Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Artrite – reumatoide

Diagnosi

I due fattori importanti per considerare quando diagnosticando il RA sono 1) se l'infiammazione è presente e 2) se una risposta autoimmune sta accadendo. L'infiammazione può essere misurata con varie analisi del sangue compreso il hs-CRP (infiammazione di misure quantitativamente) e una prova di velocità di eritrosedimentazione (esr ) (infiammazione di misure dal punto di vista funzionale) (st Clair 2004).

Per contribuire a determinare se una reazione autoimmune sta avendo luogo, medici valutano spesso i livelli di due proteine: fattore reumatoide (rf) ed anticorpo anti-citrullinato della proteina (ACPA), a volte citato come proteina citrullinata anti-ciclica (anti-CCP). Sia la rf che ACPA sono autoanticorpo in questione nell'attacco immune contro il auto-tessuto in RA.

Tabella 1. Criteri per una diagnosi definitiva dell'artrite reumatoide.> Una diagnosi definitiva richiede la sinovite di conferma dovuto RA in almeno un giunto. Ulteriormente, un ≥ totale 6 dello spartito aggiungendo il singolo criterio segna sotto (Aletaha 2010; Pietschmann 2011).

CRITERIO GAMMA
PUNTEGGIO
PUNTEGGIO
CALCOLO
DEFINIZIONE PROVA
Numero e sito dei giunti in questione 0-5 Aggiunga un punto per ogni giunto in questione. “Ha compreso„ i mezzi che un giunto è infiammato. Esame fisico, rapporto paziente e/o rappresentazione del giunto

Anomalia sierologica

(risultati dei test anormali del sangue)
0-3

0 = normale

1 = le anomalie è presente ai bassi livelli

2 = le anomalie sono presenti agli alti livelli

La presenza (livelli elevati o bassi) o assenza di rf o di ACPA; alto punteggio indicativo di autoimmunità. Analisi del sangue analizzata dal laboratorio
Risposta elevata di Acuto-fase 0-1

0 = prova è negativo

1 = prova è anormale

I mezzi “anormali„ hanno elevato CRP o l'alto esr; gli alti punteggi indicano l'infiammazione Analisi del sangue analizzata dal laboratorio
Durata di sintomo 0-1

0 = sintomi ha persistito per meno di 6 settimane

1 = sintomi ha persistito per 6 settimane o più lungamente

I sintomi che non risolvono in 6 settimane sono indicativi di RA. Monitoraggio da medico/rapporto paziente