Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Epatite virale C

Riferimenti

Abu-Mouch S, vigile del fuoco Z, Jarchovsky J, et al. “il completamento di vitamina D migliora la risposta continua di Virologic nell'epatite virale C cronica (genotipo 1) - i pazienti ignari.„ Mondo J Gastroenterol 17,47 (2011): 5184-90. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22215943

Attore JK, Hwang SA, Kruzel ml. “Lattoferrina come immunomodulatore naturale.„ DES 17 (2009) di Curr Pharm: 1956-73. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19519436

BB di Aggarwal, Kumar A, CA di Bharti. “Potenziale anticancro di curcumina: Studi preclinici e clinici.„ Ricerca anticancro 23.1A (2003): 363-98. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12680238

BB di Aggarwal, Sundaram C, Malani N, et al. “curcumina: l'oro solido indiano.„ AdvExp Med Biol 595 (2007): 1-75. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17569205

Ahmed-Belkacem A, Ahnou N, Barbotte L, et al. “Silibinin e composti riferiti è inibitori diretti del RNA polimerasi RNA-dipendente del virus dell'epatite C.„ Gastroenterologia 138,3 (2010): 1112-22. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19962982

Alexander J, Tung VICINO, Croghan A, et al. “effetto di svuotamento del ferro sugli indicatori del siero di Fibrogenesis, sforzo ossidativo ed enzimi del fegato del siero nell'epatite virale C cronica: Risultati di un pilota Study.„ Fegato Int 27,2 (2007): 268-73. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17311623

Alkhouri N, ZeinNN. “Inibitori della proteasi: Pallottole d'argento per l'infezione cronica di epatite virale C?„ Med 79,3 (2012) di Cleve Clin J: 213-22. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22383557

Istituto universitario americano di gastroenterologia. “Nuova ricerca sulle opzioni di trattamento e sulle strategie migliori della selezione per epatite C.„ Disponibile a: http://d2j7fjepcxuj0a.cloudfront.net/wp-content/uploads/2011/10/2011-ACG-Hepatitis-C-FINAL.pdf. 31 ottobre 2011. 9 marzo 2012 raggiunto.

Angelico M. Epidemiology ed il risultato di epatite virale C ricadono nei destinatari del trapianto. Trapianto Proc. 2011 luglio-agosto; 43(6): 2457-8.

Arteh J, amboina o radica di narra S, Nair S. “prevalenza della carenza di vitamina D nell'affezione epatica cronica.„ Dig Dis Sci 55,9 (2010): 2624-8. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19960254

Ashfaq uA, ms di Masoud, Nawaz Z, et al. “Glycyrrhizin come agente antivirale contro il virus dell'epatite C.„ Med 9 (2011) di J Transl: 112. http://www.biomedcentral.com/content/pdf/1479-5876-9-112.pdf

DP dell'aw TY, di Wierzbicka G e di Jones. Il glutatione orale aumenta il glutatione del tessuto in vivo. ChemBiol interattivo. 1991;80(1):89-97.

Azzam HS, Goertz C, calcina la m., et al. “prodotti naturali e virus dell'epatite C cronico.„ Fegato Int 27,1 (2007): 17-25. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17241377

Bachmetov L, gallone-Tanamy m., Shapira A, et al. soppressione del virus dell'epatite C dalla quercetina flavonoide è mediato tramite inibizione di attività della proteasi NS3. J Hepat virale. 2012 febbraio; 19(2): e81-8.

Baek YH, interruttore di Lee, Yoo HS, et al. “Thymosin Alpha-1 congiuntamente ad interferone pegilato ed a ribavirina nei pazienti cronici di epatite virale C che sono venuto a mancare al trattamento pegilato priore della ribavirina e dell'interferone.„ Fegato 1,1 (2007) dell'intestino: 87-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20485665

Beloqui O, Prieto J, Suárez m., et al. cisteina dell'N-acetile migliora la risposta ad interferone alfa nell'epatite virale C cronica: uno studio pilota. Ricerca dell'interferone di J. 1993 agosto; 13(4): 279-82.

BM di Berkson. Un approccio antiossidante triplo conservatore al trattamento di epatite C. Combination di alfa acido lipoico (acido tioctico), della silimarina e del selenio: tre antecedenti. Med Klin (Monaco di Baviera). 15 ottobre 1999; 94 3:84 del supplemento - 9.

Bonifaz V, Shan Y, Lambrecht RW, et al. “effetti della silimarina sul virus dell'epatite C e eme Oxygenase-1 Gene Expression in cellule umane del tumore epatico.„ Fegato Int 29,3 (2009): 366-73. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18694403

Stivali aw, Haenen GR, effetti sulla salute della rafia A. “di quercetina: dall'antiossidante a Nutraceutical.„ EUR J Pharmacol 585.2-3 (2008): 325-37. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18417116

Boursier J, de Ledinghen V, Zarski JP, et al. “una nuova combinazione di analisi del sangue e di Fibroscan per la diagnosi non invadente accurata delle fasi di fibrosi del fegato nell'epatite cronica C.„ J Gastroenterol 106,7 (2011): 1255-63. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21468012

Boursier J, de Ledinghen V, Zarski JP, et al. “un confronto di otto algoritmi diagnostici per fibrosi del fegato nell'epatite virale C: I nuovi algoritmi sono più precisi ed interamente non invadenti.„ Epatologia 55,1 (2012): 58-67.

Bravi F, Bosetti C, Tavani A, et al. “bere del caffè e rischio epatocellulare di carcinoma: Una meta-analisi.„ Epatologia 46,2 (2007): 430-5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17580359

Cacciatore I, Cornacchia C, Pinnen F, et al. “approccio del profarmaco per l'aumento del glutatione cellulare livella.„ Molecole 15,3 (2010): 1242-64.

Cales P, Boursier J, Oberti F, et al. FibroMeters: una famiglia delle analisi del sangue per fibrosi del fegato. GastroenterolClin Biol. 2008 settembre; 32 (6 supplementi 1): 40-51.

Cales P. Presentation; Irrita l'università, Francia. Valutazione non invadente di fibrosi del fegato: uso clinico corrente e prospettive seguenti (epatite cronica C). 3/21/2011. Disponibile a: http://crm.therapyedge.com/wp-content/uploads/2011/08/fm_easl.pdf ha acceduto a 5/31/2012.

