il tipo principale di cellula di fegato è chiamato un epatocita. Queste cellule comprendono circa due terzi la massa del fegato. Il rifornimento di sangue del fegato viene dall'arteria epatica, che assicura del il sangue ricco d'ossigeno. Il fegato inoltre riceve il sangue dalla vena portale, che filtra il sangue dallo stomaco, dagli intestini, dal pancreas e dalla milza.

I test di funzionalità epatica più comuni sono enzima, bilirubina, l'albumina e prove di tempo di protrombina (pinta). Il fegato contiene migliaia di enzimi, solo alcuni di cui sono misurati ordinariamente come indicatori della funzione epatica. Questi enzimi includono quanto segue:

  • Fosfatasi alcalina (ALPE). I livelli anormali possono indicare l'ostruzione della bile, il disturbo al fegato, o certe forme di cancro.
  • Transaminasi dell'alanina (alt). I livelli anormali possono indicare l'epatite o l'altra lesione delle cellule di fegato.
  • Transaminasi dell'aspartato (AST). I livelli anormali possono indicare la lesione al fegato, al cuore, al muscolo, o al cervello.
  • transpeptidasi del Gamma-glutamil (GGT). I livelli anormali possono indicare il danno dell'organo, la tossicità dei farmaci, l'abuso di alcool, o la malattia pancreatica.
  • Deidrogenasi lattica (LDH). I livelli anormali possono indicare il danneggiamento del fegato, il cuore, o il polmone e l'eccessiva ripartizione di globuli rossi.
  • 5' - nucleotidasi. I livelli anormali possono indicare il flusso di bile alterato.

Le altre prove principali del fegato comprendono la prova della bilirubina del siero, che misura l'escrezione della bile e la prova dell'albumina, che può indicare i danni al fegato. Per concludere, la prova di tempo di protrombina (pinta) misura il momento necessario affinchè il sangue si coaguli. Poiché la maggior parte dei fattori di coagulazione del sangue sono prodotti nel fegato ed hanno volume d'affari rapido, questa prova può contribuire a misurare la capacità del fegato di sintetizzare le cellule. La protrombina può essere elevata nell'epatite e nella cirrosi come pure nei disordini relativi a carenza in K della vitamina.

Prese insieme, queste prove forniscono ai medici un'immagine relativamente completa della funzione epatica e possono contribuire a diagnosticare l'affezione epatica.