Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Sindrome di Sjögren

Trattamento farmaceutico di Sjögren

Pochi trattamenti farmaceutici hanno indicato l'efficacia per la sindrome di Sjögren. Il regime più comune include le droghe conosciute come il cholinergics come pure l'interferone alfa (Venables 2004). Cholinergics attiva il sistema parasimpatico imitando l'acetilcolina, un neurotrasmettitore che stimola il lacrimale e le ghiandole salivare. Il cholinergics 2 prescritto il più delle volte è:

  • Pilocarpina. La pilocarpina è stata indicata per ridurre i sintomi della xerostomia (occhio asciutto). Può causare il ribaltamento gastrointestinale (Nusair 1999).
  • Cevimeline. Cevimeline (30 mg) un quotidiano preso di tre volte sembra essere tollerato bene e fornisce il sollievo sostanziale dell'occhio asciutto. Quella dose è stata associata due volte con un aumento nell'avvenimento degli eventi avversi, specialmente disordini del tratto gastrointestinale. I periodi prolungati rilevati Cevimeline o nelle dosi elevate troppo possono causare la sonnolenza, l'eccessiva sudorazione, l'interferenza con visione notturna come pure gli effetti collaterali più seri (Fife 2002).

L'interferone inoltre è stato utilizzato nel trattamento di Sjögren. Fra i pazienti con la sindrome di Sjögren primaria, l'interferone è stato indicato per migliorare l'uscita salivaria e per fare diminuire i reclami della xerostomia senza causare gli eventi medici avversi significativi (Yamada 2005).