Cavalheiro, Nde P. “trasmissione sessuale di epatite C.„ Rev Inst Med Trop Sao Paulo 49,5 (2007): 271-7. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18026632

Chakravarty D, WC di Lee, Chen YC, gennaio YY, Lee P. Liver Transplantation. Nuova Delhi, India: Editori medici dei fratelli di Jaypee; 2010. http://bit.ly/Ag4Un5

Cheifetz COME, Brown A, curry m., CA del muschio. Manuale americano di Oxford di gastroenterologia e dell'epatologia. New York: Stampa dell'università di Oxford; 2011. http://bit.ly/y8zpDB

Chen D, Shien J, Tiley L, et al. “curcumina inibisce l'attività di infezione e di emagglutinazione del virus dell'influenza.„ Alimento Chem 119,4 (2010): 1346-1351. http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0308814609010553

Chen SL, Morgan TR. “La storia naturale dell'infezione del virus dell'epatite C (HCV).„ Int J Med Sci 3,2 (2006): 47-52. http://www.medsci.org/v03p0047.htm

CF di Chien, Wu YT, TH di Tsai. “Analisi biologica delle medicine di erbe usate per il trattamento delle malattie del fegato.„ Biomed Chromatogr 25.1-2 (2011): 21-38.

Ciancio A, Andreone P, Kaiser S, et al. Thymosin alpha-1 con il peginterferone alfa-2a/ribavirin per epatite virale C cronica non rispondente a IFN/ribavirin: un ruolo ausiliario? J Hepat virale. 2012 gennaio; 19 1:52 del supplemento -. doi 9: 10.1111/j.1365-2893.2011.01524.x.

Ciancio A, Rizzetto M. “Thymalfasin nel trattamento di epatite B e C.„ Ann N Y AcadSci 1194 (2010): 141-6. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20536462

Ciesek S, von Hahn T, Colpitts cc, et al. “il polifenolo del tè verde, Epigallocatechin-3-Gallate, impedisce l'entrata del virus dell'epatite C.„ Epatologia 54,6 (2011): 1947-55.

Cyong JC, Ki MP, Iijima K, Kobayashi T, et al. “studi clinici e farmacologici sulle malattie del fegato ha trattato con la medicina di erbe di Kampo.„ J Chin Med 28.3-4 (2000): 351-60. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11154048

Darvesh COME, BB di Aggarwal, Bishayee A, et al. curcumina e cancro del fegato: una rassegna. Curr Pharm Biotechnol. 2012 gennaio; 13(1): 218-28.

De Domenico I, reparto dm, regolamento di Kaplan J. “Hepcidin: Rivestire di ferro fuori i dettagli.„ J Clin investe 117,7 (2007): 1755-8.

del Campo JA, RA di López, insulino-resistenza di Romero-Gómez M. “e risposta alla terapia antivirale nell'epatite virale C cronica: Meccanismi e gestione.„ Dig Dis 28,1 (2010): 285-93. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20460925

Desai TK, LH di Jamil, Balasubramaniam m., et al. “flebotomia migliora la risposta terapeutica ad interferone in pazienti con epatite virale C cronica: Una meta-analisi di sei prove controllate randomizzate future.„ Dig Dis Sci 53,3 (2008): 815-22. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17846887

Di Bisceglie AM, HL di Bonkovsky, Chopra S, et al. “riduzione del ferro come adiuvante alla terapia dell'interferone di pazienti con epatite virale C cronica che precedentemente non hanno risposto ad interferone: Una prova multicentrata, futura, randomizzata, controllata.„ Epatologia 32,1 (2000): 135-8. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10869301

Dooley JS, Lok COME, Burroughs AK, Heathcote EJ, eds. Le malattie di Sherlock del fegato e del sistema biliare. dodicesimo ed. Hoboken, NJ: Wiley-Blackwell; 2011.

Echosens. Tocco di FibroScan® 502. Disponibile a: http://www.echosens.com/Products/fibroscanr-502-touch.html ha acceduto a 5/31/2012.

GM di EL-Attar, Saleh ZA, EL-Shibiny ss. “L'uso del concentrato del proteina del siero in gestione di epatite virale C cronica: Un pilota Study.„ Aust. J. Appl di base. Sci. 3.2 (2009): 1060-1069. http://insipub.net/ajbas/2009/1060-1069.pdf

EL-Lakkany nanometro, bagno turco OA, EL-Maadawy WH, et al. “effetti antinfiammatori/anti-fibrotici del hepatoprotectivesilymarin e lo schistosomicidepraziquantel contro da fibrosi indotta Schistosomamansoni del fegato.„ Vettori di Parasit. 11.5 (2012): 9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22236605

Eurich D, Bahra m., iceberg T, et al. trattamento di C-virus-reinfezione di epatite dopo il trapianto del fegato con silibinin in nonresponders alla terapia basata a interferone pegilata. Trapianto di ExpClin. 2011 febbraio; 9(1): 1-6.

Favilli F, Marraccini P, Iantomasi T, et al. effetto di glutatione oralmente amministrato su glutatione livella in alcuni organi dei ratti: ruolo dei trasportatori specifici. Br J Nutr. 1997 agosto; 78(2): 293-300.

Feld JJ, Modi aa, EL-Diwany R, et al. “metionina di S-Adenosyl migliora le risposte virali iniziali e Gene Induction Interferone-stimolato nei Nonresponders di epatite virale C.„ Gastroenterologia 140,3 (2011): 830-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20854821

Ferenci P, Scherzer TM, Kerschner H, et al. “Silibinin è un agente antivirale potente in pazienti con epatite virale C cronica che non risponde alla terapia pegilata ribavirina/dell'interferone.„ Gastroenterologia 135,5 (2008): 1561-7. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18771667

Feret B. “Boceprevir: Un nuovo inibitore della proteasi orale per il trattamento di epatite cronica C.„ Formulario 46 (2011): 352-366.

