Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Polimialgia Rheumatica

Terapeutica naturale mirata a

I dati sono minimi per quanto riguarda l'effetto di molti integratori alimentari in rheumatica della polimialgia; forse perché pochi dollari della ricerca stanno dirigendi ai rimedi naturali a questa circostanza. A causa degli effetti collaterali significativi connessi con i medicinali prescritti per il rheumatica della polimialgia, tuttavia, il prolungamento della vita suggerisce che i pazienti facciano tutto possibile ridurre il loro uso di queste droghe, compreso perseguire i rimedi naturali rivelati ridurre la citochina infiammatoria livella.

Calcio e vitamina D. Il calcio è importante da mantenere il calcio adeguato del siero in modo dalla demineralizzazione dell'osso può essere impedita. La vitamina D o un analogo di vitamina D è necessaria affinchè il corpo assorba e da utilizzare il calcio. Gli studi hanno indicato che gli analoghi di vitamina D (alfacalcidol o calcitriol) sono convertiti prontamente in intervento concreto nel corpo (Reginster 2005; Richy 2005).

Vitamina K. La vitamina K consiste delle vitamine K1 e K2; la vitamina K3 è una forma sintetica (Berna 2004). I livelli adeguati di mantenimento di vitamina K è cruciali per mineralizzazione dell'osso, la coagulazione del sangue, la crescita delle cellule e la salute del vaso sanguigno (Berna 2004). La vitamina K1 (fillochinone) ha effetti antinfiammatori, mentre la vitamina sintetica K3 non fa (Eichbaum 1979).

N-acetilcisteina. l'N-acetilcisteina (NAC) è un antiossidante ben noto che inoltre gli aiuti regolano la produzione delle citochine infiammatorie. In uno studio, il NAC ha modulato la produzione IL-6 attraverso un meccanismo della N-F-kappa B (Shibanuma 1994).

Estratti della pianta. Una serie di estratti della pianta inoltre sono stati indicati alla N-F-kappa B di diminuzione, compreso l'estratto dell'ortica bruciante (Riehemann 1999); helenalin dai fiori dell'arnica (Lyss 1997); un composto spiroketal ha trovato in camomilla e in flosculosus di Plagius (Calzado 2005); oleandrin dall'oleandro (manna 2000); resveratroli dall'uva e da altri frutti (manna 2000); 1' - acetato di acetoxychavicol (ACA) dalla galanga di Languas (Ichikawa 2005); curcumina (Jobin 1999); ergolide dal britannica di Inula (Whan 2001); rocaglamides estratti da Aglaia (Baumann 2002); e tetrandrine da Han-Fang Chi, un'erba cinese usata per trattare i disordini reumatici (uff 2004).

Oli di pesce. L'inclusione degli oli di pesce omega-3 nella dieta ha indicato per aiutare con le malattie autoimmuni ed infiammatorie (Kelley 2001; Simopoulos 1999, 2002) sopprimendo sintesi di TNF-α (Endres 1989). La vitamina E e l'olio di pesce in topi hanno fatto diminuire le citochine pro-infiammatorie, compreso IL-6 e TNF-α (Venkatraman 1999). Gli oli di pesce Omega-3 sono stati utili in pazienti con varie malattie infiammatorie, compreso l'artrite reumatoide e l'aterosclerosi (Simopoulos 1999). Gli studi in esseri umani con l'artrite reumatoide suggeriscono l'infiammazione di diminuzione dell'olio di pesce e della vitamina E (Tidow-Kebritchi 2001). Inoltre, il completamento dell'olio di pesce ha indicato gli effetti antinfiammatori (con conseguente uso in diminuzione dei farmaco anti-infiammatorio) per i pazienti con varie altre malattie infiammatorie croniche (Simopoulos 2002).

Vitamine C ed E. La vitamina E è un antiossidante con le azioni antinfiammatorie. La forma dell'alfa-tocoferolo di vitamina E può fare diminuire l'infiammazione che contribuisce ad aterosclerosi. Il completamento dell'alfa-tocoferolo è stato indicato per fare diminuire i livelli C-reattivi della proteina (Singh 2005). Colleen Fitzpatrick è un antiossidante (Das 1989) che inoltre ha proprietà antinfiammatorie e blocca l'attivazione della N-F-kappa B da TNF-α (Bowie 2000).

Methylsulfonylmethane. Lo zolfo è un minerale trovato in parecchi aminoacidi, le particelle elementari di tutte le proteine nel corpo. Methylsulfonylmethane (MSM), un metabolita naturale di solfossido dimetilico (Richmond 1986), è usato come integratore alimentare da molta gente. MSM è trovato naturalmente in frutta, in verdure, in grani ed in animali (il latte della mucca è una fonte ricca) (Parcell 2002; Richmond 1986). MSM è stato studiato in pazienti con vari termini, compreso l'artrite, le allergie e la fibromialgia, tra l'altro. MSM sembra avere poca o nessuna tossicità (Horvath 2002).

Gli studi hanno indicato che MSM può fare diminuire il dolore ed aumentare la mobilità in pazienti con l'osteoartrite (Kim 2006).

Curcumina e zenzero. La curcumina, un antiossidante ben noto ed antinfiammatorio, è stata indicata per ridurre la N-F-kappa B in un'ampia varietà di termini, compreso le malattie autoimmuni ed il cancro (Yadav 2005). Lo zenzero inoltre è stato documentato per ridurre i prodotti chimici infiammatori multipli, compreso la N-F-kappa B e molti altre e per essere efficace contro varie malattie infiammatorie, compreso le malattie autoimmuni caratterizzate da un'elevazione della N-F-kappa B (Aggarwal 2004).