Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Malattie intestinali infiammatorie (Crohn e colite ulcerosa)

“Le malattie intestinali infiammatorie„ descrivono una collezione di circostanze che colpiscono l'apparato digerente. Il morbo di Crohn e la colite ulcerosa sono di gran lunga il più prevalente e così sono il fuoco di questo protocollo.

Le malattie intestinali infiammatorie sono un risultato degli squilibri immunologici all'interfaccia del lume intestinale (la parte “vuota„ dell'apparato digerente tramite cui passaggi dell'alimento) e dell'epitelio intestinale (la superficie del verso l'interno-rivestimento della parete intestinale). La soppressione dell'infiammazione è lo scopo principale sia del trattamento convenzionale che integrante. Tuttavia, i farmaci immunosopressivi potenti impiegati nelle malattie intestinali infiammatorie, quali i glucocorticoidi, sono caricati con gli effetti collaterali; il quale notevolmente limita la loro efficacia a lungo termine (Bernstein 2011; Cosnes 2009; Rutgeerts 1994).

D'altra parte, parecchi interventi naturali quali gli acidi grassi omega-3, la vitamina Ded i probiotici modulano la funzione delle cellule immuni senza alterare l'abilità di infezione-combattimento, che è uno dei molti effetti collaterali degli TNF-inibitori, un'altra classe di droghe utilizzate nelle malattie intestinali infiammatorie (Cosnes 2009).

I pazienti con le malattie intestinali infiammatorie sono predisposti a tumore del colon. Anche fra i chiarori di malattia, l'infiammazione a basso livello irrita e danneggia il tessuto intestinale, che può condurre a malignità. Questa infiammazione infraclinica inoltre si propaga sistematicamente, che può aumentare il rischio cardiovascolare (Ruffolo 2010; Henriksen 2008). Di conseguenza, non solo è l'imperativo che i pazienti con le malattie intestinali infiammatorie hanno selezioni di tumore del colon regolari, ma anche che controllano gli indicatori infiammatori nel loro sangue quali proteina C-reattiva (CRP) e interleukin-6 (IL-6). In questo protocollo, imparerete come parecchi ingredienti naturali potente regolano l'immunità dell'intestino e complementano l'azione dei trattamenti convenzionali per estiguere i fuochi delle malattie intestinali infiammatorie. Inoltre scoprirete parecchie analisi del sangue convenienti che possono contribuire ad identificare le carenze nutrizionali dovuto malassorbimento – un problema comune nelle malattie intestinali infiammatorie. Integrando le strategie dietetiche, a supporto nutrizionale basato a prova e la terapeutica farmaceutica una possono sviluppare un programma globale per contribuire a dirigere le malattie intestinali infiammatorie durante sia i chiarori di malattia che i periodi di remissione.