Fierer DS, Uriel AJ, CC di Carriero, et al. “fibrosi del fegato durante lo scoppio di infezione acuta del virus dell'epatite C in uomini affetti da HIV: Uno studio di gruppo futuro.„ J infetta il DIS 198,5 (2008): 683-6. http://jid.oxfordjournals.org/content/198/5/683.long#F2

Filipowicz m., Bernsmeier C, Terracciano L, et al. la S-adenosyl-metionina e la betaina migliorano la risposta virologica iniziale nei pazienti cronici di epatite virale C con mancanza di risposta precedente. PLoS uno. 8 novembre 2010; 5(11): e15492.

GG della fortificazione e Mikolich DJ. Ferri: Ferri consulente clinico 2012, primo ed. Disponibile a: il http://www.mdconsult.com/books/page.do?eid=4-u1.0-B978-0-323-05611-3..00017-3--sc0095&isbn=978-0-323-05611-3&uniqId=337149870-3#4-u1.0-B978-0-323-05611-3..00017-3--sc0095 ha acceduto a 5/30/2012.

Il ND del Freedman, Curto TM, Lindsay chilolitro, et al. “consumo del caffè è associato con la risposta alla terapia della ribavirina e di peginterferone in pazienti con epatite cronica C.„ Gastroenterologia 140,7 (2011): 1961-9. http://www.gastrojournal.org/article/S0016-5085(11)00273-3/fulltext

Il ND del Freedman, Everhart JE, Lindsay chilolitro, et al. “assunzione del caffè è associato con i tassi più bassi di progressione di affezione epatica nell'epatite cronica C.„ Epatologia 50,5 (2009): 1360-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2783828/?tool=pubmed

Fujinaga H, Tsutsumi T, Yotsuyanagi H, et al. “Hepatocarcinogenesis nell'epatite virale C: Il HCV esacerba scaltro lo sforzo ossidativo modulando sia la produzione che la pulizia delle specie reattive dell'ossigeno.„ Oncologia 81 supplemento 1 (2011): 11-7. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22212930

Fujita N, Sugimoto R, mA N, et al. “confronto di danno ossidativo epatico del DNA in pazienti con epatite cronica B e C.„ J Hepat virale 15,7 (2008): 498-507. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18331251

Fujita N, Sugimoto R, Takeo m., et al. “espressione di Hepcidin nel fegato: Relativamente a basso livello in pazienti con epatite cronica C.„ Mol Med 13.1-2 (2007): 97-104.

Ghany MG, Dott del Nelson, DB di Strader, et al. “un aggiornamento sul trattamento dell'infezione cronica del virus dell'epatite C di genotipo 1: Linea guida di pratica 2011 dall'associazione americana per lo studio sulle malattie del fegato.„ Epatologia 54,4 (2011): 1433-44. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21898493

Girelli D, Pasino m., Goodnough JB, et al. “ha ridotto i livelli di Hepcidin del siero in pazienti con epatite cronica C.„ J Hepatol 51,5 (2009): 845-52. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19729219

Gomez EV, Perez YM, alta tensione di Sanchez, et al. “effetti antiossidanti e immunomodulatori di Viusid in pazienti con epatite cronica C.„ Mondo J Gastroenterol 16,21 (2010): 2638-47.

Gonzalez O, Fontanes V, Raychaudhuri S, et al. “la quercetina dell'inibitore della proteina del colpo di calore attenua la produzione del virus dell'epatite C.„ Epatologia 50,6 (2009): 1756-64. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19839005

Gordon FD, Kwo P, Vargas LUI. Trattamento di epatite virale C nei destinatari del trapianto del fegato. Fegato Transpl. 2009 febbraio; 15(2): 126-35.

Grant PR, annerisce A, Garcia N, et al. terapia di associazione con interferone alfa più la cisteina dell'N-acetile per epatite virale C cronica: uno studio multicentrato della prova alla cieca controllato placebo. J Med Virol. 2000 agosto; 61(4): 439-42.

Gundermann kJ, Kuenker A, Kuntz E, et al. attività dei fosfolipidi essenziali (EPL) dalla soia nelle malattie del fegato. Rappresentante di Pharmacol. 2011; 63(3): 643-59.

Gunduz H, Karabay O, A più addomesticato, et al. terapia della cisteina dell'N-acetile nell'epatite virale acuta. Mondo J Gastroenterol. 2003 dicembre; 9(12): 2698-700.

Guyton KZ, Kensler TW. “Prevenzione di cancro del fegato.„ Rappresentante di CurrOncol. 4,6 (2002): 464-70. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12354357

Hagen TM, Wierzbicka GT, Sillau AH, et al. biodisponibilità di glutatione dietetico: effetto su concentrazione del plasma. J Physiol. Del 1990 ottobre; 259 (4 pinte 1): G524-9.

Hallberg L, Brune m., Erlandsson m., et al. “calcio: Effetto degli importi differenti su assorbimento del Heme-ferro e di Nonheme- in esseri umani.„ J ClinNutr 53,1 (1991): 112-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1984335

Università di Hanlon J. di alberta. “Vaccino scoperto per il C. Hep„ Disponibile a: http://www.news.ualberta.ca/article.aspx?id=B04932D68EF6488A8DE62A463FFA7487. 15 febbraio 2012. 7 marzo 2012 raggiunto.

Hawke RL, Schrieber SJ, TUM di Soule, et al. “fase di dosaggio orale multipla ascendente di silimarina studio nei pazienti di Noncirrhotic con epatite cronica C.„ J ClinPharmacol 50,4 (2010): 434-49. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3086763/?tool=pubmed

Gruppo consultivo tecnico di epatite virale C. Dipartimento degli Stati Uniti degli affari di veterani. Epatite virale C e carcinoma epatocellulare. 6/21/2005 aggiornato. Disponibile a: http://www.hepatitis.va.gov/provider/reviews/HCC.asp ha acceduto a 5/30/2012.

Hidaka I, Hino K, Korenaga m., et al. “più forte C neo-Minophagen, preparazione Glycyrrhizin-contenente di A, protegge il fegato dallo sforzo ossidativo indotto da tetracloruro di carbonio in topi transgenici che esprimono il poliproteico del virus dell'epatite C.„ Fegato Int 27,6 (2007): 845-53.

Himoto T, Hosomi N, Nakai S, et al. “efficacia dell'amministrazione dello zinco in pazienti con l'affezione epatica cronica in relazione con il virus di epatite virale C.„ Scand J Gastroenterol 42,9 (2007): 1078-87. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17710674

Himoto T, Yoneyama H, Kurokohchi K, et al. “carenza del selenio è associato con insulino-resistenza in pazienti con l'affezione epatica cronica in relazione con il virus di epatite virale C.„ Ricerca 31,11 (2011) di Nutr: 829-35. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22118753

Hino K, Murakami Y, Nagai A, et al. “alfa-tocoferolo [corretto] e l'acido ascorbico attenua la diminuzione indotta della ribavirina [corretta] di acido eicosapentanoico in membrana dell'eritrocito nei pazienti cronici di epatite virale C.„ J Gastroenterol Hepatol 21,8 (2006): 1269-75. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16872308

Hino K, Murakami Y, Nagai A, et al. “alfa-tocoferolo [corretto] ed acido ascorbico attenua la diminuzione indotta della ribavirina [corretta] di acido eicosapentanoico in eritrocito Membraine nei pazienti cronici di epatite virale C.„ J Gastroenterol Hepatol. 21.8 (2006):1269-75.

Holmberg S. “il carico crescente di mortalità connesso con epatite virale negli Stati Uniti, 1999-2007.„ Il fegato che si incontra 2011: Associazione americana per lo studio sulla sessantaduesima riunione annuale delle malattie del fegato (AASLD). Estratto 243. 8 novembre 2011 presentato. http://liverlearning.aasld.org/aasld/2011/thelivermeeting/14872/the.growing.burden.of.mortality.associated.with.viral.hepatitis.in.the.united.html

Iantomasi T, Favilli F, Marraccini P, et al. sistema di trasporto di thione in cellule epiteliali dell'intestino tenue umano. BiochimBiophysActa. 4 dicembre 1997; 1330(2): 274-83.

Ishii K, Takamura N, Shinohara m., et al. “seguito a lungo termine dei pazienti cronici di epatite virale C ha trattato con lattoferrina orale per 12 mesi.„ Ricerca 25,3 (2003) di Hepatol: 226-233. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12697243

Jacobson IM, McHutchison JG, Dusheiko G, et al. “Telaprevir per l'infezione cronica precedentemente non trattata del virus dell'epatite C.„ Med 364,25 (2011) di N Inghilterra J: 2405-16. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21696307

Il DP di Jones, Hagen TM, Weber la R, et al. somministrazione orale di glutatione (GSH) aumenta le concentrazioni del plasma GSH in esseri umani, FASEB il J., 3 (1989) A1250.

Kaito m., Iwasa m., Fujita N, et al. “effetto di lattoferrina in pazienti con epatite virale C cronica: Terapia di associazione con interferone e ribavirina.„ J GastroenterolHepatol 22,11 (2007): 1894-7. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17914966

Kariya C, Leitner H, min E, et al. Un ruolo per CFTR nell'elevazione di glutatione livella nel polmone tramite l'amministrazione orale del glutatione. J Physiol Lung Cell Mol Physiol. 2007 giugno; 292(6): L1590-7.

Kato J, Miyanishi K, Kobune m., et al. “flebotomia a lungo termine con terapia dietetica del Basso ferro riduce il rischio di sviluppo di carcinoma epatocellulare da epatite cronica C.„ J Gastroenterol 42,10 (2007): 830-6. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17940836

Kawaguchi Y, Mizuta T, Takahashi K, et al. “vitamine ad alta dose E ed il completamento di C impedisce dall'l'anemia emolitica indotta da ribavirina in pazienti con epatite cronica C.„ Ricerca 37,5 (2007) di Hepatol: 317-24. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17441803

Ms di Khan, Dilawar S, Ali I, et al. “il ruolo possibile di concentrazione nel selenio nei pazienti di epatite B e C.„ Saudita J Gastroenterol 18,2 (2012): 106-10. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22421715

Kim JJ, Culley cm, Mohammad RA. “Telaprevir: Un inibitore della proteasi orale per l'infezione del virus dell'epatite C.„ Sistema Pharm 69,1 (2012) di salute di J: 19-33. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22180548

Kim K, Kim KH, Kim HY, et al. “curcumina inibisce la replica del virus dell'epatite C via la soppressione della via Akt-SREBP-1.„ FEBS Lett 584,4 (2010): 707-12. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20026048

AL di Klatsky, Morton C, Udaltsova N, et al. “caffè, cirrosi ed enzimi della transaminasi.„ Med 166,11 (2006) dell'interno dell'arco: 1190-5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16772246

Ko WS, Guo CH, Hsu GS, et al. “l'effetto del completamento dello zinco sul trattamento dei pazienti cronici di epatite virale C con interferone e ribavirina.„ ClinBiochem 38,7 (2005b): 614-20. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15904908

Korenaga m., Hidaka I, Nishina S, et al. “una preparazione Glycyrrhizin-contenente riduce la steatosi epatica indotta dalla proteina e dal ferro del virus dell'epatite C in topi.„ Fegato Int 31,4 (2011): 552-60.

Kortsalioudaki C, RM di Taylor, Cheeseman P, et al. “sicurezza ed efficacia di N-acetilcisteina in bambini con da insufficienza epatica acuta indotta Non Acetaminofene.„ Fegato Transpl 14,1 (2008): 25-30. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18161828

Krishnan MP, dixit nanometro. “Da anemia indotta da ribavirina nei pazienti del virus dell'epatite C che subiscono terapia di associazione.„ PLoSComput Biol. 7.2 (2011): e1001072. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3033369/

Trattamento a lungo termine di Kumada H. “di epatite virale C cronica con Glycyrrhizin [più forte C neo-Minophagen (SNMC)] per impedire cirrosi epatica e carcinoma epatocellulare.„ Oncologia 62 supplementi 1 (2002): 94-100. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11868794

Effetti di Kume H, di Okazaki K e di Sasaki H. Hepatoprotective del proteina del siero da su fibrosi indotta da d del fegato e di epatite in ratti. BiosciBiotechnolBiochem. 2006 maggio; 70(5): 1281-5.

