Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Suggerimenti del prolungamento della vita

L'ipertensione è molto pericolosa, spesso passando inosservata dalle sue vittime finché non sferri un colpo devastante quali un attacco di cuore o un colpo. Di conseguenza, il primo punto in gestione di ipertensione è monitoraggio regolare con un polsino casalingo di pressione sanguigna. Un approccio multimodale, combinante i cambiamenti dietetici, ha aumentato l'esercizio, supplementi nutrizionali e le droghe farmaceutiche dovrebbero essere utilizzate per mantenere la pressione sanguigna vicino a 115/75 di mmHg come possibile per la protezione ottimale.

Molti ingredienti nutrizionali che modulano la pressione sanguigna agiscono in tal modo praticamente nello stesso modo di alcuni agenti farmaceutici. Di conseguenza, è importante da consultare il vostro medico prima di intraprendere un regime nutrizionalmente basato della gestione di pressione sanguigna, particolarmente se già state prendendo i farmaci di pressione sanguigna.

Mentre una serie di sostanze nutrienti hanno indicato i vari livelli di pressione sanguigna che abbassano gli effetti, molta gente di invecchiamento richiederà almeno una classe di farmaci di prescrizione di anti-ipertensione. La modifica di stile di vita ed il completamento nutrizionale possono permettere ad una dose più bassa delle droghe ipotensive o all'eliminazione del farmaco se i valori di pressione sanguigna di 24 ore di 115/75 di mmHg sono raggiunti.

Cardioinhibitory e sostanze nutrienti cardiotoniche (che controllano la forza a cui il cuore pompa)

Regolamento di volume del sangue (sangue è principalmente l'acqua, in modo dal suo volume è dinamico – quindi gli interventi che aiutano lo stoccaggio dell'acqua di controllo possono modulare la pressione sanguigna pure)

  • Potassio: 99 mg quotidiani (o più) una volta istruito per agire in tal modo da un professionista di sanità, in base ai risultati dei test del sangue.
  • Calcio: mg 1000 – 1200 quotidiano

Antiossidanti (che riducono gli aiuti ossidativi di sforzo mantenga la capacità dei vasi sanguigni di dilatare, una tappa critica nel regolamento di pressione sanguigna)

Vasodilatatori (composti che migliorano la produzione o l'attività di ossido di azoto ed aiutano i vasi sanguigni a dilatare, tenendo conto una riduzione della pressione sanguigna)

Altri fattori dietetici ipotesi

  • Vitamina D: quotidiano 5000 – 8000 IU (secondo i risultati dei test del sangue)
  • Vitamina K: 2100 mcg quotidiani (come 1.000 mcg K1; mcg 1000 MK-4; e 100 mcg MK-7)
  • Aglio; estratto standardizzato: 1500 – 6000 mg quotidiani
  • Olio di pesce (con i lignani del sesamo ed i polifenoli verde oliva): 2000 – 4000 mg quotidiani
  • Peptidi del proteina del siero: 1700 – 3400 mg quotidiani

Inoltre, le seguenti risorse di analisi del sangue possono essere utili: