Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rafforzamento del sistema immunitario

Invecchi, solleciti e la nutrizione difficile può fiaccare il nostro sistema immunitario della sua efficacia. L'influenza fornisce un esempio; durante la giovane età adulta, quando il corpo può montare una risposta immunitaria robusta a questo virus comune, l'influenza è raramente mortale. Fra gli anziani, tuttavia, il virus è associato con i tassi significativi di morte e di ospedalizzazione (Nichol 2005).

L'impatto di invecchiamento sul sistema immunitario è profondo. Mentre la gente invecchia, una serie di componenti di sistema immunitario critiche compreso la risposta, la produzione dell'anticorpo e la risposta cellulari ai vaccini sono ridotte o rallentate. Allo stesso tempo, la suscettibilità all'infezione ed il cancro è aumentata. Alcuna di questa suscettibilità aumentata alla malattia è collegata ad infiammazione cronica, che è associata con molti disordini di invecchiamento (Ershler 2000; Hamerman 1999; Taaffe 2000).

Invecchi, tuttavia, non è il solo colpevole nella funzione immune riduttrice. Non c'è domanda che si esercita, sollecita e gioco nutrizionale di stato un ruolo importante nel mantenimento del sistema immunitario sano. Consideri i seguenti risultati della ricerca:

  • Le carenze ed il malassorbimento dietetici alterano il metabolismo ed esacerbano i disturbi cronici (2004 Kaput). Uno squilibrio nell'assunzione di grasso dietetico, del carboidrato e della proteina può contribuire allo sviluppo delle malattie (2004 Kaput). D'altra parte, c'è prova in modo schiacciante dei benefici di buona dieta sulla riduzione del rischio di molte malattie croniche (Ames 2001; Kaput 2004).
  • La malnutrizione causa un declino nella funzione immune ed aumenta la suscettibilità all'infezione (Brussow 1995; Lotfy 1998; delaFuente 1998). Inoltre, una vitamina o una carenza di minerali può sopprimere la funzione di sistema immunitario (delaFuente 1998). Le scelte corrette dei supplementi, delle vitamine, dei minerali, degli acidi grassi, dei probiotici e dei botanicals sono state indicate per amplificare l'immunità e possono anche ridurre il rischio di malattie in individui sani (Kaminogawa 2004).
  • La salute psicologica influenza il sistema immunitario ed il corso di molte malattie (Kiecolt-Glaser 2000). Depressione, sforzo ed aumento di ansia la produzione dei prodotti chimici pro-infiammatori nel sangue, che a loro volta può compromettere, diminuire, o sopprimere il sistema immunitario (Appels 2000; Dentino 1999; Maes 1997; Maes 1998; Maes 1999; Boscarino 1999; Lutgendorf 1999; Zhou 1993; Papanicolaou 1998).
  • Gli alti livelli di ansia sono associati con la funzione immune in diminuzione (Ironson 1990; KOH 1998; Boscarino 1999; Kiecolt-Glaser 2000).
  • Lo sforzo cronico può provocare gli aumenti a lungo termine in prodotti chimici pro-infiammatori. Per esempio, caregiving per un parente con una condizione medica seria provoca la soppressione immune a lungo termine fra le donne (Lutgendorf 1999).
  • Lo sforzo cronico dai problemi coniugali persistenti, dal burnout sul lavoro (Lerman 1999) e dalla lunga disoccupazione (Arnetz 1991) può condurre alle alterazioni immuni che persistono per anni (Boscarino 1999; Kiecolt-Glaser 1987; Kiecolt-Glaser 1997; Kiecolt-Glaser 1988; Kiecolt-Glaser 1993).

Il prolungamento della vita crede che tutta la gente di invecchiamento dovrebbe agire per sostenere i loro sistemi immunitari. Ciò comprende la riduzione dello stress psicologico negativo; dopo un programma medico-approvato, moderato, a lungo termine di esercizio; e seguendo una dieta come pure sostanze nutrienti di consumo che sono state indicate per migliorare la risposta immunitaria e per promuovere la salute.