Kuntzen T, Timm J, Berical A, et al. “mutazioni dominanti naturali di resistenza agli inibitori della proteasi e della polimerasi del virus dell'epatite C in pazienti Trattamento-ignari.„ Epatologia 48,6 (2008): 1769-78. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19026009

Kwo PY, Lawitz EJ, McCone J, et al. “efficacia di Boceprevir, un inibitore della proteasi NS3, congiuntamente al peginterferone Alfa-2b ed alla ribavirina in pazienti Trattamento-ingenui con l'infezione di epatite virale C di genotipo 1 (SPRINT-1): Un'Aperto etichetta, prova randomizzata e multicentrata di fase 2.„ Lancetta 376,9742 (2010): 705-16.

Sc di Larsson, consumo del caffè di Wolk A. “e rischio di cancro del fegato: Una meta-analisi.„ Gastroenterologia 132,5 (2007): 1740-5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17484871

Li CJ, Zhang LJ, Dezube BJ, et al. “tre inibitori del terminale lungo del virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 Ripetizione-ha diretto la replica del virus e di Gene Expression.„ PNAS 90,5 (1993): 1839-1842. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC45975/

Li XL, Zhou AG, Zhang L, et al. “stato antiossidante ed attività immune di Glycyrrhizin nei topi della rinite allergica.„ Int J MolSci 12,2 (2011): 905-16. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3083680/

CS di Lieber. “Patogenesi e trattamento dell'epatopatia alcolica: Progresso durante gli ultimi 50 anni.„ RoczAkad Med Bialymst 50 (2005): 7-20. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16363067

Lo con riferimento alla V terza, a Teal V, Localio AR., et al. “relazione fra aderenza alla terapia del virus dell'epatite C e risultati di Virologic: Uno studio di gruppo.„ Ann Intern Med 155,6 (2011): 353-60. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21930852

Loguercio C, Festi D. “Silybin ed il fegato: Da ricerca di base a pratica clinica.„ Mondo J Gastroenterol 17,18 (2011): 2288-301. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3098397/?tool=pubmed

Il mA Q, Kim EY, Lindsay ea, et al. “polifenoli dietetici Bioactive inibisce l'assorbimento del ferro del heme in un modo dipendente dalla dose in cellule intestinali umane caco-2.„ Alimento Sci di J. 2011 giugno; 76(5): H143-50.

Malaguarnera m., Vacante m., Bertino G, et al. “il completamento di Acetile-L-carnitina fa diminuire l'affaticamento ed aumenta la qualità della vita in pazienti con epatite virale C curati con interferone-α pegilato 2b più ribavirina.„ Ricerca 31,9 (2011b) di citochina dell'interferone di J: 653-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21923249

Malaguarnera m., Vacante m., Giordano m., et al. “il completamento della L-carnitina migliora il modello ematologico in pazienti colpiti dal HCV trattato con l'interferone-α 2b del piolo più ribavirina.„ Mondo J Gastroenterol 17,39 (2011a): 4414-20. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22110268

Matsuoka S, Matsumura H, Nakamura H, et al. “il completamento dello zinco migliora il risultato di epatite virale C e di cirrosi epatica croniche.„ J ClinBiochemNutr 45,3 (2009): 292-303. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2771250/?tool=pubmed

Mayer KE, Myers RP, Lee ss. “Trattamento di silimarina di epatite virale: Un esame sistematico.„ J Hepat virale 12,6 (2005): 559-67. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16255756

Mayo Clinic. Epatite C. Updated 5/24/2011. Disponibile a: http://www.mayoclinic.com/health/hepatitis-c/DS00097 ha acceduto a: 5/29/2012.

McDonald J, Burroughs A, Feagan B, eds. A &Hepatology basato a prova di gastroenterologia. Hoboken, NJ: Wiley-Blackwell; 2010. http://bit.ly/z3ue7W

Medici V, Virata MC, Peerson JM, et al. “trattamento della S-Adenosyl-L-metionina per l'epatopatia alcolica: Una prova Doppio accecata, randomizzata, controllata con placebo.„ Ricerca 35,11 (2011) di ClinExp dell'alcool: 1960-5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22044287

Melhem A, m. severa, Shibolet O, et al. “trattamento dell'infezione cronica del virus dell'epatite C via gli antiossidanti: Risultati di un test clinico di fase I.„ J ClinGastroenterol 39,8 (2005): 737-42. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16082287

Miura K, Taura K, Kodama Y, et al. “da sforzo ossidativo indotto da virus di epatite virale C sopprime l'espressione di Hepcidin con attività aumentata di Deacetylase dell'istone.„ Epatologia 48,5 (2008): 1420-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18671304

Modi aa, Feld JJ, parco Y, et al. “consumo aumentato della caffeina è associato con fibrosi epatica riduttrice.„ Epatologia 51,1 (2010): 201-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20034049

Morisco F, Vitaglione P, Carbone A, et al. “ad alimento funzionale basato a pomodoro come adiuvante dell'interferone nella terapia di estirpazione di HCV.„ J ClinGastroenterol 38,6 supplementi (2004): S118-20. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15220675

Morishima C, Shuhart MC, Wang cc, et al. “silimarina inibisce la produzione a cellula T in vitro di citochina e di proliferazione nell'infezione del virus dell'epatite C.„ Gastroenterologia 138,2 (2010): 671-81, 681.e1-2. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2819600/?tool=pubmed

Moriya K, Miyoshi H, Shinzawa S, et al. “proteina del centro del virus dell'epatite C compromette dall'l'attivazione indotta da ferro degli antiossidanti in topi e cellule Hepg2.„ J Med Virol 82,5 (2010): 776-92. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20336713

Munir S, Saleem S, Idrees m., et al. trattamento di epatite virale C: attuali e prospettive future. Virol J. 2010 1° novembre; 7:296.

Murakami Y, Koyabu T, Kawashima A, et al. “il completamento dello zinco impedisce l'aumento della transaminasi nei pazienti cronici di epatite virale C durante la terapia di associazione con interferone pegilato Alpha-2b e ribavirina.„ J NutrSciVitaminol (Tokyo) 53,3 (2007): 213-8. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17874825

Nahas R, medicina complementare ed alternativa di sceicco O. “per il trattamento di Major Depressive Disorder.„ Può il medico 57,6 (2011) di Fam: 659-63. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21673208

Nakashima K, Takeuchi K, Chihara K, et al. “inibizione di replica del virus dell'epatite C attraverso adenosina Monofosfato-ha attivato la proteina Chinasi-dipendente e - vie indipendenti.„ MicrobiolImmunol. 55.11 (2011): 774-82. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21895746

Narang TK, Ahrens W e Russo Mw. epatite virale C colestatica del trapianto del Post-fegato: una rassegna sistematica dei risultati clinici e patologici ed applicazione dei criteri di consenso. Fegato Transpl. 2010 novembre; 16(11): 1228-35.

Neumann SU, Biermer m., Eurich D, et al. “riuscita prevenzione di reinfezione dell'innesto del fegato del virus dell'epatite C (HCV) tramite monoterapia di Silibinin.„ J Hepatol 52,6 (2010): 951-2. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20413176

Nguyen-Khac E, Thevenot T, Piquet mA, et al. “glucocorticoidi più N-acetilcisteina nell'epatite alcolica severa.„ Med 365,19 (2011) di N Inghilterra J: 1781-9. http://www.med.upenn.edu/gastro/documents/NACinAlcHep.pdf

Nielsen ml, Pareek m., Andersen I. “[da ipertensione e da ipopotassiemia indotte da liquirizia.]„ UgeskrLaeger 174,15 (2012): 1024-1025. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22487411

NIH (istituti della sanità nazionali - istituto nazionale dell'allergia e delle malattie infettive). “Epatite C.„ Disponibile a: http://www.niaid.nih.gov/topics/hepatitis/hepatitisc/Pages/Default.aspx. Ultimo 1° ottobre 2009 aggiornato. 26 aprile 2012 raggiunto.

NIH-NDDIC. Stanza di compensazione nazionale di informazioni di malattie digestive; Istituti della sanità nazionali. 5/10/2012 aggiornato. Disponibile a: http://digestive.niddk.nih.gov/ddiseases/pubs/hepc_ez/#6 ha acceduto a: 5/29/2012.

Nimer A, Mouch A. “vitamina D migliora la risposta virale nei pazienti ignari di genotipo 2-3 di epatite virale C.„ Mondo J Gastroenterol 18,8 (2012): 800-5. http://www.wjgnet.com/1007-9327/pdf/v18/i8/800.pdf

Nishina S, Hino K, Korenaga m., et al. “da specie reattive indotte da virus dell'ossigeno di epatite virale C solleva il livello epatico del ferro in topi riducendo la trascrizione di Hepcidin.„ Gastroenterologia 134,1 (2008): 226-38. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18166355

Nkontchou G, Cosson E, Aout m., et al. impatto di metformina sulla prognosi di cirrosi indotta da epatite virale C virale in pazienti diabetici. J ClinEndocrinolMetab. 2011 agosto; 96(8): 2601-8.

Okiyama W, Tanaka N, Nakajima T, et al. “Polyenephosphatidylcholine impedisce l'epatopatia alcolica in topi PPARalpha-nulli con attenuazione degli aumenti nello sforzo ossidativo.„ JHepatol 50,6 (2009): 1236-46. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19398233

Parcheggi il chilogrammo, il min AK, potenziale d'ossido-riduzione del KOH, et al. “lipogenesi epatica di diminuzioni Alfa-lipoiche dell'acido attraverso la chinasi proteica Monofosfato-attivata adenosina (AMPK) - dipendente e le vie dell'AMPK-indipendente.„ Epatologia 48,5 (2008): 1477-86. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18972440

Petta S, Cammà C, Scazzone C, et al. “basso livello del siero di vitamina D è collegato con fibrosi severa e la risposta bassa alla terapia basata a interferone nell'epatite cronica C. di genotipo 1„ Epatologia 51,4 (2010): 1158-67. http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/hep.23489/full

Polyak SJ, Morishima C, Shuhart MC, et al. “inibizione di citochine, di segnalazione dell'epatocita N-F-Kappab e di infezione da HCV infiammatorie a cellula T dalla silimarina standardizzata.„ Gastroenterologia 132,5 (2007): 1925-36. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17484885

Cacca JL, Sánchez Avila F, Kershenobich D, et al. “efficacia della terapia tripla con Thymalfasin, peginterferone alpha-2a e ribavirina per il trattamento dei Nonresponders cronici ispani di HCV.„ Ann Hepatol 7,4 (2008): 369-75. http://www.medigraphic.com/pdfs/hepato/ah-2008/ah084j.pdf

Poordad F, junior di McCone J, BR del bacon, et al. “Boceprevir per l'infezione cronica non trattata di genotipo 1 di HCV.„ Med 364,13 (2011) di N Inghilterra J: 1195-206. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21449783

Poynard T, ONG Y, Perazzo H, et al. valore prognostico dei biomarcatori di fibrosi del fegato: una meta-analisi. GastroenterolHepatol (N Y). 2011 luglio; 7(7): 445-54.

Poynard T. Fibrosure (Fibrotest-ActiTest) – verso un biomarcatore universale di fibrosi del fegato. Disponibile a: http://www.touchbriefings.com/pdf/1043/LabCorp_tech.pdf ha acceduto a. 5/31/2012.

Prezzo L, Kowdley chilovolt. “Il ruolo di ferro nella patofisiologia e nel trattamento di epatite cronica C.„ Può J Gastroenterol 23,12 (2009): 822-8. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20011735

Rahman I, Biswas SK, PA di Kirkham. “Regolamento della segnalazione di redox e di infiammazione dai polifenoli dietetici.„ BiochemPharmacol. 72.11 (2006): 1439-52. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16920072

Kr di Reddy, Shiffman ml, Morgan TR, et al. “impatto delle riduzioni della dose della ribavirina dei pazienti di genotipo 1 del virus dell'epatite C che completano trattamento di peginterferone Alfa-2a/Ribavirin.„ ClinGastroenterolHepatol 5,1 (2007): 124-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17196435

Rohr-Udilova N, Sieghart W, Eferl R, et al. “effetti antagonistici dei perossidi del lipido e del selenio su controllo della crescita nel carcinoma epatocellulare iniziale.„ Epatologia. 2012 aprile; 55(4): 1112-21.

Romero-Gómez m., Diago m., Andrade RJ, et al. “trattamento di insulino-resistenza con metformina nei pazienti cronici di epatite virale C di genotipo 1 ignaro che ricevono peginterferone Alfa-2a più ribavirina.„ Epatologia 50,6 (2009): 1702-8. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19845037

ORA di Rosen. Pratica clinica. Infezione cronica di epatite virale C. Med 2011 di N Inghilterra J; 364:2429-2438 23 giugno 2011

Trapianto di Rubin A, di Aguilera V e di Berenguer M. Liver ed epatite C. Clin Res Hepatol Gastroenterol. 2011 dicembre; 35(12): 805-12. Epub 2011 1° ottobre.

CE di Ruhl, Everhart JE. “Il consumo della caffeina e del caffè riduce il rischio di attività elevata dell'alanina aminotransferasi del siero negli Stati Uniti.„ Gastroenterologia 128,1 (2005a): 24-32. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15633120

CE di Ruhl, Everhart JE. “Il consumo del tè e del caffè è associato con un'incidenza più bassa dell'affezione epatica cronica negli Stati Uniti.„ Gastroenterologia 129,6 (2005b): 1928-36.

Russmann S, Grattagliano I, Portincasa P, et al. “da anemia indotta da ribavirina: Meccanismi, fattori di rischio ed obiettivi relativi per ricerca futura.„ Curr Med Chem 13,27 (2006): 3351-7. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17168855

Rutter K, Scherzer TM, Beinhardt S, et al. silibinin endovenoso come “trattamento di salvataggio„ per i non radar-risponditore di su trattamento a terapia di associazione pegilata ribavirina/dell'interferone. AntivirTher. 2011;16(8):1327-33.

Saewong T, Ounjaijean S, Mundee Y, et al. “effetti di tè verde su accumulazione del ferro e sforzo ossidativo in fegati di topi thalassemic ferro-sfidati.„ Med Chem. 2010 marzo; 6(2): 57-64.

Junior di Sainz B, Barretto N, Martin DN, et al. “identificazione del ricevitore di assorbimento del colesterolo della Niemann-scelta C1-Like 1 come nuovo fattore dell'entrata del virus dell'epatite C.„ Nat Med 18,2 (2012): 281-5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22231557

Sarrazin C, Zeuzem S. “resistenza per dirigere gli agenti antivirali in pazienti con l'infezione del virus dell'epatite C.„ Gastroenterologia 138,2 (2010): 447-62. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20006612

Sartori m., Andorno S, Rossini A, et al. “un esame istologico di Caso-Control sugli effetti della flebotomia in pazienti con epatite cronica C.„ EUR J GastroenterolHepatol 23,12 (2011): 1178-84. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22002003

Schmidt AJ, Rockstroh JK, Vogel m., et al. “difficoltà con emorragia: Fattori di rischio per epatite virale C acuta fra gli omosessuali HIV positivi dalla Germania--Uno studio di Caso-Control.„ PLoS uno 6,3 (2011): e17781. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21408083

Schröfelbauer B, Raffetseder J, Hauner m., et al. “Glycyrrhizin, il composto attivo principale in liquirizia, attenua le risposte Pro-infiammatorie interferendo con il ricevitore Membrana-dipendente che segnala.„ Biochimica J 421,3 (2009): 473-82. http://www.biochemj.org/bj/421/0473/bj4210473.htm

Seeff libbra, Curto TM, Szabo G, et al. “l'uso di erbe del prodotto dalle persone si è iscritto al trattamento a lungo termine antivirale di epatite virale C contro la prova della cirrosi (HALT-C).„ Epatologia 47,2 (2008): 605-12. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18157835

Shawki A, il McKenzie B. “interazione di calcio con lo Metallo-ione bivalente umano Transporter-1.„ Ricerca Commun 393,3 (2010) di BiochemBiophys: 471-5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2838957/

Shay KP, Moreau rf, Smith EJ, et al. “acido Alfa-lipoico come integratore alimentare: meccanismi molecolari e potenziale terapeutico.„ BiochimBiophysActa 1790,10 (2009): 1149-60. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19664690

Sherman KE, Flamm SL, Afdhal il NH, et al. “Risposta-ha guidato il trattamento di combinazione di Telaprevir per l'infezione del virus dell'epatite C.„ Med 365,11 (2011) di N Inghilterra J: 1014-24. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21916639

Sherman KE. “Alfa 1 di Thymosin per il trattamento del virus dell'epatite C: Promessa e prova.„ Ann N Y AcadSci 1194 (2010): 136-40.

Shiffman ml, ed. Virus dell'epatite C cronico: Avanzamenti nel trattamento, promessa per il futuro. New York: Media di Springer Science+Business, LLC; 2012.

Il si X, Wang Y, Wong J, et al. “disturbi della fisioregolazione del sistema di Ubiquitin-Proteasome da curcumina sopprime la replica di Coxsackievirus B3.„ J Virol 81,7 (2007): 3142-50. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17229707

Singal AK, Sc di Jampana, Weinman SA. “Antiossidanti come agenti terapeutici per l'affezione epatica.„ Fegato Int 31,10 (2011): 1432-48. http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/j.1478-3231.2011.02604.x/full

Sumida Y, Kanemasa K, Fukumoto K, et al. “effetti di riduzione dietetica del ferro contro la flebotomia di pazienti con epatite virale C cronica: Risultati da una prova randomizzata e controllata su 40 pazienti giapponesi.„ Med 46,10 (2007) dell'interno: 637-42. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17527035

Susser S, Welsch C, Wang Y, et al. “caratterizzazione di resistenza all'inibitore della proteasi Boceprevir nei pazienti infettati da virus di epatite virale C.„ Epatologia 50,6 (2009): 1709-18. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19787809

Suzuki H, Takagi H, Sohara N, et al. “terapia tripla di interferone e ribavirina con il completamento dello zinco per i pazienti con epatite virale C cronica: Un test clinico controllato randomizzato.„ Mondo J Gastroenterol 12,8 (2006): 1265-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16534882

Takagi H, Nagamine T, Abe T, et al. “il completamento dello zinco migliora la risposta alla terapia dell'interferone in pazienti con epatite cronica C.„ J Hepat virale 8,5 (2001): 367-71. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11555194

Tapryal N, Mukhopadhyay C, Mishra Mk, et al. “inibitore ButathioneSulfoximine della sintesi del glutatione regola la ceruloplasmina da doppio ma di fronte al meccanismo: Implicazione nel sovraccarico epatico del ferro.„ Med libero 48,11 (2010) di RadicBiol: 1492-500.

Thevenot T, Di Martino V, Lunel-Fabiani F, et al. “[trattamenti complementari di epatite virale C virale cronica].„ GastroenterolClinBiol 30,2 (2006): 197-214.

Trappoliere m., Caligiuri A, Schmid m., et al. “Silybin, una componente di Sylimarin, esercita gli effetti antinfiammatori ed Anti-fibrogenici sulle cellule stellari epatiche umane.„ J Hepatol 50,6 (2009): 1102-11. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19398228

Tsochatzis E, Papatheodoridis GV, Koliaraki V, et al. “livelli di Hepcidin del siero è collegato con la severità delle lesioni istologiche del fegato nell'epatite cronica C.„ J Hepat virale 17,11 (2010): 800-6.

U.S. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). “Epatite virale C in comunità di afroamericani„ disponibile a: http://www.cdc.gov/hepatitis/Populations/AAC-HepC.htm. Ultimo 1° marzo 2012 aggiornato B. 9 marzo 2012 raggiunto.

U.S. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). “FAQ di epatite virale C per il pubblico.„ Disponibile a: http://www.cdc.gov/hepatitis/C/cFAQ.htm. Ultimo 26 aprile 2012 aggiornato A. 9 marzo 2012 raggiunto.

U.S. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). “FAQ di epatite virale C per i professionisti del settore medico-sanitario.„ Disponibile a: http://www.cdc.gov/hepatitis/HCV/HCVfaq.htm. Ultimo 4 agosto 2011 aggiornato. 9 marzo 2012 raggiunto.

U.S. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). “il CDC annuncia il giorno nazionale mai visto di prova di epatite e propone che tutti i figli del baby boom siano esaminati una volta ad epatite C.„ 18 maggio 2012 C. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchhstp/Newsroom/HepTestingRecsPressRelease2012.html ha acceduto a 5/30/2012.

Vandelli C, Renzo F, Romanò L, et al. “mancanza di prova della trasmissione sessuale di epatite virale C fra le coppie monogame: Risultati di uno studio di approfondimento futuro di dieci anni.„ J Gastroenterol 99,5 (2004): 855-9. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15128350

Vergniol J, Foucher J, Terrebonne E, et al. “prove non invadenti per rigidezza del fegato e di fibrosi predice i risultati di cinque anni dei pazienti con epatite cronica C.„ Gastroenterologia 140,7 (2011): 1970-9, 1979.e1-3. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21376047

Verma S, Thuluvath PJ. “Medicina complementare ed alternativa in epatologia: Esame della prova di efficacia.„ ClinGastroenterolHepatol 5,4 (2007): 408-16. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17222587

Vilar Gomez E, Gra Oramas B, più sola E, et al. Viusid, un supplemento nutrizionale, congiuntamente ad interferone alpha-2b ed a ribavirina in pazienti con epatite cronica C. Liver Int. 27.2 (2007): 247-59.

Wagoner J, Negash A, Kane OJ, et al. “effetti multipli della silimarina sul ciclo di vita del virus dell'epatite C.„ Epatologia 51,6 (2010): 1912-21. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2909978/?tool=pubmed

Wang GF, Shi LP, Ren iarda, et al. attività del virus di Anti-epatite B di acido clorogenico, di acido chinico e di acido caffeico in vivo e in vitro. Ricerca antivirale. 2009 agosto; 83(2): 186-90.

Wang R, Kong J, Wang D, et al. “un'indagine degli ingredienti di erbe cinesi con le attività di protezione del fegato.„ Chin Med 10,2 (2007): 5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17490493

Wilkins T, Malcolm JK, Raina D, et al. “epatite virale C: Diagnosi e trattamento.„ Medico di Fam. 1° giugno 2010; 81(11): 1351-7. http://www.aafp.org/afp/2010/0601/p1351.html

Williams l'IT, Bell BP, Kuhnert W, altera il MJ. “Modelli della trasmissione e di incidenza di epatite virale C acuta negli Stati Uniti, 1982-2006.„ Med 171,3 (2011) dell'interno dell'arco: 242-8.

Organizzazione mondiale della sanità, allarme globale e risposta. “Epatite C.„ Disponibile a: http://www.who.int/csr/disease/hepatitis/whocdscsrlyo2003/en/index1.html. 9 marzo 2012 raggiunto.

Yu JW, Sun LJ, Zhao YH. “L'effetto di metformina sull'efficacia della terapia antivirale in pazienti con epatite virale C e insulino-resistenza cronici di genotipo 1.„ Il Int J infetta il DIS 2012. [Epub davanti alla stampa] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22486858

Yuasa K, Naganuma A, Sato K, et al. “zinco è un regolatore negativo della replica del RNA del virus dell'epatite C.„ Fegato Int 26,9 (2006): 1111-8. http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/j.1478-3231.2006.01352.x/abstract

Zeuzem S, Andreone P, politico S, et al. “Telaprevir per l'ulteriore trattamento di infezione da HCV.„ Med 364,25 (2011) di N Inghilterra J: 2417-28. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21696308

Zeuzem S, et al. “SVR4 e SVR12 con un regime senza interferone di BI 201335 e di BI 207127 +/- ribavirina, in pazienti Trattamento-ingenui con infezione da HCV cronica Genotype-1.„ Abstract#101 ha presentato al fegato internazionale CongressTM (ILC), aprile 2012 18 -22. Riassunto disponibile a: http://www.natap.org/2012/EASL/EASL_19.htm

Zhao QY, Wang HY, Zhang WX, et al. “[effetto protettivo della colina di Polyenylphosphatidyl su fegato in ratto con sepsi].„ Zhongguo Wei Zhong Bing JiJiu Yi Xue 23,7 (2011): 401-4.